Botero a Bologna: la mostra inedita con 50 opere dell’artista colombiano. Informazioni, orari e biglietti

Botero a Bologna: la mostra inedita con 50 opere dell’artista colombiano. Informazioni, orari e biglietti

2019-10-11 11:16:11

Da sabato 12 ottobre a domenica 12 gennaio 2020

Altre foto

Bologna - Da sabato 12 ottobre 2019 a domenica 26 gennaio 2020 Palazzo Pallavicini, storico palazzo nel cuore di Bologna, ospita la mostra Botero dedicata all’artista colombiano Fernando Botero. L’esposizione, curata da Francesca Bogliolo, è composta da 50 opere uniche e mai viste prima nel capoluogo emiliano comprendenti una serie di disegni realizzati a tecnica mista e un pregiato insieme di acquerelli a colori su tela.

L’esposizione è articolata in sette sezioni (Vita, Religione, Nudi, Still Life, Circo, Colore e Tauromarchia), rispettando i temi cari a Botero, che hanno segnato alcune tappe della sua vita e della sua carriera artistica.

Il suo lavoro è fatto di volumi abbondantidilatazione delle forme, colori avvolgenti e iconografie originali: un visionario inno all’esistenza che approfondisce il disegno inteso come fondamento della forma, primario e imprescindibile strumento di bellezza.

Tra le opere presenti in mostra compaiono personaggi legati alla tauromachia e al circo, silenti ed equilibrate nature morte, delicati nudi, personalità religiose, individui colti nella propria quotidianità. Tutti i soggetti nascondono i segreti della vita, celati sotto presenze dai volumi corpulenti, persone o oggetti in attesa di un movimento casuale o volontario. In perfetto equilibrio tra ironia e nostalgia, atmosfere oniriche e realtà fiabesca, classicità italiana e cultura sudamericana, l’arte di Botero risulta creatrice e portatrice di uno stile figurativo e personale, capace di coinvolgere e affascinare lo spettatore. Lo stile di Botero è influenzato dalla storia dell’arte classica e rinascimentale e prende ispirazione dalle forme dei grandi maestri del passato come Botticelli, Piero della Francesca e Vasari.

La mostra Botero a Palazzo Pallavicini approfondisce l’intensa ricerca visiva di Botero, tesa all’affermazione del suo caratteristico linguaggio. Libertà creativa e monumentalità rappresentano il fil rouge dell’esposizione, il cui allestimento è stato progettato in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Bologna e realizzato con il Biennio specialistico in Scenografia e allestimenti degli spazi espositivi e museali.

Fernando Botero: la sua vita

Nato nel 1932 a Medellín in Colombia, Fernando Botero è considerato l’icona dell’arte sudamericana ed è apprezzato in tutto il mondo per il suo personalissimo stile con cui trasforma ogni aspetto della realtà, aumentando le qualità fisiche delle figure e esaltando la pienezza delle forme.

Inizia a dipingere da adolescente, ispirandosi all’arte coloniale precolombiana e spagnola. Si trasferisce a Bogotà e entra in contatto con il lavoro degli artisti della scuola muralista messicana, tra cui le opere di Orozco, che eserciterà su di lui una profonda influenza. Viaggia per l’Europa e giunto in Italia si reca ad Arezzo per vedere Piero della Francesca, poi a Ravenna e a Venezia. Nel 1960 si trasferisce a New York e trascorre gli anni successivi anche tra la Colombia e l’Europa. Nel 1973 si trasferisce a Parigi, realizza a Bogotà la sua prima grande antologica e inizia a lavorare alle sue celebri sculture. È protagonista di importanti mostre in Europa, Stati Uniti, Giappone, Russia. A partire dagli anni Ottanta il boterismo si afferma a livello internazionale e l’artista diventa una personalità chiave del panorama contemporaneo. Riportando le parole dell’Ambasciata Colombiana in Italia, Botero è «uno dei più grandi artisti della nostra storia, un pittore e uno scultore che ha fatto del suo talento un esempio chiaro della creatività che c’è in Colombia». La sua attività continua incessante fino a oggi, per giungere a Bologna, in questa occasione, a Palazzo Pallavicini.

Informazioni utili

Luogo: Palazzo Pallavicini, Via San Felice 24
Orari: dal 12 ottobre 2019 al 26 gennaio 2020 - Aperto da giovedì a domenica dalle 11.00 alle 20.00. Chiuso il lunedì, martedì e mercoledì.La biglietteria chiude 1h prima. Ore 19.00 ultimo ingresso.
Aperture straordinarie: 1 e 2 novembre 2019; 8, 23, 26, 30 dicembre 2019; 31 dicembre 2019 (dalle 11.00 fino alle 17.00); 1, 6, 7, 8 gennaio 2020.
Chiusure programmate: 17 e 18 ottobre 2019; 24 e 25 dicembre 2019

Tariffe

I biglietti per la mostra Botero sono disponibili online
Intero: 13 Euro
Ridotto: 11 Euro (dai 6 ai 18 anni non compiuti, over 65 con documento, studenti fino a 26 anni non compiuti con tesserino, militari con tesserino, guide turistiche con tesserino, giornalisti praticanti e pubblicisti con tesserino regolarmente iscritti all’Ordine, accompagnatori diversamente abili in compagnia del disabile, soci ICOM con tesserino, Teatro Comunale di Bologna, ITALO con biglietto avente destinazione/origine Bologna con data antecedente/successiva di massimo 3 giorni)
Gruppi: (minimo 10 persone): € 10 (1 accompagnatore gratuito)
Scuole: 5 Euro (2 accompagnatori gratuiti per ogni classe)
Bologna Welcome e Bologna Card Musei: 9 Euro
Giovedì Universitario: 9 Euro (con tesserino c.a)
Gratuito: bambini sotto i 6 anni, disabili con certificato.
Biglietto famiglia con figli dai 6 ai 18 anni non compiuti: Genitore 10 Euro Minori dai 6 ai 18 anni non compiuti Euro 8
Biglietto Open: 16 Euro. Biglietto con prenotazione senza vincoli di orario e data valido fino a fine mostra
Vuoi saperne di più sulle opere d’arte in mostra? Scarica l’App Botero a 1,09 Euro.
Altre info su www.palazzopallavicini.com

Approfondisci con: Maggiori informazioni sull'evento e biglietti per Botero. La mostra a Bologna

Potrebbe interessarti anche: Anthropocene, la mostra in anteprima europea, fino al 5 gennaio 2020 , Pink Floyd il lato oscuro: la mostra fotografica che ripercorre la carriera del gruppo londinese, fino al 30 novembre 2019 , Chagall, sogno e magia: la mostra a Bologna, fino al 1 marzo 2020 , Iggy Pop, The passenger: mostra fotografica di Esther Friedman, fino al 8 dicembre 2019

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.