Festa di San Petronio 2019 a Bologna cosa fare e dove andare

Festa di San Petronio 2019 a Bologna cosa fare e dove andare

Weekend Bologna Giovedì 3 ottobre 2019

di ChiP
© facebook/Ron-Rosalino Cellamare

Bologna - Bologna si approssima a festeggiare il suo santo patrono, San Petronio, nella giornata di venerdì 4 ottobre. Sono tante le iniziative in programma per celebrare la giornata di festa della città, ricordando anche che per molti può essere occasione di un weekend lungo, dato che la ricorrenza quest'anno cade proprio di venerdì.

Ecco una selezione degli appuntamenti da non perdere venerdì 4 ottobre, in occasione della Festa di San Petronio a Bologna:

Festa in piazza Maggiore: tortellini, Ron e fuochi d'artificio

Venerdì 4 ottobre in piazza Maggiore San Petronio si festeggia nel segno della tradizione. Molto ricco il programma della giornata, tra convegni, incontri e cerimonie religiose come la messa celebrata in cattedrale da Monsignor Zuppi o la processione. La festa di San Petronio celebrata nel segno dell'accoglienza, prevede anche laboratori per ragazzi, attività sportive e la distribuzione dei Tortellini. In serata piazza Maggiore si anima con Ron, Giorgio Comaschi, Silvia Mezzanotte e Mirko Casadei. Alle 23 appuntamento con lo spettacolo di fuochi d'artificio.

San Petronio all'insegna del cibo

Per chi vuole passare la giornata di festa dedicandosi a gustare specialità di vario tipo può optare per il Finger Food Fest in programma al Parco della Zucca, tra birre artiginali e cibo di strada da diverse parti d'Italia, oppure puntare tutto sui piatti bavaresi e le tipiche birre proposti all'Oktoberfest dell'Estragon Club.

La corsa enogastronomica di Fico

In occasione della Festa di San Petronio c'è Strafico: unaa camminata non competitiva si snoderà per cinque chilometri intorno al perimetro di FICO tra i campi, i frutteti e le stalle, e sarà suddivisa in cinque tappe: ogni chilometro una tappa, ogni tappa uno spuntino con finger food tipici di tutte le parti d’Italia.

A teatro con l'Orchestra Senza Spine

Debutto al Duse per il nuovo spettacolo dell'Orchestra senza spine che porta in scena Le Nozze di Figaro, per la regia di Giovanni Dispenza.

Fuori città: dal Mei a Internazionale

Ricordiamo a Faenza il Mei (Meeting delle etichette indipendenti) che vede quest'anno tra i premiati Morgan, Negrita e Marlene Kuntz. A Ferrara, invece, è tempo di Internazionale, con incontri e dibattiti sui più scottanti temi d'attualità, dal clima ai diritti umani. 

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.