La natura delle cose, con la Compagnia Virgilio Sieni - Brescia

La natura delle cose, con la Compagnia Virgilio Sieni - Teatro Grande - Brescia

15/09/2020

Mercoledì 28 ottobre 2020

Ore 20:30

CalendarioDate, orari e biglietti

Brescia - Mercoledì 28 ottobre 2020 al Teatro Grande di Brescia va in scena lo spettacolo La natura delle cose con la Compagnia Virgilio Sieni. Ispirato dal poema filosofico di Lucrezio De rerum natura, lo spettacolo mira a raggiungere la profondità e l’essenza delle cose per poter fare una riflessione sull’oggi attraverso la danza.

Brescia - Virgilio Sieni, uno dei principali esponenti della danza contemporanea italiana, per questo spettacolo si è avvalso della prestigiosa collaborazione per la drammaturgia di Giorgio Agamben, tra i più importanti e originali filosofi del nostro tempo. La musica è una creazione originale di Francesco Giomi, compositore e direttore del centro Tempo Reale Firenze, mentre la voce registrata che legge i brani del poema è quella della cantante Nada.

Brescia - Cinque danzatori attraversano le tre scene dando vita a un compatto quartetto di uomini e a una figura femminile metamorfica e sempre presente, come la Venere/dea dell'atto generativo evocata da Lucrezio all'inizio del suo poema, sempre in bilico tra nascita e morte, impersonata dalla danzatrice Ramona Caia.


Misure di sicurezza e di accesso agli spettacoli della stagione 2020/2021 del Teatro Grande di Brescia

  • Per evitare code e assembramenti lo spazio è accessibile al pubblico a partire da un'ora prima dell'inizio della rappresentazione; gli spettatori sono invitati a presentarsi presso il luogo dello spettacolo non oltre i 30 minuti precedenti l’inizio della rappresentazione.
  • È possibile accedere a tutti gli spettacoli mostrando all'ingresso il biglietto cartaceo o in formato elettronico direttamente dal proprio smartphone.
  • Il personale all'ingresso è provvisto di appositi termoscanner per la misurazione della temperatura; gli spettatori con temperatura uguale o superiore a 37,5° non possono accedere allo spettacolo e hanno diritto al rimborso del biglietto.
  • Durante gli spostamenti è obbligatorio indossare la mascherina o altro dispositivo di protezione individuale (mascherine di comunità) e sanificare le mani utilizzando gli appositi dispenser; gli spettatori sprovvisti di mascherina possono richiederne una all'ingresso.
  • I posti assegnati garantiscono il distanziamento fisico, come previsto dalle disposizioni sanitarie. Per il rispetto di tutti, ognuno deve seguire le indicazioni fornite dal personale di sala.
  • Acquistando i biglietti congiunti si autocertifica di essere accompagnati da un componente dello stesso nucleo familiare o convivente o comunque da una persona, che in base alle disposizioni vigenti, non è soggetta al distanziamento interpersonale.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 26/10/2020 alle ore 08:42.

Potrebbe interessarti anche: Virginia Raffaele in Samusà, Brescia, 13 dicembre 2020 , Giorgio Panariello in Favola Mia, Brescia, 29 aprile 2021 , La vedova Socrate, Brescia, dal 27 ottobre al 8 novembre 2020 , Frank Matano e Francesco Arienzo in Franci, Brescia, 29 gennaio 2021

Scopri cosa fare oggi a Brescia consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Brescia.