Il sindaco Matteo Lepore conferisce la Turrita d’Argento a Ursula Patzak - Bologna

Il sindaco Matteo Lepore conferisce la Turrita d’Argento a Ursula Patzak

Attualità Bologna Mercoledì 6 luglio 2022

Clicca per guardare la fotogallery
© https://www.facebook.com/

Bologna - Mercoledì 6 luglio presso la Sala Rossa di Palazzo Accursio, il sindaco Matteo Lepore ha consegnato la Turrita d'Argento a Ursula Patzak.

Le viene consegnata la Turrita d'Argento per la sua carriera di costumista iniziata nel 1991 come assistente di Moidele Bickel per gli spettacoli di Peter Stein e di Chloè Obolensky al Festival di Salisburgo, dopo la laurea in scenografia conseguita all'Accademia delle Belle Arti di Bologna, dove vive.
Tra i lavori più importanti del suo percorso professionale vi sono la realizzazione dei costumi per lo spettacolo Tre studi per i demoni di  Thierry Salmon (1991) e per lo spettacolo Riccardo III con la regia di Claudio Morganti (1994), ma ancora firma i costumi di scena di Lear Opera e Totò principe di Danimarca.

Nel 2001 il sodalizio con Mario Martone segna il punto di svolta della sua carriera. Pochi anni dopo, nel 2009, sempre accompagna da Martone, fa la sua prima esperienza nel mondo del cinama con la grande produzione del film Noi credevamo grazie al quale vince un David di Donatello. Un connubio vincente, quello tra Patzak e Martone, che la porterà a vincere un secondo David Di Donatello per i costumi de Il giovane favoloso, nel 2019 la terza statuetta arriva per Capri Revolution e la quarta nel 2022 per Qui rido io.

Per questi motivi, il Sindaco e l’Amministrazione comunale in segno di stima e ringraziamento, conferiscono a Ursula Patzak la Turrita d’Argento.

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.