Capodanno 2020 a Bologna: 10 cenoni da non perdere. I menù

Capodanno 2020 a Bologna: 10 cenoni da non perdere. I menù

Food Bologna Venerdì 13 dicembre 2019

Bologna - La fine del 2019 si avvicina ed è ora, anche a Bologna, di pensare a cosa fare la sera di S.Silvestro. Se non avete voglia di passare il 31 dicembre tra pentole e fornelli, abbiamo qualche consiglio per voi per il cenone.

Non solo Fico, dove sono in programma cenoni per tutti i gusti, tra specialità di terra, di mare e serate danzanti, capodanno a Bologna si celebra anche all'insegna dell'enogastronomia di qualità in location uniche: dal neo stellato Ristorante Iacobucci, all’interno di Villa Zarri, alle proposte bio de Il Rovescio, dalla tradizione della Trattoria Le Marzoline al menu griffato di Emporio Armani Ristorante.

Ecco di seguito 10 cenoni di Capodanno 2020 da non perdere a Bologna dintorni.

Il Rovescio, menù bio e a Kmzero

Nella zona più bohémienne della città, Il Rovescio è l’osteria nata negli anni Settanta e rilevata più di 10 anni fa da Stefano Materassi e Pasquale Giordani. Ecco il menu kmzero e bio (con opzioni veg) per il Capodanno 2020: Risotto semintegrale bio allo zafferano; Cocktail Mimosa bio di benvenuto; Crespella di farina di ceci su salsa verde ripiena di ricotta di bufala e tartufo bianco di Acqualagna; Tartare di manzo con cipolla rossa caramellata (opzione veg: degustazione di formaggi vegani accompagnati dalle nostre composte); Passatelli artigianali in brodo di cappone; Caramelle bicolore di pasta fresca all’uovo ripiene di funghi di bosco spadellate con burro di malga e ricotta affumicata (opzione veg: Ravioli di semola di grano duro ripieni di patate di Tolè e tartufo bianco fresco a scaglie); Ghiacciata artigianale allo zenzero e agrumi; Faraona ripiena di salsiccia aromatizzata servita con tartufo bianco a scaglie (opzione veg: Arrosto di legumi bio ripieno di cime di rapa servito su crema di patate); Gran contorno di verdure invernali e lenticchie; Panettone artigianale alle pere e cioccolato con crema chantilly (opzione veg: Mousse di ricotta ai fiori d’arancio); Piccola pasticceria artigianale e caffè bio. Su richiesta brindisi di mezzanotte. A seguire frutta secca e agrumi.
Prezzo: 70 euro (compresi acqua e caffè, bollicine per brindisi 10 euro)

Ristorante Iacobucci a Villa Zarri

Fresco di stella Michelin, lo chef Agostino Iacobucci propone nel suo ristorante, all’interno di Villa Zarri, il menu per festeggiare S. Silvestro. Le portate saranno: Macaron di pistacchio e mortadella; Ravanello fermentato, maionese di ostriche e nasturzio; Bon bon di baccalà al nero di seppia; Sfera di meringa, foie gras, mela verde e ibisco; Manzo tonnato; Gambero di Sanremo, mandorle, lampone, yuzu e daikon al vermuth; Astice – Colore, consistenza, sapore; Cavolo nero, robiola ai tre latti profumata all’erba cipollina, anice stellato e liquirizia; Napoli incontra l’Emilia; Dentice in crosta di pappa al pomodoro, fagioli, emulsione di cozze e insalatina dell’orto; Non il solito bonet….; Frutta Secca; Cotechino e lenticchie; Panettone artigianale.
Prezzo: 145 euro (vini inclusi)

Emporio Armani Ristorante, cenone tra le griffe

In Galleria Cavour, fulcro bolognese dello shopping griffato, si festeggia San Silvestro da Emporio Armani Ristorante. Si inizia con il Tiramisù di vitello. Antipasti: Catalana di astice, capasanta e gambero rosso con avocado e pomodorini; Foie gras su pan brioche con purea di datteri, olive candite e gelèe di pere ed oro. Ancora Risotto allo champagne con storione e caviale; Filetto di manzo con funghi di stagione e tartufo bianco. Si chiude con Sorbetto al melograno e ginepro con crumble di cacao; Pandoro Armani con le sue salse. Al brindisi di mezzanotte verranno serviti mignon alla frutta secca, Lenticchie con cotechino, mandarini.
Prezzo: 95 euro (bevande escluse)

Massimiliano Poggi Cucina, ristorante gourmet a Trebbo

Qui il menu di questo ristorante gourmet alle porte di Bologna: Benvenuto della cucina; Insalata russa; Mare e monti di campagna; “Artusi 495” – Anguilla all’uso di Comacchio; Ravioli di castrato, rafano e tartufo nero; Fusilli e Medicina; Un’idea della Rossini; “Filetto al pepe verde”; Pre dessert; Panna cotta e insalata di agrumi. Per il brindisi: Cotechino, lenticchie e uva.
Prezzo: 120 euro (menu per i piccoli 30 euro)

