Antonio Pappano‑ e Luigi Piovano in concerto per Musica Insieme - Bologna

Antonio Pappano‑ e Luigi Piovano in concerto per Musica Insieme - Auditorium Teatro Manzoni - Bologna

04/09/2020

Sabato 19 settembre 2020

Ore 19:00

CalendarioDate, orari e biglietti

Bologna - Open Up! Musica Insieme ha voluto intitolare così il concerto straordinario che riaprirà letteralmente i battenti del Teatro Auditorium Manzoni alla musica classica, sabato 19 settembre alle 19.

Bologna - «Sin dal titolo abbiamo voluto contrapporre al lockdown degli scorsi, drammatici mesi il suo esatto contrario: riapriamo alla musica, riapriamo il nostro Teatro, quello che fino a metà febbraio ci ha visto assiepati ad ascoltare tutti insieme tanti concerti indimenticabili» scrivono gli organizzatori a margine dell'iniziativa.

Bologna - Si torna quindi a concerto complici due amici di Musica Insieme come Antonio Pappano e Luigi Piovano, che solo poche settimane fa ci hanno proposto l’anteprima nazionale del loro primo cd in duo, potendo approfittare di una data disponibile nella quasi impossibile agenda di Sir Pappano – e dopo l’anteprima bolognese il duo terrà una sola altra data in Italia.

Antonio Pappano l’ha chiamata rinascenza, una bellissima parola, che definisce poeticamente il concetto di una rinascita creativa, di una riappropriazione dei valori più preziosi, specie dopo una traumatica interruzione. 

Al valore universalmente riconosciuto di questo duo, nato quasi vent’anni fa dalla stima reciproca fra il Direttore musicale dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e il suo primo violoncello solista, si è aggiunto da parte di Musica Insieme il desiderio di offrire al pubblico un concerto straordinario con due artisti straordinari, e con ciò portare a tutti gli appassionati un messaggio di rinascenza, appunto, di apertura e di ritorno alla musica… insieme. Naturalmente in totale sicurezza e con i distanziamenti previsti dal protocollo anti-Covid, in attesa di presentare la nuova Stagione dei Concerti, che contiamo di annunciare già ad ottobre.

Dopo il concerto, che s’incentrerà su due capisaldi del repertorio per violoncello e pianoforte fra Otto e Novecento, come la Prima Sonata op. 38 in mi minore di Johannes Brahms e l’unica, struggente Sonata per questo organico di Sergej Rachmaninov, l’opera 19 in sol minore, i Maestri Pappano e Piovano saranno a disposizione del pubblico per parlare del loro sodalizio musicale e della loro “fatica” discografica per Arcana. Il cd sarà inoltre in vendita in anteprima per il pubblico del concerto, con una riduzione sul prezzo di copertina.
 
I PROTAGONISTI E IL PROGRAMMA
L’incontro fra Luigi Piovano e Antonio Pappano è avvenuto quasi vent’anni fa, come ricorda quest’ultimo: «Insieme a Dmitri Sitkovetsky dovevamo suonare il Trio op. 8 di Brahms e Dima propose di coinvolgere come violoncellista Gigi, con il quale lui suonava già da tempo. Quando un paio d’anni dopo sono stato nominato Direttore Musicale dell’Orchestra di Santa Cecilia a Roma, ci siamo ritrovati con Gigi – che di quell’Orchestra è primo violoncello solista – e a quel punto abbiamo iniziato a suonare regolarmente in duo. Da allora, compatibilmente con la mia folle agenda, abbiamo tenuto sempre almeno uno o due concerti l’anno: a Roma, Milano, Firenze, Bologna, al Bozar di Bruxelles…». A settembre 2020 l’etichetta Arcana pubblica il primo CD del duo: le due Sonate di Brahms e le due Romanze di Martucci. Prosegue Sir Pappano: «Le Sonate di Brahms ci hanno accompagnato costantemente: ora l’una, ora l’altra, a volte entrambe, tanto che io ormai le associo a un viaggio in Italia in compagnia di un amico come Gigi. Suonandole portiamo con noi tutta la nostra conoscenza, la nostra esperienza, il nostro amore per questa musica cercando di rimanere sempre fedeli al lirismo che caratterizza il nostro essere musicisti italiani, o comunque di origine italiana, come me. Noi siamo abituati a collaborare in orchestra e Brahms in un certo senso scrive sempre in modo sinfonico, pensando all’orchestra: ma nella sua scrittura c’è anche tanto lirismo». Nel cd – e ci auguriamo anche nel bis che il duo offrirà al pubblico di Musica Insieme – spiccano due rarità come le Romanze di Martucci: un omaggio all’Italia scelto proprio «per la loro cantabilità e il fraseggio tipicamente vocali che l’Italia da sempre aveva esportato in tutta Europa».

Programma

Johannes Brahms
Sonata n. 1 in mi minore op. 38
Sergej Rachmaninov
Sonata in sol minore op. 19

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 24/01/2021 alle ore 13:19.

Potrebbe interessarti anche: Cesare Cremonini in concerto a Imola per i 20 anni di carriera, 5 giugno 2021 , I Musici Di Francesco Guccini, fino al 22 ottobre 2021 , Massimo Ranieri - Sogno E Son Desto 500 Volte, fino al 20 aprile 2021 , Angelo Branduardi, Hits Tour 2019-2020, fino al 18 marzo 2021

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.