Weekend a Bologna, cosa fare e dove andare tra Art City, le Sardine e il Falò di Sant'Antonio

Weekend a Bologna, cosa fare e dove andare tra Art City, le Sardine e il Falò di Sant'Antonio

Weekend Bologna Giovedì 16 gennaio 2020

© Pxfuel

Bologna - Il weekend bolognese si apre venerdì 17 con l'esplosione artistica di Art City, l'evento off di Arte Fiera, che si svolgerà dal 24 al 26 gennaio nei padiglioni 15 e 18 del quartiere fieristico. Saranno più di venti i Main Project che animeranno la settimana dell'arte più lunga dell'anno, che si concluderà appunto domenica 26. L'altro evento del weekend bolognese è senz'altro il ritorno delle Sardine in piazza VIII agosto domenica 19 con «sei ore di musica, parole e luci» con artisti come Subsonica, Afterhours, Vasco Brondi e Pif

Concerti

Il weekend musicale a Bologna inizia venerdì 17 all'Estragon con la serata Big Mama, che vede protagonisti gli Après La Classe e Sergio Sylvestre, per una notte al ritmo di black music un po' salentina; si prosegue al Locomotiv con le contaminazioni sonore dei Dish Is Nein (Ex Disciplinatha) e con il funky dei Ridillo al Bravo Caffè. Infine, al Covo arriva il cantautore e chitarrista Cappadonia, il cui concerto viene aperto da una performance de Lo Straniero, una fra le band più promettenti e meno etichettabili del nuovo panorama musicale italiano.

Il weekend prosegue il 18 con l'omaggio a Pino Daniele all'Hotel Relais Bellaria: A me me piace o' Blues è un viaggio tra le canzoni più famose del cantautore napoletano, da Nero a metà a Un uomo in blues. Proseguendo sulla scia degli omaggi musicali, il Locomotiv canta Battisti con la serata 50 anni di un'avventura, un'occasione per celebrare la straordinaria produzione di Lucio Battisti in chiave contemporanea. Uscendo dalla città e inoltrandosi sull'Appennino, alla Rocchetta Mattei arriva la performance unplugged dell'attore e cantante Michael C. Pitt (The dreamers, Funny Games). 

Nel Foyer 234 del Teatro Celebrazioni, prima dello spettacolo L'attimo fuggente con Ettore Bassi, si esibiscono Gli ex della tua ragazza, una band che compone e rielabora brani compresi tra lo swing, il blues e il gypsy. Al Bravo Caffè arriva invece uno tra i maggiori suonatori di Hammond al mondo, Pippo Guarnera. Il weekend si chiude con il botto domenica 19 con L'inno delle Sardine, che verrà cantato in piazza VIII Agosto insieme a tanti nomi importanti della musica italiana. Tra gli artisti che si esibiscono ci sono gli Afterhours, capitanati dal frontman Manuel Agnelli, Vasco Brondi, voce di Le Luci della Centrale elettrica; i Subsonica e ancora la banb bolognese che ha debuttato nel 2011, Altre di B! e ancora Modena City Ramblers, Bandabardò, Willie Peyote e tanti altri.

Teatro

Il weekend teatrale a Bologna e provincia è, come sempre, molto ricco. Iniziamo dal pre weekend: giovedì 16 al Teatro Arena del Sole arriva una nuova lettura della tragedia di Sofocle Antigone, in scena fino a domenica 19. Continuiamo venerdì 17, quando sul palco del Teatro Duse arriva Umberto Orsini con Il costruttore Solness, in cartellone fino a domenica 19. Cambiando totalmente atmosfera, per calarci nel clima della commedia all'italina, al Teatro Dehon dal 17 al 19 va in scena Due botte a settimana con Marco Marzocca, Stefano Sarcinelli e Leonardo Fiaschi. Il 17 è anche la prima a Bologna di L'attimo Fuggente, al Teatro Clebrazioni fino al 18 con Ettore Bassi nei panni del professor Keating, interpretato sul grande schermo dall'indimenticabile Robin Williams. 

