Nei Musei di Bologna tornano le visite guidate, il programma completo

Nei Musei di Bologna tornano le visite guidate, il programma completo

Mostre Bologna Giovedì 30 luglio 2020

Bologna - Da giovedì 30 luglio 2020 l’Istituzione Bologna Musei riprende gradualmente le attività di visite guidate per far avvicinare o riscoprire, in presenza fisica, il proprio patrimonio permanente e le attività espositive in modo coinvolgente e curioso. La prenotazione delle visite guidate sarà consentita per un numero limitato di partecipanti.

Il servizio viene gestito nel rispetto delle opportune misure organizzative che garantiscono la fruizione in sicurezza degli spazi museali sia per il pubblico sia per il personale a contatto con i visitatori. La progressiva riattivazione di queste attività, fruibili sia attraverso i servizi educativi interni ai musei sia con l’intermediazione di guide e accompagnatori turistici abilitati, riguarda per ora le seguenti sedi: Museo Civico Medievale, Collezioni Comunali d’Arte, Museo Davia Bargellini, Museo Civico Archeologico, MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, Museo Morandi, Casa Morandi, Museo per la Memoria di Ustica. Un ricco programma di appuntamenti è dedicato alla grande mostra Etruschi. Viaggio nelle terre dei Rasna - progettata e promossa dal Museo Civico Archeologico in collaborazione con la Cattedra di Etruscologia e Archeologia italica di Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, e realizzata da Electa - con visite guidate riservate ai possessori Card Cultura, visite animate per famiglie e visite guidate per il pubblico adulto. S

Sul piano dell'attenzione verso tipologie differenziate di visitatori, si segnala inoltre un'importante novità: per le persone audiolese è disponibile in biglietteria un foglio con codici QR che consentono di seguire agevolmente il percorso espositivo accompagnati dalle parole dei curatori. È sufficiente seguire i punti contrassegnati dal simbolo dell’audioguida e inquadrare con il proprio smartphone il codice QR corrispondente, per accedere gratuitamente ai contenuti della mostra. Il progetto è stato realizzato dal Coordinamento FIADDA (Famiglie Italiane per la Difesa dei Diritti degli Audiolesi) Emilia Romagna in collaborazione con il Museo Civico Archeologico di Bologna, Electa e AudioGuide Firenze, nell’ottica della diffusione della cultura dell'accessibilità attraverso il superamento delle barriere della comunicazione.

A partire da settembresi prevede l’estensione delle attività di visite guidate per gruppi anche alle restanti sedi dell’Istituzione Bologna Musei, e in particolare al Museo internazionale e biblioteca della musica, dove fino al 15 settembre è in corso la rassegna di concerti (s)Nodi – festival di musiche inconsuete con appuntamenti live ogni martedì sera; al Museo del Patrimonio Industriale, fino al 15 settembre visitabile su prenotazione per gruppi di 4 persone e in occasione di alcune iniziative speciali con un minimo di 10 partecipanti, e al Museo civico del Risorgimento, chiuso per la pausa estiva fino al 17 settembre.

Museo Civico Medievale - Collezioni Comunali d’Arte - Museo Davia Bargellini

Per l'estate 2020 i Musei Civici d'Arte Antica propongono una serie di visite guidate dedicate al Rinascimento bolognese e alle mostre temporanee aperte al pubblico.  Visite guidate a cura di Paolo Cova e Ilaria Negretti (RTI Senza Titolo S.r.l., ASTER S.r.l. e Tecnoscienza)

Per il ciclo Le mostre dei Musei Civici d'Arte Antica

Giovedì 30 luglio 16.00
Museo Civico Medievale via Manzoni 4
Imago splendida. Capolavori di scultura lignea a Bologna dal Romanico al Duecento
Organizzata dai Musei Civici d’Arte Antica dell’Istituzione Bologna Musei in collaborazione con la Curia Arcivescovile di Bologna, l’Università di Bologna e la Fondazione Giorgio Cini di Venezia, la mostra è incentrata sull’affascinante e poco studiata produzione scultorea a Bologna tra XII e XIII secolo. L’esposizione, curata da Massimo Medica e da Luca Mor, è l’occasione per presentare per la prima volta alcuni rarissimi capolavori lignei della città, alcuni dei quali restaurati per l’occasione.
Visita guidata a cura di Paolo Cova

