Capodanno 2020 a Bologna: cosa fare e dove andare tra Gianni Morandi, cenoni da Fico e rogo del vecchione in Piazza Maggiore

Capodanno 2020 a Bologna: cosa fare e dove andare tra Gianni Morandi, cenoni da Fico e rogo del vecchione in Piazza Maggiore

Cultura Bologna Lunedì 30 dicembre 2019

© Pixabay/pixel2013

Bologna - Manca pochissimo al capodanno 2020 e non sapete ancora cosa fare? Siete tra quelli che non programmano nulla - perchè alla fine è una sera come un'altra -, per poi farsi prendere dall'ansia dell'ultimo momento? Tranquilli, ecco qui una guida su dove andare e cosa fare a capodanno a Bologna, tra concerti, teatri, cenoni e count down in piazza... ce n'è davvero per tutti i gusti. E per chi vuole lasciare la macchina a casa, ecco gli orari e le linee attive la notte di Capodanno 2020.

Concerti

Le proposte musicali per questo capodanno 2020 a Bologna non mancano di certo, tra club, jazz caffè e locali alternative. Insieme al nuovo decennio arriva anche la voglia di revival, e quello a tema anni Ottanta è sicuramente uno dei più colorati: tra pattini a rotelle, musicassette, capelli cotonati e glitter all'Estragon si festeggia il capodanno con 80's never die, party a tema anni Ottana. Anche il Bravo Caffè propone un 31 dicembre sullo stesso tema, con i Radio 80 che animano la serata con canzoni di uno dei decenni più spensierati del secolo scorso. Invece al Jam Club a essere protagonisti sono i ruggenti anni Venti, con una Festa in stile The Great Gatsby, con cenone e serata danzereggia a seguire.

Le sonorità degli anni Settanta e Ottanta vengono rielaborate in modo personalissimo dal produttore e polistrumentista italo-canadese Bruno Bellissimo, che anima il San Silvestro al Covo Club. Al Matis sarà invece un inizio 2020 all'insegna della Vida Loca, con balli fino al mattino, tra Reggaeton, Hip Hop, Pop e DanceHall. La musica elettronica è protagonista del Galactica Festival a Bologna Fiere, con Charlotte De Witte, Ellen Allien, Joseph Capriari, Mattia Trani e altri. Il Locomotiv Club dà il benvenuto al nuovo anno con gli Avanzi di Balera, per una serata con musica dagli anni '50 in poi e un gioco misterioso. 

Teatro

Stare comodamente seduti su una poltrona, con un paio di calici per il brindisi di mezzanotte, è un altro modo di attendere l'arrivo dell'anno nuovo, facendosi quattro risate o ammirando le acrobazie di qualche artista spericolato. I teatri di Bologna offrono una scelta variegata, da Gianni Morandi, ospite fisse al Teatro Duse con Stasera gioco in casa, alla Cenerentola del Balletto di Milano al Teatro Comunale. Non mancano le risate con Paolo Cevoli e La Sagra Famiglia al Teatro Celebrazioni, dove si riflette con ironia sul complicato rapporto padri-figli, complesso già ai tempi dei cavernicoli. 

Una riflessione in salsa agrodolce sui nostri tempi è anche quella proposta dallo spettacolo Obbligo di (in)fedeltà, in scena al Teatro Dehon. Esoterismo e comicità sono al centro della commedia in vernacolo bolognese E s'al tourna?, con la quale al Teatro Tivoli si accoglie l'arrivo del 2020, tra una risata e un brindisi di mezzanotte. Atmosfere musicali retrò, suggestioni circensi e colori felliniani sono protagonisti di un concerto-spettacolo pieno di sorprese e colpi di scena al Teatro Comunale di Casalecchio di Reno, dove i Camillocromo portano in scena Musica per ciarlatani, ballerine e tabarin, tra swing, tango, valzer e sonorità balcaniche. 

Musica classica for dummies è il tema di Ride bene chi ride l'ultimo: la Microband - Luca Domenicali e Danilo Maggio - mostra al pubblico del Teatro Cassero di Castel San Pietro Terme quanto possa essere frizzante e divertente la musica classica, con irresistibili gag, magiche invenzioni, e una vena di comica follia. Al Teatro Arena del Sole la notte di capodanno arrivano hip hop, street dance, musica e percussioni: sono le protagoniste di Tap Factory, uno spettacolo di danza e acrobatica nato in Francia ma di produzione inglese, basato sulla tap dance. All'EuropAuditorium numeri aerei e a terra, elementi narrativi, interpretati attraverso il movimento e il linguaggio del corpo, musica e danza fanno parte di Tilt, spettacolo presentato da Le Cirque Wpt, la compagnia formata dai migliori artisti del Nouveau Cirque e provenienti dal Cirque du Soleil

