8 locali a Bologna dove mangiare bene e spendere poco

Food Bologna Martedì 5 novembre 2019

8 locali a Bologna dove mangiare bene e spendere poco

Bologna - Di buoni ristoranti a Bologna ce ne sono e anche molti. Il buon cibo in tutta l'Emilia Romagna è un vero e proprio culto e il capoluogo emiliano offre innumerevoli luoghi dove poter gustare deliziosi piatti tradizionali e non. Ma quali sono i ristoranti dove mangiare bene senza spendere un patrimonio?

Se siete studenti alla ricerca di soluzioni cheap o semplicemente persone che non vogliono aprire un mutuo ogni volta che escono a cena fuori, questa guida fa per voi. Anche a Bologna è, infatti, possibile trovare ottimi locali con un buon rapporto qualità prezzo.

Ecco la lista dei migliori ristoranti dove spendere poco a Bologna.

TRATTORIA DA VITO

Appena fuori Porta San Vitale, in via Mario Musolesi angolo Via Paolo Fabbri, si trova uno dei ristoranti più caratteristici di Bologna. Tra gli anni Settanta e Ottanta Da Vito era il punto di ritrovo della Bologna artistica, quella di Francesco Guccini, Lucio Dalla, Red Ronnie, Ron ma anche di ospiti d’eccezione come Fabrizio de Andrè. È una tappa d’obbligo per tutti coloro che passano dalla città, dove poter respirare quell’atmosfera familiare e goliardica che solo le trattorie di una volta sapevano regalare ai propri ospiti, a costi molto contenuti. Il menù offre una vasta scelta di piatti tradizionali accompagnati da grandi bottiglie di vino casereccio. L’aria che si respira è rustica e genuina, ma il vero punto di forza del ristorante è il prezzo, uno tra i più bassi di Bologna: con meno di 20 euro a testa si può mangiare un menù completo e le porzioni sono molto abbondanti.

OSTERIA DELL’ORSA

Nella zona universitaria di Bologna, c’è l’Osteria dell’Orsa. Fondata nel 1979, è diventata uno dei punti di riferimento della cucina bolognese in città. Il menu dell’Osteria dell’Orsa è caratterizzato da diverse specialità locali e prodotti fatti in casa, come le tagliatelle, i tortellini e le lasagne al forno, a prezzi abbordabili a tutte le taste. Immancabili, poi, i secondi piatti, tra cui è impossibile non menzionare le celebri cotolette alla bolognese. L’ambiente è rustico ma vivace, tipico delle osterie emiliane dove la buona cucina e il buon vino fanno da padroni. Difatti, proprio rispettando lo spirito delle antiche osterie, i clienti hanno la possibilità di sedersi al tavolo con persone che non conoscono dando così vita a situazioni che invitano al dialogo e a passare il proprio pasto in compagnia. Per il costo, il locale è consigliatissimo: un piatto di tagliatelle al ragù potete pagarlo solamente 6 euro!

SFOGLIA RINA

Se siete alla ricerca di ricette bolognesi a base di pasta artigianale in un locale conviviale con prezzi bassi, Sfoglia Rina è il ristorante cha fa per voi. Il menù si divide in due. Da un lato i classici della cucina tipica bolognese: il re tortellino rigorosamente in brodo o nella sua variante golosa con lo zabaione di parmigiano; il tortellone, unico vegetariano, servito con il suo burro alla salvia; tagliatelle al ragù, gramigna, tagliolini, lasagne e infine per chi vuole “scampare” alla pasta, le tigelle accompagnate da formaggi e salumi misti.L’altro lato del menù è occupato invece dalle proposte stagionali. Il menù settimanale è sempre composto da 7 piatti, ossia: passatelli, gnocchi, risotto (gluten free), piatto vegano, ripieno vegetariano, ripieno di carne, pasta al torchio, ognuno dei quali viene condito in modo da creare una variazione costante nel menù ed essere sempre al passo con l’andare delle stagioni.Il rapporto qualità prezzo è davvero ottimo: il prezzo medio di un primo è 11 euro.