Sabato 18 al Teatro Testoni Ragazzi arriva, fino a domenica 19, I giochi dell'ingegner Calder, un cacciatore di uccelli di ferro, orologiaio accordato dal vento, scultore del tempo, equilibrista stabile e mobile, ingegnere giocoso che si è fermato a guardare il movimento. Sempre dedicati ai bambini e ai ragazzi sono lo spettacolo del Fantateatro La Lampada Di Aladin, al Cine Teatro Fanin di San Giovanni In Persiceto domenica 19 e I tre porcellini, al Palazzo Minerva di Minerbio sabato 18. Rimanendo fuori dalle mura di Bologna, troviamo all'ITC Teatro di San Lazzaro sabato 18 lo spettacolo Nella lingua e nella spada, ispirato alla storia d' amore del poeta e rivoluzionario greco Alekos Panagulis con la giornalista e scrittrice Oriana Fallaci.

Il Teatro Comunale di Bibiena di Sant'Agata Bolognese domenica 19 propone la Turandò, uno spettacolo inedito e inconsueto che si chiede e ci chiede chi sia oggi Turandò. Al Teatro di Granarolo dell'Emilia sabato 18 arriva Michela Murgia con il suo monologo Istruzioni per diventare fascisti, dove si vuole dimostrare che, come direbbe Forrest Gump, Fascista è chi il fascista fa. Sempre nel teatro di Granarolo, ma di tutt'altro tono, la commedia in dialetto bolognese Azident a cla firma, dove la compagnia filodrammatica pievese mette in scena equivoci e fraintendimenti esilaranti. 

Mostre - Art City

Venerdì 17 si apre ufficialmente l'art week bolognese: Art City quest'anno conta uno Special Project e 22 Main Project. Tra questi ad aprire le danze c'è la mostra Muntadas. Interconnessioni, la prima personale in un'istituzione museale italiana di Antoni Muntadas (Barcellona 1942), dal 17 alla Villa delle Rose. Continuano le aperture il 18 con tre inaugurazioni: presso lo Spazio Kappanoun a San Lazzaro la mostra Un’altra pietra di Jimmie Durham; alla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna 3 Body Configurations, selezione delle opere fotografiche di Claude Cahun, VALIE EXPORT e Ottonella Mocellin; infine l'omaggio a due grandi maestri del Novecento bolognese alla Galleria Fondatico, Pirro Cuniberti e Giuseppe Ferrari. Domenica 19 inaugura Nave Nodrizia, l'installazione di Eulalia Valldosera pensata apposta per lo spazio dell’Oratorio di San Filippo Neri, un luogo progettato per il culto, un tema caratteristico della produzione dell'artista. 

Food 

Il weekend a Bologna non tralascia nemmeno l'enogastronomia, e per quelli che amano gustarsi un pasto rifocillante dopo un po' di sana attività fisica, sabato 18 si parte da Castelletto di Valsamoggia per arrivare al Castello di Serravalle, dove viene allestito il Falò di Sant’Antonio, con specialità culinarie tradizionali. Per approfondire la conoscenza di un elemento molto presente sulle nostre tavole, l'Extravergine Tour: un viaggio alla scoperta dei segreti dell’olio Evo, a Fico il 18 e il 19, è l'occasione giusta: degustare oli italiani di qualità, apprezzarne le caratteristiche, imparare a individuarne i difetti e decifrare correttamente le indicazioni presenti in etichetta, in un viaggio che coinvolgerà tutti e 5 i sensi.

Dove porto i bambini 

Questo weekend è l'ultimo di Atomic Pandoro, il circo contemporaneo al Parco di Villa Angeletti da venerdì 17 a domenica 19:  sotto al tendone di ArterEgo si uniranno musica dal vivo, canto, teatro e circo, per la gioia di grandi e piccini. Per stimolare la creatività dei più piccoli, il 18 alla Biblioteca di Corticella c'è il laboratorio Il mago dei colori, realizzato secondo il Metodo Bruno Munari. Il 19 al Teatro Comunale di Casalecchio di Reno va in scena lo spettacolo L'omino della pioggia, ovvero: una notte tra acqua e bolle di sapone, che vede protagonista Michele Cafaggi, il mago delle bolle. 

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.