Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2019 a Bologna: il programma completo

Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2019 a Bologna: il programma completo

Attualità Bologna Martedì 17 settembre 2019

Bologna - Da lunedì 16 a domenica 22 settembre in tutta Europa si celebra la Settimana Europea della Mobilità, la Mobility Week, con iniziative ed appuntamenti volti a promuovere gli spostamenti sostenibili: dalla bici alle passegiate, passando per i mezzi elettrici e non solo. 

Anche a Bologna per tutta la settimana sono in programma eventi sul tema La mobilità attiva: camminare e pedalare a Bologna. Presentazioni, conversazioni e info-point animeranno i luoghi in trasformazione del nuovo Laboratorio Aperto, il Cortile Guido Fanti di Palazzo d’Accursio e l’Auditorium Enzo Biagi di Salaborsa; escursioni a piedi e in bicicletta porteranno alla scoperta di una città lenta e inedita.

Ogni giornata punterà i riflettori su uno specifico argomento, seguendo il filo conduttore della campagna 2019: la sicurezza del camminare e dell’andare in bicicletta in città e i vantaggi per la salute, l’ambiente e il risparmio economico.

Si passerà dall’economia legata alla mobilità attiva e al turismo ecosostenibile (lunedì 16) al tema dell’ambiente, della qualità dell’aria e della promozione di stili di vita salutari (martedì 17). Accessibilità nelle città e pari opportunità di mobilità per tutti i cittadini saranno i temi della terza giornata (mercoledì 18) mentre educazione e sfide per la sicurezza stradale quelli della quarta (giovedì 17).

La giornata di venerdì 20 sarà tutta dedicata ad approfondire le trasformazioni in corso a Bologna, con la Conferenza sul PUMS, il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile e sul progetto della prima linea tranviaria, a cui contribuiranno anche ospiti internazionali che porteranno le testimonianze di città che hanno già il tram come Bordeaux e Dublino.

Il programma culminerà sabato 21 settembre con il tradizionale appuntamento del Mobility Village in Piazza Maggiore, in cui si potranno conoscere i nuovi progetti di istituzioni e aziende che si occupano di mobilità ma anche delle numerose associazioni che hanno come obiettivo la promozione della mobilità attiva e sostenibile.

Tra le novità di quest’anno, gli appassionati delle due ruote potranno finalmente conoscere e provare in anterprima le nuove Mobike a pedalata assistita; Bologna è la prima città in Europa in cui entra in funzione questo nuovo servizio, un nuovo tipo di trasporto urbano comodo, agile, sostenibile ed ecologico che rispetta l’ambiente e promuove la mobilità sostenibile.

Dalle 17 i protagonisti diventeranno invece i portici di Bologna, a cui saranno dedicate due conferenze di presentazione della candidatura Unesco e una passeggiata lungo la storia.
Il paesaggio urbano di Bologna è infatti inevitabilmente legato a i portici che conferiscono alla città un’enorme bellezza, promuovono da sempre la socialità e la collaborazione pubblico-privata e, proprio per le caratteristiche architettoniche, danno protezione dalle condizioni atmosferiche avverse e hanno storicamente promosso la mobilità attiva.

Non mancheranno altri itinerari guidati alla scoperta della città e della collina attraverso le voci di chi le abita, con le passeggiate di quartiere del 17, 20 e 21 settembre; nella giornata conclusiva di domenica 22 settembre si percorreranno i quartieri in bicicletta, si scoprirà Bologna e i suoi portici sotto il segno del “turismo lento” e si esploreranno i percorsi accessibili di Bologna.

L'amministrazione comunale inoltre promuove Bologna a scuola si muove sostenibile, un progetto si propone di diffondere i pedibus o altre tipologie di mobilità sostenibile, da realizzare con il coinvolgimento di scuole, genitori, bambine e bambini per ridurre l'uso dell’auto lungo i percorsi casa-scuola. È un cambiamento che si può raggiungere solo se i cittadini sono più consapevoli della necessità di tutelare la salute di tutti, di proteggere l'ambiente urbano, di dare respiro alla vita sociale e comunitaria, riconoscendo e desiderando che si preservi la bellezza della città e che si rispetti il diritto dei bambini e delle bambine a vivere in una città più amica che li aiuti a crescere bene.

Scopri il programma completo

Potrebbe interessarti anche: , Dove fioriscono i glicini? A Bologna la mappa con le foto dalle proprie finestre , La fabbrica di mascherine Ffp3 di Bologna assume e aumenta la produzione , Coronavirus: a Bologna arrivano i tamponi in macchina, 1 ogni 5 minuti , L'unica fabbrica di ventilatori polmonari in Italia è a Bologna, arriva l'esercito per aumentare la produzione , Antoniano, a Bologna distribuiti quasi 3 mila kit alimentari

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.