Gallerie d'arte contemporanea a Bologna: 5 luoghi da non perdere

Gallerie d'arte contemporanea a Bologna: 5 luoghi da non perdere

Mostre Bologna Venerdì 13 maggio 2022

Clicca per guardare la fotogallery
© Facebook/Squadro Stamperia Edizioni Grafiche

Bologna - Forse non è la prima cosa che viene in mente pensando a Bologna, eppure la città ha un legame molto stretto con l’arte contemporanea. Lo dimostra ad esempio Arte Fiera, la grande manifestazione internazionale dedicata ad artisti ed operatori che da tempo si tiene in città, ma ne sono prova anche le tante gallerie d’arte disseminate tra centro e periferia, che con il loro lavoro portano in città opere di artisti contemporanei più o meno noti. Ed è proprio su questo aspetto che ci vogliamo concentrare oggi: di seguito troverete alcune gallerie d’arte contemporanea a Bologna, selezionate tra le tantissime attività presenti nel capoluogo.

ONO Arte Contemporanea

Dal 2011 ONO è la galleria di riferimento per gli appassionati di fotografia. La sede storica di via Santa Margherita è stata di recente spostata in via Urbana, ma l’anima di ONO è rimasta invariata: negli spazi del suo concept store si sono avvicendate nel tempo mostre fotografiche leggendarie, dedicate in particolare alle grandi icone della musica pop e rock come David Bowie, Johnny Cash, ai Pink Floyd e molti altri. Oltre al focus sulla musica, con le sue mostre ONO documenta anche tematiche legate alla cultura popolare quali il cinema e la moda. Al suo interno anche un piccolo ma fornito bookshop.
Info 

Squadro Stamperia Galleria d'Arte

La galleria Squadro di via Nazario Sauro è un’esperienza immersiva nell’arte dell’illustrazione e della grafica. Chi si immagina la tradizionale galleria bianca e asettica è completamente fuori strada: le pareti di Squadro sono decorate con opere di Ericailcane che la rendono di per sé un’opera d’arte contemporanea. Un’altra peculiarità di Squadro è la sua doppia vocazione, da un lato sede espositiva e dall’altro stamperia d’arte, che fanno di questo spazio un laboratorio di produzione artistica a tutto tondo. Nel corso del tempo le sue sale hanno ospitato personali di artisti italiani e internazionali come Hitnes, Ericailcane, Gianluigi Toccafondo e Art Spiegelman.
Info

MAGMA Gallery

Una delle gallerie d’arte più recenti del panorama bolognese, MAGMA nasce come luogo destinato ad artisti contemporanei emergenti. La sua sede si trova in via Santo Stefano 164, ma da qualche tempo la galleria organizza mostre anche in altri spazi espositivi della città, come la suggestiva chiesa sconsacrata di san Mattia in via Sant’Isaia. Tra gli artisti che hanno collaborato con MAGMA ricordiamo tra gli altri Jan Kalab, Tellas, Okuda San Miguel e Aryz.
Info

Adiacenze

Adiacenze è una piccola galleria affacciata sul tranquillo e appartato vicolo Spirito Santo, a pochi passi dalla ben più caotica via d’Azeglio. Caratteristica della galleria è la sua natura ibrida di spazio espositivo, sede per workshop e luogo destinato ad eventi. Le mostre di Adiacenze si concentrano sugli artisti contemporanei emergenti, attivi non soltanto nel campo dell’arte ma anche in quello dell’illustrazione, del fumetto, dell’editoria e del design.
Info

Galleriapiù

Concludiamo con uno spazio espositivo situato in via del Porto, una zona della città in cui l’arte contemporanea è di casa (pensiamo ad esempio al vicino museo MAMbo). Tra le gallerie d’arte di Bologna, Galleriapiù concentra la sua ricerca sugli artisti sperimentali che amano indagare la società attuale da un punto di vista critico. Anche in questo caso l’intenzione di allontanarsi dal concetto di white cube è forte, così come l’idea di creare uno spazio poliedrico dedicato sì agli artisti contemporanei, ma anche all’editoria e persino ad una web radio.
Info

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.