Il cerchio spezzato, mostra - Bologna

Il cerchio spezzato, mostra - The Room, Palazzo Aldovrandi Montanari - Bologna

12/01/2022

Fino a venerdì 1 aprile 2022

CalendarioDate, orari e biglietti

Bologna - Il 19 gennaio 2022 a Bologna apre The Rooom, nella cornice storica di Palazzo Aldrovandi Montanari (Via Galliera n. 8): una concept agency specializzata in tematiche legate alla sostenibilità ambientale, all’innovazione, alla creatività e alla responsabilità sociale che proporrà un ricco palinsesto di eventi ed iniziative legati a questi temi, dove l’arte sarà uno dei principali veicoli.

Bologna - L’apertura segnerà l’avvio del percorso culturale e artistico interno ideato e diretto da Giorgia Sarti, partner and Cultural Curator di The Rooom, che proporrà la mostra Il cerchio spezzato curata da Eleonora Frattarolo. Il progetto espositivo, aperto al pubblico dal 19 gennaio al 1° aprile 2022, si articolerà in un percorso che vedrà coinvolti sette artisti (Rufoism, Paolo Migliazza, Edoardo Sessa, Angelo Maisto, Luciano Leonotti, Andrea Valsecchi, Silvia Zagni) su tematiche ambientali, con risvolti sociali e umani di urgente attualità.

Bologna - Nonostante il perdurare dell’emergenza sanitaria e la decisione di rinviare la quarantacinquesima edizione di ArteFiera e Art City 2022, molte realtà bolognesi, proprio come The Rooom, hanno deciso di inaugurare ugualmente in tale periodo così come il MAMbo aprirà la mostra preannunciata.

Le tematiche ambientali e di sostenibilità sociale saranno al centro della mostra Il cerchio spezzato che inaugurerà il programma culturale di The Rooom: «Con l’avvento dell’Antropocene, il millenario e complesso sistema di relazioni biologiche della Terra subisce profonde alterazioni climatiche e geologiche, che ne mettono in pericolo la vita stessa. In contrasto con il basilare buon senso animale di sopravvivenza che tende a proteggere la propria casa, il proprio habitat, la propria specie, l’Uomo sfrutta ed erode le risorse del Pianeta in modo irreversibile seguendo modelli economici e culturali ormai insostenibili. Dalla metà degli anni ’60, in coincidenza con una più vasta diffusione dell’Ecologia, l’arte rappresenta con differenti linguaggi e sensibilità le mutazioni, le problematiche, le contraddizioni del rapporto tra Uomo e Natura, di cui egli tuttavia è parte, pur avendo la presunzione di credersi altro da essa» afferma Eleonora Frattarolo, curatrice della mostra che prosegue: «In mostra le opere di sette artisti (Rufoism, Paolo Migliazza, Edoardo Sessa, Angelo Maisto, Luciano Leonotti, Andrea Valsecchi, Silvia Zagni) che rappresentano ciò che sta avvenendo nello spazio urbano, nel paesaggio rurale, nell’ambiente in cui viviamo e che raccontano come tali avvenimenti si ripercuotano nella nostra mente e nella sfera affettiva e spirituale. Da tali rappresentazioni nasce un racconto per immagini che si articola in sculture, dipinti, disegni, installazioni, fotografie. Un racconto che attraversa scenari chiaramente percepibili e versanti interiori silenti e nascosti».

TITOLO: Il cerchio spezzato
A CURA DI: Eleonora Frattarolo
INAUGURAZIONE: Mercoledì 19 gennaio 2022, ore 16.00- 21.00
DOVE: The Rooom - Palazzo Aldrovandi Montanari, Via Galliera n. 8 Bologna
ORARI DI APERTURA: Lun-Ven 9.30-12.30; 15.00-18.00
Fino al 1° aprile su appuntamento

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 19/01/2022 alle ore 21:33.

Potrebbe interessarti anche: Frida Kahlo The Experience a Palazzo Belloni, fino al 27 febbraio 2022 , Bologna. Dicono di lei, la mostra da ascoltare. Con le voci di Bersani, Haber, Marcoré e Pivetti, fino al 30 gennaio 2022 , Giovanni Boldini, lo sguardo dell'anima, la mostra a Bologna, fino al 13 marzo 2022 , Antonio Canova e Bologna, alle origini della pinacoteca, mostra, fino al 20 febbraio 2022

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.