Chi è Matteo Lepore, il nuovo sindaco di Bologna

Chi è Matteo Lepore, il nuovo sindaco di Bologna

Attualità Bologna Lunedì 4 ottobre 2021

Clicca per guardare la fotogallery

Bologna - A scrutinio ancora aperto, Matteo Lepore, candidato del centro-sinistra ha ottenuto il 62 % delle preferenze, diventando di fatto il nuovo sindaco di Bologna.

Sebbene manchi ancora l'ufficialità, sembra che Matteo Lepore, ex assessore alla cultura nella giunta Merola, abbia ottenuto una vittoria schiacciante, con una percentuale ben più alta, rispetto a quella data dalle proiezioni. Secondo posto per il candidato del centro-destra Fabio Battistini che si attesta al 27,6%.

Matteo Lepore, 41 anni, originario del quartiere Savena è stato per dieci anni assessore comunale: dal 2011 al 2016 titolare di Economia, Turismo, Relazioni internazionali e Agenda digitale, mentre da febbraio 2017 aveva avuto la delega a Cultura, Turismo, Patrimonio, Sport e Immaginazione civica.

Dopo il diploma classico al Liceo Galvani, Lepore si è laureato in Scienze Politiche. Nel 2007 ha conseguito il diploma al Master in Relazioni Internazionali dell'Università Bologna, dopo avere svolto un periodo di stage a Bruxelles presso l'Ufficio di collegamento con le Istituzioni Europee della Regione Emilia-Romagna. Ha conseugito poi un Master in Edilizia e Urbanistica, promosso dal Sole 24 ore e nel 2009 si è diplomato al Master in Economia della Cooperazione.

Durante gli anni universitari, ha svolto l'attività di consulente e project manager nel campo dell'associazionismo e dell'impresa culturale, mentre dal 2008, fino a maggio 2011, è stato responsabile dell’Area Sviluppo territoriale, innovazione e internazionalizzazione di Legacoop Bologna. Dal 1999 al 2009, ha fatto parte del Consiglio di quartiere Savena, ricoprendo l’incarico di vicepresidente

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.