Per il ciclo Le mostre dei Musei Civici d'Arte Antica
Venerdì 31 luglio h 11.00
Museo Davia Bargellini | Strada Maggiore 44
Il Camino dei Fenicotteri. I disegni dei Casanova dall'Æmilia Ars alla Rocchetta Mattei
Organizzata dai Musei Civici d’Arte Antica dell’Istituzione Bologna Musei in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, e grazie al sostegno di Renzo Zagnoni e dell’Associazione Nuèter, il progetto espositivo si incentra sul progetto di Giulio Casanova per il Camino dei Fenicotteri, che oggi orna un interno della Rocchetta Mattei sull’Appennino bolognese. Realizzato in maiolica dalla celebre ditta bolognese dei Minghetti, il camino fu oggetto di un particolareggiato disegno preparatorio, conservato nella raccolta del Museo Davia Bargellini, che è il fulcro dell’esposizione curata da Paolo Cova, Mark Gregory D’Apuzzo e Ilaria Negretti, comprensiva inoltre di una trentina di pezzi tra disegni e ferri battuti.
Visita guidata a cura di Paolo Cova

Per il ciclo Il grande Rinascimento a Bologna: la stagione dei Bentivoglio
Venerdì 28 agosto h 16.00

Collezioni Comunali d'Arte | Palazzo d’Accursio, Piazza Maggiore 6
I capolavori della pittura del XV secolo
Un percorso alla scoperta dei piccoli e grandi capolavori della pittura del Quattrocento conservati nelle Collezioni Comunali d’Arte: dalla produzione artistica in città dal principio del secolo con le opere di Jacopo di Paolo ancora influenzate dalla cultura tardogotica alla splendida Crocifissione di Francesco Francia, tipico esempio del clima artistico al tempo di Giovanni II Bentivoglio.
Visita guidata a cura di Paolo Cova

Per il ciclo Le mostre dei Musei Civici d'Arte Antica
Giovedì 3 settembre h 16.00

Museo Civico Medievale | via Manzoni 4
Imago splendida. Capolavori di scultura lignea a Bologna dal Romanico al Duecento
Visita guidata a cura di Paolo Cova

Per il ciclo Le mostre dei Musei Civici d'Arte Antica
Venerdì 4 settembre h 16.30
Museo Davia Bargellini | Strada Maggiore 44
Il Camino dei Fenicotteri. I disegni dei Casanova dall'Æmilia Ars alla Rocchetta Mattei
Visita guidata a cura di Ilaria Negretti

Per il ciclo Il grande Rinascimento a Bologna
Venerdì 11 settembre h 16.00
Collezioni Comunali d'Arte - Palazzo d'Accursio | Piazza Maggiore 6 / Fontana del Nettuno | Piazza del Nettuno
L'arte a Bologna al tempo di San Carlo Borromeo: il Nettuno e la Cappella Farnese
Attraverso le opere e gli spazi delle Collezioni Comunali d'Arte, di Palazzo d'Accursio e della magnifica Fontana del Nettuno, i visitatori sono accompagnati alla scoperta dell'arte e dell'architettura al tempo del celebre santo.
Visita guidata a cura di Ilaria Negretti

Per il ciclo Il grande Rinascimento a Bologna
Sabato 19 settembre h 16.00
Museo Civico Medievale | via Manzoni 4
Francesco del Cossa e la scultura a Bologna nel XV secolo
In concomitanza con la mostra sul Polittico Griffoni a Palazzo Fava, la visita ripercorre l'attività scultorea di Francesco del Cossa e in particolare della lastra tombale di Domenico Garganelli, proveniente dalla cappella sepolcrale già in San Pietro, e delle opere del Museo Civico Medievale legate al clima artistico al tempo di Giovanni II Bentivoglio.
Visita guidata a cura di Ilaria Negretti

Prenotazione obbligatoria. La richiesta va inviata almeno entro due ore prima dell’attività: tel. 051 2193916/3930 (martedì e giovedì h 10.00 – 18.00) | tel. 051 2193998 (mercoledì e venerdì h 10.00 – 18.00)
Gruppi di max 10 partecipanti. Se il numero dei partecipanti supera le 10 unità è possibile attivare un'altra visita guidata nell’ora successiva.
Ingresso: € 4 a partecipante + biglietto museo | € 3 a partecipante per possessori Card Cultura (ingresso al museo gratuito)
Info: www.museibologna.it/arteantica

MAMbo - Museo d’Arte Moderna di Bologna - Museo Morandi - Casa Morandi - Museo per la Memoria di Ustica

