Brescia, ordinanza anti Covid per il weekend: parchi chiusi e divieto di consumare cibo in aree pubbliche

Brescia, ordinanza anti Covid per il weekend: parchi chiusi e divieto di consumare cibo in aree pubbliche

Attualità Brescia Venerdì 12 marzo 2021

Clicca per guardare la fotogallery

Brescia - Nell'ultimo weekend di Lombardia in arancione scuro, per prevenire fenomeni di assembramento a Brescia resta in vigore, fino a revoca, l’ordinanza che vieta il consumo di cibo e bevande sulle aree pubbliche e su quelle private a uso pubblico (compresi parchi, giardini e piazze) all’interno del perimetro del centro storico (mura venete), in orario 10.00-22.00 nelle giornate di sabato 13 e domenica 14 marzo 2021.

A partire da sabato 13 marzo e fino a nuovo provvedimento, inoltre, nel mercato del sabato Emporium e nei posteggi isolati ad esso collegati è consentita soltanto la vendita dei generi alimentari, dei prodotti agricoli e di quelli florovivaistici. Per i trasgressori di queste misure, salvo che il fatto non costituisca un reato più grave, è prevista una sanzione dai 400 ai 3000 euro.

Per tutto il weekend, dalle ore 20.00 di venerdì 12 alle 7.00 di lunedì 15 marzo 2021, sono chiusi i parchi Castelli (via Castelli), Sam Quilleri/Campo Marte (via Foscolo), parco delle Stagioni (via Collebeato), Ducos 1 (viale Piave) e Ducos 2 (via Lonati) e il parco SantìAntonino (via Marconi/via Crocefissa di Rosa).

Rimangono gli obblighi e i divieti previsti dal Dpcm del 2 marzo 2021 relativi alla frequentazione degli altri parchi e giardini di Brescia: il divieto di assembramento, il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri per l’attività sportiva e di almeno un metro per ogni altra attività, il divieto di qualsiasi gara, competizione e ogni attività connesse agli sport di contatto nelle piastre da gioco sportive presenti nei parchi.

Resta infine anche il divieto di utilizzare aree attrezzate per gioco e sport all’interno di parchi, ville e giardini pubblici di Brescia (tranne che per le persone con disabilità), previsto in Lombardia dall'ordinanza regionale 714 del 4 marzo 2021. Anche in questi casi per i trasgressori è prevista una sanzione dai 400 ai 3000 euro. 

Scopri cosa fare oggi a Brescia consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Brescia.