Oltre: menù anni '80

Il ristorante di Lorenzo Costa, il giovane chef che più di tutti sta contribuendo nel portare a Bologna un approccio più contemporaneo alla ristorazione cittadina, ospiterà per il Cenone 2020 lo chef Lorenzo Vecchia. Il menu a quattro mani del ristorante Oltre è “Welcome to the 80’s”: Cocktail di gamberi; Aspic di cortile; Risotto al Moet; Tortellini panna, salmone e vodka; Pesce al cartoccio e fichi caramellati; Cotechino, purè e lenticchie; Semifreddo al torroncino; Panettone di Lorenzo Vecchia e il nostro mascarpone.
Prezzo: 130 euro (inclusa una bottiglia di vino ogni due persone)

Belvedere – Palazzo di Varignana

Sulle colline di Bologna, ad una manciata di minuti dal centro città, il sontuosoPalazzo di Varignana propone diverse opzioni per il 31 dicembre 2019. Con il tema Black&Gold, pensato per tutta la struttura, la prima possibilità è quella di assistere al livedel Gloria Turrini Trio, seguito da spettacolo pirotecnico edj Set by Dj Bax. In questo caso il menu “Black” prevede: Brindisi di Benvenuto; Canocchie dell’Adriatico, topinambur e carciofi croccanti; Manzo al cacao, maionese di nocciole all’olio EV, radicchietti e melagrana; Raviolo Black&Gold di bufala, scampi, aragostelle e broccoletti; Soffice di patata viola, Parmigiano e nero di Norcia; Filetto in crosta di castagne, zucca, la sua glassa al carbone; Panettone ghiacciato, spuma di frutti di bosco e meringa bruciata; Brindisi di mezzanotte.
Prezzo: 145 euro (bevande e vini inclusi)

Il Palazzo, menù gold

Sempre all’interno del resort Palazzo di Varignana, i saloni principeschi del ristorante gourmet ospitano, dato il tema Black&Gold, il menu “Gold”, eseguito dallo chef Francesco Manograsso: Nero su bianco cotto e crudo, scampi e capesante, radicchio di Treviso, yogurt e kiwi giallo all’olio EVO; Tuorlo d’oro, broccoletti romani, ristretto di acciuga e nero di Norcia; Plin, zucca, aglio nero e frutti di mare; Carote, fiori di capperi e cacao; Maialino di Mora, polenta, cime di rapa, castagna e frutti di bosco; Black and Gold Sacher; Brindisi di mezzanotte. Seguono spettacolo pirotecnico e intrattenimento post dinner fino a tarda notte.
Prezzo: 170 (bevande e vini inclusi)

Trattoria Le Marzoline, dove va in scena la tradizione

L’ultima proposta food di S. Silvestro all’interno di Palazzo Varignana arriva dalla Trattoria Le Marzoline, situata all’interno del parco ma staccata dall’edificio principale e completamente autonoma. Qui va in scena la tradizione: Tigella con pesto cotto montanaro; Calzagatto emiliano con friggione e scaglie di Scoparolo; Lasagne al ragù bianco e tartufo nero; Coniglio in porchetta al girarrosto; Cotechino con lenticchie; Panone di Bologna e immancabile il Salame al cioccolato. Chiude la frutta.
Prezzo: 65 euro (bevande e vini inclusi)

Ristorante I Portici, in uno degli hotel più affascinanti

All’interno di storiche sale, in uno degli hotel più affascianti del centro storico, c’è la cucina stellata di Emanuele Petrosino. Ecco le portate del menu di Capodanno del ristorante gourmet de I Portici Hotel: Benvenuto dello chef; Scampo, bufala, puntarelle e mandarino; Tortelli di Faraona, provola e funghi di stagione; Baccalà, zucche e tartufo; La Nutella; Panettone della tradizione.
Prezzo: 195 euro

Trattoria Da Me, le eccellenze emiliane

Irresistibili eccellenze emiliane per questo indirizzo accogliente di via San Felice. Si parte con formaggi e salumi: culaccia, salame rosa, mortadella, gelato al gorgonzola, mousse di ricotta con tartufo bianco e, naturalmente, crescentine. Primi: Tortellini in brodo di cappone; Maccheroncini con ragù di cortile, porcini e tartufo. Si passa così alla Guancia brasata al sangiovese con cipolla e carciofi fritti. Terminano a cena il Sorbetto frutti rossi e melograno e la Bavarese ai tre cioccolati, salsa salata alle arachidi. Calice di spumante a mezzanotte.
Prezzo: 110 euro (vini esclusi)

Potrebbe interessarti anche: , Fico riapre il 2 giugno, un'estate tra enogastronomia, centri estivi, cinema e spettacoli , Coronavirus, Bologna: l'Associazione cinese dell'Emilia Romagna dona 30mila mascherine al Comune , Ivan Signoretti, da Rimini a Dubai con la Pizza Gourmet. Tra le migliori pizzerie d'Italia per il Gambero Rosso

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.