Visite guidate a cura di Dipartimento educativo MAMbo
Domenica 2 agosto h 18.00
Museo per la Memoria di Ustica | via di Saliceto 3/22
Una visita al luogo che l'artista francese Christian Boltanski ha creato per la città in ricordo delle vittime della tragedia di Ustica. Un'occasione per riflettere sulla memoria e sull'identità di ciascuno di noi, ripercorrendo le vicende della nostra storia contemporanea.
Max 10 partecipanti

Domenica 9 agosto h 17.00
MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna | via Don Minzoni 14
Una visita guidata alla Collezione Permanente per avvicinarsi alla storia dell'arte italiana, dalla metà degli anni Cinquanta a oggi, attraverso l'attività dell'ex Galleria d'Arte Moderna di Bologna e le successive acquisizioni del MAMbo.
Max 8 partecipanti

Domenica 16 agosto h 17.00
MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna e Museo Morandi | via Don Minzoni 14
Una visita guidata alla Collezione Permanente MAMbo e al Museo Morandi per avvicinarsi alla storia dell'arte italiana, dalla metà degli anni Cinquanta a oggi, attraverso l'attività dell'ex Galleria d'Arte Moderna di Bologna e per conoscere la poetica di uno dei maggiori artisti del XX secolo - Giorgio Morandi - in tutte le sue espressioni.
Max 8 partecipanti

Domenica 23 agosto h 17.00
MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna | via Don Minzoni 14
Una visita guidata alla Collezione Permanente per avvicinarsi alla storia dell'arte italiana, dalla metà degli anni Cinquanta a oggi, attraverso l'attività dell'ex Galleria d'Arte Moderna di Bologna e le successive acquisizioni del MAMbo.
Max 8 partecipanti

Sabato 29 agosto h 17.00
Casa Morandi
Visita guidata nella dimora-studio dove il maestro bolognese ha vissuto e lavorato dal 1910 al 1964, in via Fondazza, 36 a Bologna. Sarà visibile anche la mostra Francesca Ferreri. Gaussiana in corso fino al 12 settembre 2020.
Max 8 partecipanti
È richiesta la prenotazione: tel. 051 6496611 - mamboedu@comune.bologna.it
Ingresso: Euro 4 a partecipante + biglietto museo | € 3 a partecipante per possessori Card Cultura (ingresso al museo gratuito)
Info: www.mambo-bologna.org

Museo Civico Archeologico - mostra Etruschi. Viaggio nelle terre dei Rasna
Via dell’Archiginnasio 2

Visite guidate acura di ASTER S.r.l. / Electa
Visite guidate riservate ai possessori Card Cultura (durata 1h 30”)
Un viaggio nella geografia e nel paesaggio delle diverse Etrurie attraverso la nascita e lo sviluppo delle città, la ritualità religiosa e funeraria, l’arte e l’artigianato, i contatti e gli scambi culturali e commerciali con gli altri popoli. Al termine del percorso in mostra i visitatori verranno accompagnati nell’eccezionale sezione permanente del Museo Civico Archeologico dedicata alla Bologna etrusca dove il viaggio si concluderà con uno sguardo sull’antica Felsina.

Venerdì 31 luglio h 18.00

Venerdì 7 agosto h 20.00

Venerdì 14 agosto h 18.00

Venerdì 21 agosto h 20.00

Venerdì 28 agosto h 18.00

Visite animate per famiglie: Gli Etruschi e gli altri (durata 1h 15’)
Un viaggio dal Mediterraneo fin oltre le Alpi insieme a mercanti, artigiani, mercenari, spose…per scoprire i tanti contatti che – nel corso dei secoli – gli Etruschi ebbero con gli altri popoli, dai Greci ai Fenici, dai Sanniti ai Celti. Tra una tappa e l’altra qualche piccola prova per proseguire!

Sabato 1°agosto h 16.30

Sabato 8 agosto oh 16.30

Domenica 16 agosto h 16.30

Sabato 22 agosto h 16.30

Domenica 30 agosto h 16.30

Visite dedicate agli adulti (durata 1h 15’)
Un viaggio nella geografia e nel paesaggio delle diverse Etrurie attraverso la nascita e lo sviluppo delle città, la ritualità religiosa e funeraria, l’arte e l’artigianato, i contatti e gli scambi culturali e commerciali con gli altri popoli.

