Dove mangiare la pizza napoletana a Bologna? 5 indirizzi di locali da provare

Dove mangiare la pizza napoletana a Bologna? 5 indirizzi di locali da provare

Food Bologna Giovedì 19 gennaio 2023

Clicca per guardare la fotogallery

Bologna - La pizza napoletana, una specialità che non ha bisogno di grandi presentazioni. Dichiarata patrimonio immateriale dell’umanità dall'UNESCO nel 2017, l’arte dei pizzaiuoli napoletani è conosciuta e apprezzata in tutto il mondo. A Bologna sono tante le pizzerie che sfornano ogni giorno questa meravigliosa bontà partenopea, e il loro numero cresce a vista d’occhio. Se non vedete l’ora di addentarne una fetta, seguiteci alla scoperta delle migliori pizzerie napoletane di Bologna.

L'Antica Pizzeria da Michele

Fondata a Napoli nel 1870 da Michele Condurro, da qualche anno L'Antica Pizzeria da Michele ha varcato i confini regionali per aprire alcune sedi in Italia (e nel mondo). La pizzeria di Bologna si trova nella centralissima Piazza San Martino, un vero e proprio angolo di Napoli nel capoluogo emiliano. Fedeli alla filosofia della sede partenopea, le pizze sul menù sono poche: margherita (anche in versione doppia mozzarella), marinara, cosacca (con pomodoro, pecorino DOP, basilico e olio), napoletana e salsiccia e friarielli, a cui si aggiunge la versione con provola e pepe, la tradizionale pizza fritta e il calzone ripieno al forno.

Trattoria Pizzeria Napoletana Zii Margherita

Rimaniamo nel cuore della città per una visita alla Trattoria Pizzeria Napoletana Zii Margherita, in via Oberdan 24/2. Da Zii Margherita il menù è un tuffo nella tradizione napoletana, dalla pasta fagioli e cozze agli spaghetti con le vongole, dal ragù napoletano al cuoppo di pesce. E naturalmente non possono mancare le pizze, cotte rigorosamente nel forno a legna dopo una lievitazione di 48 ore, con cornicione ripieno di ricotta su richiesta. Tra le più gustose c’è la nisida, con prosciutto cotto, provola di Agerola, e due crocchè di patate e pepe, la formaggi irpini e la ragù napoletano, con provola di Agerola, ragù napoletano e polpette. Interessante anche la proposta di pizze fritte.

Bianco Farina

Il nostro viaggio tra le migliori pizzerie napoletane a Bologna si sposta fuori porta. Affacciata su via Zampieri, nel quartiere della Bolognina, la pizzeria Bianco Farina accoglie i suoi ospiti in un locale semplice e confortevole dotato di dehors esterno. Il menù è tutto incentrato sulla regina della tradizione napoletana e comprende tra l’altro quattro versioni di margherita per soddisfare ogni gusto (con fiordilatte d’Agerola o mozzarella di bufala DOP, con pomodorini gialli o pomodorini del piennolo). Disponibili anche alcune pizze d’autore e due golosissimi calzoni ripieni.

Span Bologna

Ha aperto solo da pochi anni ma è già diventato un punto di riferimento in città per gli amanti della pizza napoletana. Span sta per Società Pizzaioli Anonimi Napoletani e si trova sia in via Laura Bassi Veratti, dove è nato il primo locale, sia in via Massarenti: entrambe le pizzerie condividono lo stesso stile moderno e accogliente. Il menù invece cambia in base alla stagione, ma tra i punti fermi citiamo il mitico tris di montanarine, la frittura napoletana e un trionfo di pizze classiche bianche e rosse. Ma non è finita qui: Span propone anche le pizze a km 0, a base di ingredienti locali, e le pizze “anonime”, frutto della creatività dei pizzaiuoli.

Porta Pazienza

Una pizzeria che è anche un progetto sociale, gestito dalla cooperativa La Formica. Tutto questo è Porta Pazienza, la pizzeria di via Pirandello al Pilastro che si occupa dell’inserimento lavorativo di persone appartenenti alle categorie protette e combatte le mafie utilizzando prodotti provenienti da terreni confiscati. Il menù comprende primi e secondi che strizzano l’occhio alla tradizione locale, e una buona selezione di pizze napoletane tra cui Libera, condita con pomodoro, bufala Don Peppe Diana Libera Terra, olio e basilico.

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.

La nostra azienda nel corso del 2022 a fronte della domanda di agevolazione presentata in data 05/08/2020 a valere sull’Azione 3.1.1 "Covid19" del POR FESR 2014-2020 ha ricevuto il sostegno finanziario dell’Unione Europea per la realizzazione di un programma di investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale "Covid19 – Adeguamento processi produttivi delle PMI"