I 10 migliori ristoranti dove fare pausa pranzo a Bologna

I 10 migliori ristoranti dove fare pausa pranzo a Bologna

Food Bologna Giovedì 23 settembre 2021

Bologna - Sei stanco di passare la pausa pranzo mangiando il solito panino portato da casa? A Bologna esistono numerosi ristoranti e locali dove si mangia bene e si spende poco, ideali per la pausa pranzo di studenti e lavoratori. Se in tanti non rinunciano alla classica schiscetta mangiata davanti al computer o in biblioteca, in molti si concedono una pausa pranzo più rilassata in bistrot, bar, ristoranti e trattorie: un modo per mettere uno stop allo studio e al lavoro e ricaricarsi, magari concedendosi qualche golosità e scambiando due chiacchiere con amici e colleghi.

Ecco qui una lista dei 10 migliori ristoranti dove fare pausa pranzo a Bologna adatti a tutti i gusti e tutte le tasche.

LA PAUSA PRANZO DA ZOO

A pochi passi dalla Facoltà di Scienze Politiche, in Strada Maggiore 50/a c’è ZOO: uno spazio “stiloso” frequentato da molti studenti universitari che, tra una lezione e l’altra, gustano le delizie proposte dal menù. ZOO è un ristorante “all’americana” che offre brunch, piatti vegan, prodotti bakery come bagels e cupcake, e caffè lungo. I prezzi non sono economici ma per chi vuole provare una pausa pranzo diversa dal solito, immersi in un ambiente dal design creativo, ZOO è il locale giusto.

LA PAUSA PRANZO DA ZAZIE

Conosciuto e apprezzato da studenti e lavoratori, ZAZIE ha ben tre sedi a Bologna (tutte dislocate in centro, dentro le mura): Via Amendola 2/e, Via Malcontenti 13, Via D’Azeglio 23B. Per una pausa pranzo leggera ed equilibrata Zazie è perfetto: il menu è vegetariano e propone succhi di frutta e centrifugati di verdura, estratti preparati al momento e secondo il piacere dei clienti, yogurt artigianali e vellutate di verdura, piatti regionali ed universali, insalate di frutta e cereali.

LA PAURA PRANZO DA BOTTEGA PORTICI

Sotto le Due Torri di Bologna si trova Bottega Portici, adatto per chi a pranzo non vuole rinunciare ad un buon piatto di pasta. Bottega Portici, infatti, propone le eccellenze della pasta fresca in modo contemporaneo, pratico e sostenibile. Tradizione e innovazione si incontrano in un ambiente confortevole e accogliente, alla portata di tutti. Tra i piatti del menù si possono trovare i tradizionali tortellini in crema di parmigiano, le tagliatelle alla bolognese ma anche insalatone, carne e affettati.

LA PAUSA PRANZO DA PANIS

Hai voglia di un buon hamburger realizzato con prodotti di qualità? In Via San Vitale 26/a ti aspetta Panis, un locale piccolo e accogliente specializzato in panini e fritti. Leggendo il menù c’è solo l’imbarazzo della scelta: puoi scegliere tra il Bloody Beetroots (Bun all’olio EVO, patty di manzo macinato da 150g, salame Zia Ferrarese, cavolo cappuccio rosso marinato all’aceto balsamico e ketchup alla rapa rossa), il Pastrami Sancdwich (Pane in cassetta, Pastrami con punta di petto di manzo, pomodoro, cavolo cappuccio rosso marinato all’aceto balsamico, cetrioli pickled e maionese senapata) o L’Hamburger (Bun all’olio EVO, patty di manzo macinato da noi da 150g, pancetta arrotolata, provolone Valpadana D.O.P. leggermente piccante, cipolle rosse di Tropea I.G.P. agrodolci, lattuga e la nostra maionese). Ma anche una vasta varietà di antipasti e fritti come il Cub8 di Bucatini all’amatriciana (Timballo di pasta panato e fritto), il supplì alla carbonara e le Rosemary Chicken Wings (alette di pollo fritte aromatizzate al rosmarino).

