Muntadas. Interconnessioni, tra i main project di Art City Bologna 2020

Muntadas. Interconnessioni, tra i main project di Art City Bologna 2020 - Villa delle Rose - Bologna

11/01/2020

Tutti gli eventi di Arty City Bologna 2020

Fino a domenica 22 marzo 2020

Ore 18:00

Antoni Muntadas, Mirar Ver Percibir, 2009 © Antoni Muntadas

Bologna - Venerdì 17 gennaio alle 18.00 inaugura la mostra di Antoni Muntadas Muntadas. Interconnessioni, a cura di Cecilia Guida e Lorenzo Balbi, a Villa delle Rose fino al 22 marzo. 

Bologna - Villa delle Rose prosegue l'attività di valorizzazione di artisti attivi nella scena internazionale proponendo la prima personale in un'istituzione museale italiana di Antoni Muntadas (Barcellona 1942). Muntadas. Interconnessioni è uno dei Main project di ART CITY Bologna 2020, il programma istituzionale di mostre, eventi e iniziative speciali promosso dal Comune di Bologna in collaborazione con BolognaFiere in occasione di Arte Fiera.

Bologna - Promossa da Istituzione Bologna Musei | MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna, in collaborazione con Artium, Centro-Museo Vasco de Arte Contemporáneo di Vitoria-Gasteiz, Álava, con la partnership della Fondazione Federico Zeri e il patrocinio del Dipartimento delle Arti Alma Mater Studiorum Università di Bologna, la mostra segue sul piano temporale la personale allestita nel museo basco d'arte contemporanea dal 4 ottobre 2019 al 12 gennaio 2020. Le due esposizioni gemelle si differenziano per il peculiare rapporto con gli spazi espositivi. L'allestimento di Bologna è stato pensato appositamente per la dimensione domestica della settecentesca Villa delle Rose, dando vita a un percorso che favorisce un rapporto intimo con il visitatore, a partire dall'avvertenza che lo accoglie all'entrata Attenzione: la percezione richiede partecipazione.  
La mostra presenta un'analisi trasversale del lavoro dell'artista, che va dai primi anni Settanta a oggi, stabilendo nuovi campi di significato e relazioni puntuali tra i temi ricorrenti nella sua analisi interdisciplinare: la globalizzazione, il capitalismo transnazionale, la nozione di dispositivo, la relazione pubblico/privato, i rapporti tra monumenti e memoria, le microfisiche del potere, l'interrogazione dell'archivio, i processi della traduzione, la circolazione delle informazioni, l'immaginario politico veicolato dai media. 

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 22/02/2020 alle ore 23:59.

Altri eventi di Arty City Bologna 2020: 3 Body Configurations, tra i Main Project di Art City Bologna 2020, fino al 18 aprile 2020 , Jimmie Durham, Un’altra pietra. La mostra per Art City Bologna 2020, fino al 29 marzo 2020 , Ann Veronica Janssens, la mostra per Art City Bologna 2020, fino al 20 marzo 2020 , Le realtà ordinarie, mostra di dipinti tra i main project di Art City Bologna 2020, fino al 23 febbraio 2020 , Tutti gli eventi di Arty City Bologna 2020

Potrebbe interessarti anche: Chagall, sogno e magia: la mostra a Bologna, fino al 1 marzo 2020 , Monet e gli Impressionisti a Palazzo Albergati, dal 13 marzo al 12 luglio 2020 , Etruschi. Viaggio nelle terre dei Rasna, mostra, fino al 24 maggio 2020 , Da Picasso a Fontana. Mezzo secolo di sguardi d’artista nelle opere della collezione di Sandro Cherchi, fino al 7 aprile 2020

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.