Luciano De Vita. Autoritratto, la mostra dedicata all'allievo di Giorgio Morandi - Bologna

Luciano De Vita. Autoritratto, la mostra dedicata all'allievo di Giorgio Morandi - San Giorgio in Poggiale - Bologna

29/07/2019

Fino a venerdì 4 ottobre 2019

Ore 09:00

CalendarioDate, orari e biglietti

Bologna - Da mercoledì 4 settembre a venerdì 4 ottobre sarà in esposizione presso la Biblioteca d'arte e di storia di San Giorgio in Poggiale la mostra Luciano De Vita. Autoritratto, dedicata al celebre incisore allievo di Giorgio Morandi. 

Bologna - La mostra, curata da Marco Fiori e Mirko Nottoli, ripercorre la carriera dell'artista attraverso oltre 50 incisioni,  in occasione del novantesimo anniversario dalla sua nascita. Nel periodo di esposizione sono previsti anche due incontri di approfondimento sull’artista: mercoledì 25 settembre alle ore 17.30 si terrà la presentazione del volume Luciano De Vita con gli interventi di Marco Fiori, Marzio Dall’Acqua e Antonio Bagnoli e giovedì 3 ottobre, sempre alle ore 17.30 è prevista invece la conferenza di Marilena Pasquali La maniera nera di Luciano De Vita. Le prime incisioni 1950-1956.

Bologna - Nato ad Ancona e trasferitosi a Bologna appena sedicenne, l'artista è diventato un’eccellenza per la città. Si iscrive all’Accademia di Belle Arti nel 1949 dove frequenta i corsi di pittura di Virgilio Guidi e di Incisione di Giorgio Morandi, del quale diventa assistente dal 1954 al 1956. Nel 1961 comincia il percorso da insegnante all’Albertina di Torino e l’anno seguente vince la cattedra all’Accademia di Brera di Milano, dove rimarrà fino al 1975. Tornerà infine a Bologna per insegnare al corso di Tecniche d’incisione, un tempo tenuto da Morandi.

De Vita è considerato uno dei più grandi incisori del Novecento, ultimo interprete di una tradizione secolare che a Bologna unisce i Carracci a Giorgio Morandi, passando per Giuseppe Maria Mitelli e Antonio Basoli. La mostra non a caso sarà allestita a San Giorgio in Poggiale, biblioteca che custodisce da tempo un ricco patrimonio grafico dedicato alle vicende della città e alla riscoperta di pagine poco note della sua storia. 

L'ingresso è gratuito.

Orari
Lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 9 alle ore 13
martedì dalle ore 9 alle ore 17

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 10/04/2020 alle ore 05:37.

Potrebbe interessarti anche: Monet e gli Impressionisti a Palazzo Albergati, fino al 12 luglio 2020 , Etruschi. Viaggio nelle terre dei Rasna, mostra, 7 dicembre 2019 , AGAINandAGAINandAGAINand la mostra al MamBo per Art City Bologna 2020, 22 gennaio 2020 , National Geographic presenta Women. Un mondo in cambiamento, 15 febbraio 2020

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.