Blocco del traffico a Bologna, stop ai diesel Euro 4 dal 17 al 20 gennaio. Tutte le modalità

Blocco del traffico a Bologna, stop ai diesel Euro 4 dal 17 al 20 gennaio. Tutte le modalità

Attualità Bologna Giovedì 16 gennaio 2020

di ChiP

Bologna - Si prospettano giorni difficili per gli abitanti di Bologna, Imola e, dell'agglomerato. Da un lato per i valori del del Pm10 e quindi dell'inquinamento atmosferico che, come in tutta la pianura padana, sono molto elevati, dall'altro per lo stop alla circolazione delle auto diesel Euro 4. 

Da venerdì 17 gennaio a lunedì 20 compreso, in base ai dati di Arpae, che hanno rilevato il superamento dei limiti di Pm10 per tre giorni consecutivi con valori oltre i 100 µg/m3 di mercoledì 15 gennaio (50 è il limite di legge) a Bologna, Imola e nei Comuni dell'agglomerato sono scattate le misure emergenziali: stop ai diesel euro 4, riscaldamenti abbassati e limiti su combustione delle biomasse.

Pertanto, come previsto dagli accordi regionali, da domani venerdì 17 gennaio a lunedì 20 compreso, a Bologna, Imola e nei comuni dell’agglomerato, entrano in vigore le misure emergenziali per abbassare i livelli di inquinamento. Ricordiamo, inoltre, che domenica 19 gennaio ricorre la Domenica Ecologica

Le misure emergenziali da venerdì 17 a lunedì 20 gennaio

- il divieto di circolazione per i diesel euro 4,

- il divieto di uso di biomasse per il riscaldamento domestico (in presenza di impianto alternativo) con classe di prestazione emissiva minore di 3 stelle

- l’abbassamento del riscaldamento fino a un max di 19° nelle case e 17° in attività produttive e artigianali

- divieto di combustione all’aperto,

- divieto di sosta con motori accesi

- divieto di spandimento di liquami zootecnici senza tecniche ecosostenibili.

Le limitazioni riguardano i Comuni dell'agglomerato di Bologna (Argelato, Calderara di Reno, Casalecchio di Reno, Castel Maggiore, Castenaso, Granarolo dell’Emilia, Ozzano dell'Emilia, San Lazzaro di Savena e Zola Predosa) oltre a Bologna e Imola.

Sono previste deroghe a tutela di particolari necessità quotidiane: esentati, fra gli altri, lavoratori turnisti, chi si sposta per cura e assistenza, chi accompagna i figli a scuola e i meno abbienti con Isee annuo fino a 14mila euro.

In tutti i Comuni (esclusi quelli montani) è invece sempre valido – da ottobre a marzo – lo stop agli impianti a biomassa legnosa per il riscaldamento domestico inferiori a 3 stelle (compresi anche i caminetti a legna aperti).

Potrebbe interessarti anche: , Dove fioriscono i glicini? A Bologna la mappa con le foto dalle proprie finestre , La fabbrica di mascherine Ffp3 di Bologna assume e aumenta la produzione , Coronavirus: a Bologna arrivano i tamponi in macchina, 1 ogni 5 minuti , L'unica fabbrica di ventilatori polmonari in Italia è a Bologna, arriva l'esercito per aumentare la produzione , Antoniano, a Bologna distribuiti quasi 3 mila kit alimentari

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.