L'unica fabbrica di ventilatori polmonari in Italia è a Bologna, arriva l'esercito per aumentare la produzione

L'unica fabbrica di ventilatori polmonari in Italia è a Bologna, arriva l'esercito per aumentare la produzione

Attualità e tendenze Bologna Mercoledì 18 marzo 2020

© facebook/Siare Engineering
Altre foto

Bologna - Un'eccellenza tutta emiliana è la Siare Engineering di Crespellano-Valsamoggia, unica azienda in Italia a produrre ventilatori polmonari, mai tanto richiesti come in questo momento di emergenza per il dialagare del Coronavirus. L'azienda bolognese, attiva dal 1974 e specializzata nella realizzazione di apparecchiature eletromedicali, dal 16 marzo è affiancata da personale dell'esercito per aumentare la produzione in tempi record.

La fabbrica diretta da Gianluca Preziosa, sotto la presidenza del fondatore, Giuseppe Preziosa, attualmente dispone di 35 dipendenti e sta lavorando a pieno regime per sostenere la richiesta di ventilatori. Proprio per far fronte all'emergenza e all'aumento della produzione, i lavoratori della Siare Engineering saranno affiancati da 25 membri del personale civile specializzato dell'esercito.

«Nella nostra azienda è arrivata una prima parte del personale civile specializzato - hanno scritto dalla Siare sulla pagina Facebook - accompagnati dal Tenente Colonnello Ferruccio Poles e dal Colonnello Giulio Botto. Un aiuto indispensabile in questo periodo molto intenso per tutti noi».

Il personale militare è composto da tecnici specializzati dell’Agenzia industrie difesa e, grazie al suoi aiuto, la produzione dovrebbe raggiungere la quotda di 125 macchinari a settimana, 500 in un mese e circa 2000 entro luglio.

L'azienda sta in questi giorni ricevendo sostegno, incoraggiamento e donazioni da tutta Italia. Così scrivono su Facebook dalla Siare «In questo stato di emergenza, cerchiamo di fare la nostra parte lavorando ininterrottamente con il massimo impegno e assoluta determinazione, perchè siamo convinti che solo insieme possiamo vincere questa battaglia».

Potrebbe interessarti anche: , Coronavirus: lo Zecchino d'Oro regala la canzone per la speranza Andrà tutto bene , La fabbrica di mascherine Ffp3 di Bologna assume e aumenta la produzione , Coronavirus: a Bologna arrivano i tamponi in macchina, 1 ogni 5 minuti , Antoniano, a Bologna distribuiti quasi 3 mila kit alimentari , Gestire l'ansia ai tempi del Coronavirus: pillole di psicologia online per superare l'emergenza. L'idea dell'Unione dell’Appennino

Fotogallery

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.