Cenoni

Cotechino con le lenticchie, tortellini, spumante... Sono solo alcuni degli elementi immancabili sulla tavola di capodanno a Bologna. Per chi non vuole rinunciare al cenone del 31 dicembre, i ristoranti di Fico Eataly World offrono davvero l'imbarazzo della scelta, tra cucina tipica e non. I piatti della tradizione emiliana sono protagonisti del menù di capodanno di Pasta Bologna di Amerigo, ma anche del ristorante Il San Daniele e del ristorante Parmigiano Reggiano. Il tartufo la fa da padrone nelle proposte del ristorante Urbani tartufi, mentre salumi e macinati della tradizione hanno un posto di primo piano al Teatro della carne.

Spostandosi un po' lungo lo stivale, troviamo la cucina lucana del ristorante Scacco matto, le marche protagoniste con la pasta di Campofilone  e una proposta tutta a base di pesce al ristorante Il mare di Guido. La tradizione napolatana troneggia da Martino, dove è tutto un trionfo di bufala e papacelle. Per chi invece avesse voglia di un assaggio da varie tradizioni culinarie del bel Paese, c'è il menù variegato dell'osteria I borghi più belli d'Italia e quello del ristorante Sfogliamo Renzini-Jubatti, che spazia dai salumi e formaggi umbri ai tortellini bolognesi.

Per gli abbinamenti con le bevande, ci sono le proposte brassicole della Birreria Baladin e quelle vinicole della Bottega del vino. E se, dopo tanto mangiare, arriva anche la voglia di scatenarsi con le danze, al ristorante Bell'italia e ballo sulla pista 707, oltre al cibo, c'è la musica commerciale, house e reggaetton; mentre da Bell'italia e Latin pop si balla salsa, bachata e reggaetton. Il prosciutto crudo Rulliano è protagonista del menù del ristorante da Ruliano di Heinz Beck, che lo declina in ogni modo possibile e immaginabile. Se è vero che, come si dice, del maiale non si butta via niente, la proposta culiaria del Suino Nero Italiano Madeo per capodanno offre senz'altro un buon esempio. Certo, la cucina emiliana non è tra le più indicate per celiaci...nessun probelma, Da Gluit il cenone è gluten free

In piazza 

Per molti non c'è nulla come un capodanno in piazza, a contatto con la gente e con il freddo che solletica le guance, pronti a intonare un count down collettivo. Dopo aver messo strati su strati di vestiti, aver allacciato bene la giacca, aver indossato sciarpa, berretto e guanti siete pronti... ma dove andare? In piazza a Bologna per capodanno c'è il tradizionale rogo del vecchione, costruito anche quest'anno in maniera partecipata da scolaresche e cittadini con laboratori curati da Cantieri Meticci. A seguire il Dj set di Dj Uovo, Dino Angioletti e Andrea Bassi, scelti da Kong, il concept innovativo nato a Bologna e diventato in breve tempo un’icona nel calendario emiliano e un immaginario ormai riconosciuto anche nel panorama nazionale. Qui qualche informazione utile per sapere come e dove accedere alla pizza, cosa si può portare e cosa no. 

Per chi non ama troppo la confusione del centro cittadino, ma non vuole comunque rinunciare a un san silvestro outdoor, sia a Sasso Marconi che a Medicina non mancano le proposte, tra giocoleria acrobatica e spettacoli pirotecnici. Nel cinquantesimo anniversario dallo sbarco del primo uomo sulla Luna, alla Rocca Sforzesca di Imola si celebra la regina degli astri: a lei e alla sua conquista, avvenuta nel 1969, è dedicato lo show di mezzanotte. 

Relax 

Per chi invece avesse voglia di un capodanno all'insegna del benessere, le Terme San Luca propongono una serata dedicata a wellness e relax, con granita di neve, fiume grand canyon a 32°C con camminate controcorrente, grotta della respiroterapia, sala del relax policromoterapico, etc...senza dimenticare il brindisi di mezzanotte. 

Potrebbe interessarti anche: , Itinerari in Emilia Romagna: Ferrara, il Delta del Po e Comacchio , Estate 2020 alla Certosa di Bologna: il programma completo , Labirinto Effimero e Labirinto Sospeso: perdersi tra i campi di mais in provincia di Ravenna. Info, orari e biglietti , Itinerari alla scoperta della Certosa di Bologna nella Settimana dei Cimiteri Europei

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.