Idee per regali bolognesi, cosa comprare per Natale a Bologna e dove

Idee per regali bolognesi, cosa comprare per Natale a Bologna e dove

Shopping Bologna Giovedì 9 dicembre 2021

Clicca per guardare la fotogallery

Bologna - In cerca di idee regalo a Bologna? Che siate in città solo per un weekend o viviate all’ombra delle Due Torri, ecco alcuni consigli per sorprendere amici e parenti con un bel regalomade in Bologna.

Prodotti tipici bolognesi da regalare

Se l’idea di un regalo a tema gastronomico vi alletta, siete nel posto giusto. Con un elenco pressoché infinito di specialità e prodotti DOP e IGP, a Bologna non mancano di certo le occasioni per acquistare prodotti tipici, specialmente a Natale. Lanciatevi allora nella ricerca di certosini e panoni, due dolci tipici natalizi reperibili tutto l’anno, speziati, golosi e davvero ricchi di gusto. Li potrete trovare facilmente nelle panetterie del centro e in periferia, dove vengono preparati ancora secondo le antiche ricette di famiglia. 

Agli amanti della pasta fresca consigliamo invece di farsi un giro tra le tante botteghe artigianali del centro in cerca del re della cucina bolognese, il tortellino. Nei negozi del Quadrilatero - un piccolo dedalo di strade a pochi passi da Piazza Maggiore - ne troverete a bizzeffe: provate da Paolo Atti e Figli, con la sua tradizionale vetrina piena zeppa di leccornie dolci e salate, o all’Antica Salsamenteria Tamburini, un negozio con annessa gastronomia e ristorante, o ancora da Sfoglia Rina, che vede tortellini, tagliatelle, tortelloni e tanti altri prodotti tipici bolognesi da regalare o degustare sul posto.

I vini dei colli bolognesi

Da qualche tempo i vini bolognesi stanno uscendo dai confini regionali e si stanno facendo sempre più conoscere anche sul territorio nazionale. Ce n’è uno, in particolare, che compare spesso sulle tavole al momento dell’aperitivo: è il Pignoletto, un vino bianco frizzante dal sapore fresco e secco che vanta due denominazioni (DOC Pignoletto e DOCG Colli Bolognesi Pignoletto), ed è l’ideale per accompagnare salumi, formaggi e antipasti. Il Pignoletto è un’idea regalo tipicamente bolognese, acquistabile nelle tante enoteche sparse per la città come il Caffè Bazar di via Guerrazzi, l’Enoteca Storica Faccioli di via Altabella, o ancora Mia Cantina in via Saragozza e Scaramagli Vini e Liquori in Strada Maggiore.

Corsi di cucina a Bologna

Rimanendo in tema gastronomico, avete mai pensato di regalare un corso di cucina bolognese? Imparare a tirare la sfoglia, preparare un ragù o una zuppa inglese può essere un’esperienza originale e istruttiva per adulti e bambini, basta solo rimboccarsi le maniche e aver voglia di mettersi un po’ in gioco. Com’è facile immaginare, a Bologna esistono tantissime scuole di cucina pronte a rivelare tutti i segreti delle prelibatezze locali. Il regalo perfetto per aspiranti chef.

Due card per (ri)scoprire la città

Una bella idea per chi ancora non conosce la città o vuole scoprirla con occhi diversi è acquistare una dellecard proposte dal Comune di Bolognaper turisti e residenti. La Card Cultura è sicuramente un regalo più adatto a chi vive in città, in primo luogo perché dura 1 anno e poi per la vasta scelta di servizi che offre: con la Card Cultura si può usufruire di ingressi gratuiti e riduzioni sui biglietti d’accesso a musei, mostre, spettacoli, festival e altro ancora nell’arco di 12 mesi dalla sua attivazione. 

La Bologna Welcome Card comprende invece una serie di ingressi gratuiti ai principali musei e palazzi storici bolognesi, oltre che una visita guidata del centro. La sua durata è però limitata a 15 giorni dall’attivazione, e per questo si presta di più a chi è di passaggio.

Portachiavi-tortellino e altri gadget bolognesi

Concludiamo la nostra lista di idee regalo con alcuni gadget tipicamente bolognesi. In questo campo c’è una scelta piuttosto ampia, a partire dal portachiavi in pelle a forma di tortellino del negozio di borse e accessori Double Trouble. Ormai diventato un must-have per molti bolognesi, il portachiavi-tortellino è personalizzabile e disponibile in diversi colori. C’è poi la statuina del celeberrimo Umarell, la figura dell’anziano che osserva i cantieri nata proprio a Bologna da un’idea di Danilo Masotti, reperibile in molti e-commerce online. 

Se portachiavi e umarell non vi dovessero bastare, l’Associazione Succede Solo a Bologna ha ideato tanti altri gadget e giochi da tavolo ispirati ai simboli della città e alla sua storia, come la tombola bolognese (“Tombulaggna”), il kit di saponi a forma di tortellino e gli orecchini in metallo che riproducono la mappa del centro storico.

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.