La Luna in Chiostro 2022, il programma - Bologna

La Luna in Chiostro 2022, il programma - Chiostro della Chiesa di Santa Maria della Misericordia (Piazza di Porta Castiglione, 3) - Bologna

21/06/2022

Fino a mercoledì 28 settembre 2022

Ore 21:00

CalendarioDate, orari e biglietti

Bologna - È un cartellone fortemente incentrato sulla musica quello proposto dal Teatro dell’ABC per la terza stagione de La Luna in Chiostro, la rassegna di teatro, musica, letteratura e poesia nel Chiostro della Chiesa di Santa Maria della Misericordia (Piazza di Porta Castiglione, 3) in programma da mercoledì 22 giugno a mercoledì 28 settembre prossimi.
A partire dal primo appuntamento a cura di Valentino Corvino, in programma mercoledì 22 giugno alle 20.45 con Eduardo Taufic, pianista e compositore brasiliano di origini arabe di fama internazionale, in tournée estiva in Europa, e il cantante, chitarrista e compositore Rogerio Tavares: il duo presenta per la prima volta un programma dedicato a Tom Jobim, Edu Lobo e Chico Buarque de Hollanda.

Bologna - Mercoledì 29 giugno è la volta di Roberta Giallo, cantautrice, scrittrice, pittrice e attrice, che vanta collaborazioni con Lucio Dalla, Pupi Avati, Ernesto Assante, Gino Castaldo e tanti altri: in Fenomenologia delle mie canzoni, che vedrà la partecipazione di Valentino Corvino, l’artista porta in scena un concerto-spettacolo con le sue canzoni e i testi di poeti come Roberto Roversi, Davide Rondoni e Giovanni Gastel, da lei musicati e arrangiati al pianoforte.

Bologna - Mercoledì 6 luglio il teatro con i Deliri gastronomici di Barbara Corradini, uno spettacolo a cura di Gianni Marras che ruota attorno al tema del cibo, prendendo spunto da testi di Stefano Benni, Isabel Allende, Italo Calvino, Pellegrino Artusi e tanti altri.

Di nuovo la musica martedì 12 luglio con Pasta Nera Jazz Project, a cura di Guglielmo Pagnozzi, omaggio alla tradizione popolare del Gargano e dei Monti Dauni, dalla Tarantella di Carpino, agli Sciamboli. Le più belle ballate d’amore e di lavoro del cantastorie apricense Matteo Salvatore rivivono in una intensa ed appassionata interpretazione in chiave jazz di quattro giovani e brillanti musicisti del Gargano: Antonio Pizzarelli al clarinetto e sax, Felice Leonetti al pianoforte, Giovanni Mastrangelo al contrabbasso e Antonio Cicoria alla batteria e percussioni.

Martedì 19 luglio una serata speciale con Credevo fosse amore, invece…: Luca Dinapoli, Lorenzo Vacchi, Elisabetta Mancuso e Silvia Ghirardi Frilli animeranno una serata dedicata al cabaret con i brani dell’off Broadway newyorkese, mentre gli spettatori saranno chiamati a condividere alcuni aneddoti amorosi che serviranno da spunto all’improvvisazione degli attori in scena.

La voce intensa e pulsante di Nilza Costa, una delle più interessanti e originali interpreti della World Music, è protagonista del concerto di mercoledì 27 luglio dedicato a La musica degli Orisha: la cantante bahiana trascina il pubblico nel mondo musicale-religioso del Brasile tradizionale con i canti dedicati agli Orisha, i santi dell’antica cultura afro-brasiliana, accompagnata da Guglielmo Pagnozzi al sax e clarinetto, da Gaetano Alfonsi alle percussioni e da Salvatore Launola al contrabbasso.

Dopo la pausa agostana, il cartellone riprende mercoledì 7 settembre con il Chiara Pancaldi e Francesca Tandoi Duo, a cura di Guglielmo Pagnozzi. Tra le più attive interpreti italiane del repertorio jazzistico, le due artiste esplorano qui le infinite possibilità del duo voce-pianoforte: improvvisazione, armonia e contrappunto sono gli elementi centrali della loro ricerca, all’interno di un repertorio che ha forti radici nel jazz ma che si rivolge anche a sonorità differenti, con incursioni nel pop più raffinato.

Mercoledì 14 settembre lo spettacolo Futura – ..I russi, gli americani.., in cui il verso della celebre canzone di Lucio Dalla offre lo spunto a Gabriele Via, autore dello spettacolo, sul palco assieme a Marco Cavicchioli, per parlare di pace a partire dalle indimenticabili pagine dei grandi poeti russi e americani
Mercoledì 21 settembre Il sapore della melodia, a cura di Gianni Marras, con Stefano Consolini alla voce e Dragan Babic al pianoforte: un progetto che vuole dare visibilità alla melodia che attraversa l’aria da salotto, l’operetta, la canzone italiana melodica, il varietà e il musical.
Finale mercoledì 28 settembre con una delle produzioni di maggior successo del Teatro dell’ABC, Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere, con Tita Ruggeri e Gabriele Via, lettura semiseria del libro cult di John Gray sull’eterna lotta tra uomini e donne, e la possibilità di aprire un dialogo.

Novità dell’edizione 2022 de La Luna in Chiostro è la collaborazione con Pasto Nomade, laboratorio artigianale di cucina vegetale: prima di ogni spettacolo alle ore 20 (12 Euro, su prenotazione) sarà possibile gustare un aperitivo con un calice di vino e due piatti vegetariani, un menu che varierà di settimana in settimana. 

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 27/06/2022 alle ore 03:52.

Potrebbe interessarti anche: Pontelungo Summer Festival: il programma di giugno, fino al 30 giugno 2022 , Botanique 2022: il programma dei concerti, fino al 24 luglio 2022 , Caparezza in concerto a Bologna - Sequoie Music Park 2022, fino al 28 giugno 2022 , Eric Clapton in concerto a Bologna, dal 9 ottobre al 10 ottobre 2022

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.