LA PAUSA PRANZO DA QBIQ POKERIA & BUBBLE TEA

Per gli amanti della cucina fusion asiatica, in zona universitaria, in Via delle Moline 18/D, c’è QbiQ Pokeria & Bubble Tea, un ristorante che offre una ricca varietà di Pokè Bowl. Tra i piatti la classica Pokè Hawaiian Salmon con riso bianco, tartare di salmone, avocado, cetriolo e cavolo rosso, e la Pokè Hawaiian Chicken con riso bianco, pollo, alghe nori, edamame e cetriolo. Da QbiQ si può gustare anche una variegata selezione di Bubble Tea dai molti gusti come la vaniglia, al matcha, al budino, al cocco e al caramello.

LA PAUSA PRANZO DALLA SCUDERIA

Nel cuore della zona universitaria, in Piazza Verdi, La Scuderia offre una pausa pranzo veloce ed economica adatta soprattutto agli universitari. Per gli studenti infatti il menù comprensivo di piatto del giorno, caffè ed acqua costa solo 5,80 euro. La proposta culinaria è ricca e l’ambiente è giovane e confortevole. Tra i piatti fissi in menù ci sono i tortelloni con ricotta e spinaci, le lasagne, cotoletta con patate fritte, caprese e altre specialità della tradizione.

LA PAUSA PRANZO DA Mò MORTADELLA LAB

Anche un panino con la mortadella può essere gourmet. Se cerchi un panino tradizionale ma al tempo stesso innovativo per la pausa pranzo Mò Mortadella Lab, in Via de’ Monari 1/c, è il locale giusto. La regina della casa è la mortadella che viene sapientemente declinata in più varianti e accostata a gusti diversi. Nel menù di Mò Mortadella Lab si può trovare il panino con la mortadella, la burrata di Andria e i pomodorini secchi; il panino con mortadella piastrata, mozzarella di bufala, rucola e pomodoro; il panino con mortadella, crema di formaggio e zucchine arrostite; e infine gli involtini di mortadella piastrati ripieni di ricotta, granella di pistacchio, rucola e pomodori secchi.

LA PAUSA PRANZO DA BEIRUT SNACK

Per una pausa pranzo dai sapori libanesi c’è Beirut Snack in Via delle Moline 14/B. Il ristorante propone piatti della cucina libanese: i sapori di questa cucina sono in grado di unire gli odori di diverse provenienze, creando un connubio di gusto da provare assolutamente. I piatti tradizionali costituiscono un mix interessante tra cucina mediterranea e orientale, con alcune pietanze tipiche dello street food. Nel menù si possono trovare il piatto shawarma, con carne, hummus, cetrioli sottaceto, insalata mista, patatine fritte, crema di aglio e mutabbal; il piatto taouk, con pollo, insalata, hummus, crema di aglio e patatine fritte; il piatto meza libanese, una selezione di antipasti diversi, presentati all’interno dello stesso piatto. Viene considerato come il corrispettivo delle tapas spagnole ed è un’ottima proposta culinaria per assaggiare le peculiarità della cucina libanese. Oltre alle tre polpette di falafel, hummus, melanzane fritte e sott’olio, cetrioli sott’olio sono presenti anche tabuole, fattoush, mutabal, halloumi e rapa libanese.

LA PAUSA PRANZO DA PIZZA CASA

Tutti gli universitari la conoscono per il prezzo imbattibile: a soli 2,50 euro è possibile comprare una pizza margherita intera (non un semplice trancio!). Si tratta di Pizza Casa, in Via delle Belle Arti 6, un locale che in molte occasioni ha “salvato la vita” a studenti fuori sede in cerca di un pranzo economico e veloce.

LA PAUSA PRANZO IN VIA PETRONI

Non si tratta di un vero e proprio ristorante, ma lungo Via Petroni, a due passi dalla zona universitaria, si possono trovare alimentari, locali, bistrot, bar e “kebbabari” che con pochi euro offrono piatti take away, panini e street food da comprare e consumare “al volo”. Con soli 3,50 euro è possibile gustare un buonissimo panino kebab, con poco più di 2 euro si può comprare un panino con salame e formaggio e con 4 euro circa scegliere una pizza. C’è l’imbarazzo della scelta, tra cucina tradizionale e piatti più esotici: una pausa pranzo ideale per studenti e lavoratori che vogliono spendere poco e risparmiare tempo.

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.