Mercatini di Natale in Alto Adige Sudtirol: Bolzano, Merano, Bressanone, Vipiteno e molti altri

Mercatini di Natale in Alto Adige Sudtirol: Bolzano, Merano, Bressanone, Vipiteno e molti altri

Cultura Bolzano Venerdì 20 dicembre 2019

Bolzano
© Gabriele Filippini - Flickr.com

Bolzano - L’Alto Adige-Südtirol è uno dei luoghi in Italia in cui la luce del Natale brilla con più intensità. Complice la tradizione tirolese, i panorami innevati e la cultura gastronomica dai sapori caldi e speziati, andare alla scoperta dei mercatini di Natale, che per tutto il mese di dicembre animano le città e i paesi, è un vero e proprio viaggio a ritroso nel tempo.

La vera ricchezza della provincia di Bolzano sta nell’amplissima diffusione che hanno i mercatini che celebrano il Natale. Non c’è centro urbano o borgo che decida di accogliere i visitatori senza vestirsi di colori, luci e suoni. Secondo centro dell’Alto Adige-Südtirol dopo il capoluogo Bolzano, Merano da anni conquista anche i più esigenti con dei mercatini di Natale a cavallo tra rievocazione storica e il desiderio di rivolgersi a un pubblico di adulti e bambini sempre più attenti alla qualità e all’originalità della proposta. Dal 29 novembre 2019 al 6 gennaio 2020 la passeggiata lungo Passirio e piazza Rena ospiteranno il Villaggio Natalizio Storico con la rievocazione dell'Avvento di una volta: i mercatini contano oltre 60 stand ricolmi di proposte natalizie artigianali e gastronomiche e la casetta di Goldy, mascotte dei mercatini, che incoraggia i bimbi a partecipare ai laboratori per realizzare diverse decorazioni e cucinare biscotti e li invita ad assistere ai numerosi spettacoli.

A Bressanone, antica città vescovile nella valle dell’Isarco, l’attenzione è posta tutta sull’artigianato artistico altoatesino, sia tradizionale che moderno. Per scoprire ancora più in profondità il fascino delle creazioni cui danno vita gli artisti del luogo, tra le quasi 40 casette allestite dal 29 novembre 2019 al 6 gennaio 2020 nella storica e bellissima piazza del Duomo, i visitatori potranno accedere a laboratori dove imparare antichi mestieri come la lavorazione del feltro o la creazione di corone d’Avvento; poco distante, nel Museo Diocesiano, sarà inoltre possibile ammirare la collezione di presepi, una delle più ricche e famose al mondo.

Ma il Natale non è solo tradizione, ricordo degli usi antichi e riscoperta dell’artigianato: le nuove tecnologie regalano ora la possibilità di restare incantati ad ammirare spettacoli in grado di dare un sapore ipercontemeporaneo alla tradizionale magia delle feste. È il caso dello show multimediale di luci e musica Natalie Light Musical Show, che si svolge nel cortile del Palazzo Vescovile di Bressanone dal 22 novembre 2019 al 6 gennaio 2020 alle ore 17.30, 18.30 e 19.30, proprio sopra le pista da pattinaggio allestita davanti alla Hofburg. 

Graziose casette di legno, il centro storico dal fascino medievale e sullo sfondo la cima innevata del Plan de Corones: è il suggestivo ritratto del Natale a Brunico. Nel periodo delle feste, la città principale centro della Val Pusteria, particolarmente amata dagli sciatori per la vicinanza con il noto comprensorio sciistico, apre le porte ai visitatori con un mercatino di Natale ricco di proposte  musicali e tante altre iniziative. Al Silent Point allestito tra le mura di Palazzo Sternbach sarà possibile esprimere i propri desideri e pensieri su dei nastri, che, intrecciati fra loro, formeranno una composizione collettiva; nel Parco Tschurtschenthaler verrà allestito un affascinante percorso di presepi; nel Convento delle Orsoline sarà possibile ammirare presepi in parte risalenti anche a 300 anni fa e nel giorno del'antivigilia, il 23 dicembre, per le vie del centro storico della cittadina sfilerà un presepe vivente.

Il viaggio attraverso le principali città dell’Alto Adige-Südtirol non può trascurare Vipiteno, cittadina compresa nel circuito dei borghi più belli d’Italia. Antica città medievale attraversata dal fiume Isarco, Vipiteno non nasconde la sua storia secolare, anzi la esalta. Il luogo dedicato al mercatino di Natale è la piazza principale su cui veglia la Torre dei Dodici, simbolo della città e sede di una mostra di presepi, mentre i più curiosi potranno andare alla scoperta delle vie e degli antichi palazzi con un giro in carrozza per le strade del centro storico. Sotto il Castel Wolfsthurn di Mareta, paese storico a 7 km da Vipiteno, nei giorni 7 e 8 dicembre 2019 viene organizzato un mercatino di Natale alternativo, con prodotti artigianali e con musica tradizionale del paese. 

Usciti dai centri maggiori, nel Alto Adige-Südtirol l’atmosfera delle feste non accenna a svanire. Anzi è proprio in alcuni dei paesi più piccoli che è possibile incontrare un Natale diverso dal solito, tipico e al tempo stesso raffinato. È il caso per esempio di Ortisei, capoluogo della splendida Val Gardena, incastonata nel cuore delle Dolomiti, patrimonio dell’Unesco. Nel 2019 avrà luogo la seconda edizione del mercatino di Natale che trasforma l’intera cittadina nel Paese del Natale, con le immancabili casette dove si vendono i prodotti regionali e le specialità enogastronomiche del luogo e un calendario che alterna musiche, cori e corni di montagna con corsi di bricolage e laboratori per imparare a fare i biscotti tipici. Qui vive la tradizione di area germanica del calendario dell’Avvento, allestito in piazza Stetteneck, e quella della scultura lignea applicata al presepe, incarnata nelle numerose statue disseminate per il centro storico, che mescolano l’arte tradizionale con le ispirazioni contemporanee.

Per gli amanti della natura un’ultima tappa in Alto Adige-Südtirol risulta particolarmente affascinante. Sulle sponde del lago di Carezza, nell'alta Val d'Ega, sorge un piccolo mercatino di Natale composto da solo una decina di casette, ma dalla suggestiva forma di lanterna. Il percorso della passeggiata, che fa il giro del lago, è disseminato di sculture di ghiaccio e di neve rappresentanti le più famose leggende delle Dolomiti, un presepe a grandezza d’uomo e varie stufe a legna pronte per riscaldare i visitatori.

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Bolzano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bolzano.