Bellissima! 20 fotografi travolti da un insolito splendore, mostra collettiva dedicata alla Vittoria Alata - Brescia

Bellissima! 20 fotografi travolti da un insolito splendore, mostra collettiva dedicata alla Vittoria Alata - - Brescia

22/02/2021

Fino a domenica 27 giugno 2021

Altre foto

CalendarioDate, orari e biglietti

Brescia - Attenzione: a seguito della chiusura dei musei dal primo marzo al 25 aprile 2021, la mostra è prorogata al 27 giugno 2021!


Brescia - Dal 25 febbraio al 10 aprile 2020, a Brescia presso la Sala Scacchi del MoCa (via Moretto 78) è allestita la mostra Bellissima! 20 fotografi travolti da un insolito splendore, organizzata da Ma.Co.f - Centro della Fotografia Italiana, in collaborazione con la Fondazione Brescia Musei e il patrocinio del Comune di Brescia.

Brescia - La mostra - che anticipa la quarta edizione del Brescia Photo Festival la cui inaugurazione è fissata per il 26 marzo 2021 - è un omaggio alla riapertura al pubblico dell’aula orientale del Capitolium del Parco Archeologico di Brescia con la nuova collocazione della Vittoria Alata su progetto del maestro Juan Navarro Baldeweg.

Venti sono i grandi fotografi italiani coinvolti dal progetto. Si comincia con una testimonianza di Gabriele Basilico che riguarda il recente passato della Vittoria Alata con una coinvolgente fotografia della statua quando era ancora al Museo di Santa Giulia. Poi, via alla creatività più pura: Giovanni Gastel gioca sui contrasti tra il bianco e il nero; Carlo Orsi riflette la dea in uno specchio triangolare; Franco Fontana si sofferma sulle ombre create dalle ali; Maurizio Galimberti la scompone con le sue PolaroidGiovanni Chiaramonte con un trittico di scatti racconta la scenografia dell'installazione; Claudio Amadei la dipinge con la luce dei tre colori fondamentali; Paolo Ventura restituisce un’atmosfera surreale e metafisica; Carlo Mari la rappresenta immobile in mezzo a una danza di luci in movimento; Silvia Camporesi insiste su una tonalità del bronzo; Bruno Cattani indugia sulla sfocatura delle ali; Joe Oppedisano la frammenta in un puzzle progressivo; Ramona Zordini si cimenta in un cinetismo cromatico; Renato Corsini rivisita la statua in chiave cubista.

Curata da Mario Trevisan, la mostra è aperta al pubblico a ingresso gratuito e nel rispetto delle norme anti Covid vigenti, nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 19.00. Per info 345 5447029.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 03/08/2021 alle ore 16:12.

Potrebbe interessarti anche: Imperivm Romanvm (Fotografie 2005-2020), mostra di Alfred Seiland, Brescia, fino al 17 ottobre 2021 , Marco Masini in concerto, Brescia, 4 dicembre 2021 , Lonato in Festival 2021, spettacoli di circo contemporaneo, Brescia, fino al 7 agosto 2021 , Noa in Concert, Brescia, 8 agosto 2021

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Brescia consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Brescia.