Sabato 1° agosto h 18.00

Sabato 8 agosto h 18.00

Sabato 15 agosto h 18.00

Domenica 9 agosto h 11.00

Domenica 16 agosto h 18.00

Sabato 22 agosto h 18.00

Domenica 23 agosto h 11.00

Sabato 29 agosto h 18.00

Domenica 30 agosto h 18.00

Prenotazione obbligatoria e info visite guidate: tel. 051 7168807
Gruppi di max 9 partecipanti
Ingresso: € 7 a partecipante + biglietto mostra (€ 10 ridotto | € 7 ridotto possessori Card Cultura e ragazzi dai 6 ai 17 anni non compiuti)
Info mostra: etruschibologna.it

Museo del Patrimonio Industriale

via della Beverara 123
In attesa della ripresa delle attività autunnali il Museo del Patrimonio Industriale propone, su prenotazione, nel mese di settembre 2020 un ciclo di 3 incontri serali per approfondire alcuni curiosi aspetti della storia produttiva più antica di Bologna e del suo territorio: dall’innovativo uso della risorsa idrica, alla complessa organizzazione del setificio bolognese tra XV e XVIII secolo, alla storia e lavorazione di uno dei più celebri prodotti bolognesi: la mortadella.

Mercoledì 3 settembre h 19.00
Quando Bologna viveva sull’acqua
Per approfondire con plastici, exhibit e filmati la storia di Bologna e dei suoi canali tra XV e XVIII secolo.

Mercoledì 10 settembre h 19.00
Lo spuntino elegante
Immagini, oggetti e testi per raccontare la storia della mortadella, prodotto di lusso per “spuntini eleganti” fino al Settecento.

Mercoledì 17 settembre h 19.00
Il segreto del mulino da seta
Exhibit, ricostruzioni e modelli funzionanti per riscoprire la storia e il funzionamento della macchina che ha reso Bologna famosa tra XV e XVIII secolo.

Prenotazione obbligatoria: invio richiesta entro le h 13.00 del giorno precedente l’attività a museopat@comune.bologna.it (indicare nome e cognome, numero di partecipanti e un recapito telefonico di riferimento).
I percorsi saranno attivati solo al raggiungimento di 10 partecipanti a serata.
Ingresso: biglietto museo
Info: www.museibologna.it/patrimonioindustriale
Le norme per la sicurezza

Le regole per partecipare

Sui fronti di accesso e permanenza alle sedi museali, si ricordano le seguenti norme di sicurezza in vigore:

• previsione dell’utilizzo del servizio di prevendita online del biglietto di ingresso sul sito https://midaticket.it/musei-civici-di-bologna(il biglietto prenotato deve essere annullato alla biglietteria del museo, prima dell’ingresso alla collezione);

•pagamento delle tariffe in cassa solo tramite Carte o Bancomat;

•obbligo di mantenere la distanza di sicurezza interpersonale;

•obbligo di indossare la mascherina durante la visita (si raccomanda l'uso di mascherina chirurgica mentre si sconsiglia l'uso della mascherina con valvola di esalazione)

•contingentamento in slot per l'ingresso frazionato dei visitatori, calcolati in base alle peculiari capienze delle sedi e sale espositive;

•predisposizione di percorsi distinti in entrata e in uscita;

•tempi di visita predefiniti;

•dotazione di gel igienizzanti a disposizione dei visitatori;

•non è possibile accedere in presenza di sintomi influenzali o con temperatura corporea superiore a 37,5 gradi.

Non è disponibile l’utilizzo dei seguenti servizi:

•audioguide;

•schermi touch screen;

•altri ausili che prevedono contatti;

•guardaroba (i visitatori sono pregati di presentarsi con il minimo di accessori personali, evitando bagagli, nonché borse e zaini voluminosi).

Nel caso della mostra Etruschi. Viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico, l’acquisto dei biglietti di ingresso è possibile nella modalità online. É disponibile il servizio di audioguide, con sanificazione dei dispositivi dopo ogni utilizzo.

Potrebbe interessarti anche: , Monet e gli Impressionisti a Bologna: la mostra a Palazzo Albergati , Van Gogh Multimedia & Friends, la mostra a Parma: date, orari e biglietti , A Bologna dal 3 giugno si torna sulla Torre degli Asinelli. Riparte il turismo , Banksy a Ferrara, la mostra a Palazzo dei Diamanti: date, orari e biglietti , Polittico Griffoni: a Palazzo Fava apre la mostra che riporta il capolavoro a Bologna

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.