WASABI RESTAURANT

Se lasciamo da parte la tradizione culinaria emiliana e vogliamo assaporare i sapori dell’oriente, unendo al risparmio la buona cucina, la soluzione migliore è scegliere uno dei numerosissimi ristoranti giapponesi allyou can eat. Spendendo davvero poco si possono mangiare tantissime specialità giapponesi: dal sushi alle zuppe, ma anche pesce fritto, primi, dolci e molto altro. A Bologna di allyou can eat ce ne sono davvero tanti; tra questi spicca Wasabi, a 20 metri dalle Due Torri in Via de’ Giudei 4/A. Il locale propone un’offerta variegata di cucina asian fusion, giapponese, cinese e thailandese e un menù allyou can eat alla carta con prezzo fisso a pranzo di 15 euro e a cena di 23 euro (bevande escluse).

PIZZERIA LA VERACE

Avete voglia di pizza ma siete stanchi di ordinare sempre da Just eat e ritrovarvi la solita finta pizza napoletana? In Via Cairoli 16 troverete Pizzeria La Verace con una variegata proposta di pizze gourmet rigorosamente cotte in forno a legna. Oltre alla pizza, proposta con diversi impasti e condimenti, Il ristorante offre anche antipasti, primi, secondi, contorni e piatti gluten free. L’ambiente è cordiale e molto accogliente, impreziosito da un arredamento elegante ed allo stesso tempo rustico, caratterizzato dalla presenza dei mattoncini a vista sulle pareti. I prezzi sono molto economici: la pizza margherita costa solo 5 euro mentre quelle più particolari vanno dai 7 ai 9 euro.

TRATTORIA CAFFÈ DAL ROSSO

La Trattoria del Rosso accoglie persone che desiderano mangiare bolognese in modo genuino, non pretenzioso e spendendo poco. Tra il traffico di via Indipendenza e la Zona Universitaria, sotto uno dei portici più frequentati del centro del capoluogo emiliano in Via Righi, il ristorante proponepiatti tradizionali tutti i giorni dell’anno.In menù si trovano crescentine con salumi tipici, tagliatelle, tortelloni, lasagne, stinco, cotoletta alla Bolognese. La Trattoria del Rosso si presta particolarmente all’organizzazione di banchetti, feste di laurea, pranzi e cene di lavoro. In questo caso i menù partono da 22 euro, ideale per gite scolastiche e riunioni di lavoro, che necessitano di un menù veloce ed economico, fino ad un massimo di 35 euro.

OSTERIA DEI GRIFONI

Crostini e primi dalle porzioni abbondanti in un locale conviviale con soffitti a volta di mattoni e panche: è quello che troverete all’Osteria dei Grifoni in Via de’ Griffoni 5/2A. L’atmosfera è davvero familiare grazie alla presenza dell’oste, in pieno stile bolognese, che saprà consigliarvi nella scelta dei piatti e dei vini da abbinare. Il menù, infatti, non esiste ma sarà lo staff a proporvi i piatti disponibili quel giorno. I prezzi sono assolutamente abbordabili e, viste le porzioni abbondanti, non vi deluderanno.

CA’ PELLETTI

Con due locali situati rispettivamente in Via Altabella e in Via Zamboni, nel pieno centro storico di Bologna, Ca’ Pelletti è un ottimo ristorante che unisce la tradizione culinaria emiliana con l’innovazione. Il menù è molto variegatoe cambia da stagione a stagione, con prezzi economici. Punto di forza del locale è l’apertura continuata, dalla colazione (si, c’è anche un bar-caffetteria) fino a sera inoltrata. Come nelle vecchie Ca’ non vi era orario e a qualunque ora arrivasse il viaggiatore trovava conforto, così da Ca’ Pelletti si può mangiare qualunque cosa a qualunque ora in un ambiente accogliente e confortevole. È infatti possibile fermarsi anche solo per un aperitivo o una ricca merenda pomeridiana. Punto di forza è il rapporto qualità-prezzo: un piatto di tortellini in brodo di manzo e gallina costa solo 9 euro!

Potrebbe interessarti anche: , Guida Michelin 2020: i ristoranti stellati a Bologna e in Emilia Romagna (tra novità e conferme) , 8 Ristoranti Vegetariani a Bologna da non perdere , Sagre a Bologna a novembre 2019: dal Baccanale di Imola a San Martino, tra tartufi e tortellini , Fave dei Morti e Piada dei Morti: le ricette tradizionali dell'Emilia Romagna per la commemorazione dei defunti , Street Food a Bologna: 10 locali dove mangiare il miglior cibo di strada

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.