Food Bologna Martedì 16 luglio 2019

Dove mangiare low cost a Bologna: i 5 posti più economici per una pausa pranzo veloce e non solo

Bologna - Bologna è soprattutto una città universitaria, gran parte della vita cittadina ruota attorno agli studenti. E gli studenti, si sa, presi dalle numerose spese accademiche ed extra accademiche, quando possono risparmiare, colgono sempre al volo l’occasione. Se poi si tratta di pasti frugali e fugaci da consumare tra una lezione e l’altra o di cene informalissime tra amici, la ricerca del locale low cost si fa ancora più determinata.

Di seguito indichiamo cinque locali che, secondo noi e secondo le orde di clienti che li frequentano, riescono a coniugare nutrimento e risparmio.

Pizza Casa

Zona Universitaria. Via delle Belle Arti, 6/A. Molto frequentata sia a pranzo che a cena, ma nonostante ciò la vostra pizza sarà pronta in pochissimo tempo. Il prezzo imbattibile è quello della margherita a 2,50 euro, con gran parte delle farcite che non superano i 5 euro. La prendi da asporto per mangiarla in piazza Verdi, a largo Respighi, subito fuori dalla pizzeria o dove ti sembra più comodo e consono. Buona e conveniente.

Gli Alimentari in via Petroni

Siamo subito dietro Piazza Verdi, in una delle vie più rappresentative della vita studentesca e della movida bolognese. Soprattutto a pranzo i negozi di alimentari si riempiono di studenti e lavoratori. Obiettivo: il panino imbottito. Con una cifra che non va mai oltre i 3,50 euro (ovviamente dipende dalla farcitura): il pranzo è servito. E le energie per concludere la giornata sono assicurate.

Osteria Incastrato

In via del Borgo di S. Pietro 13 A/B. L’Osteria si contraddistingue dalle altre per aver portato le specialità abruzzesi a Bologna. Ma poi spazia molto proponendo una cucina di ampissimo respiro nazionale e numerose iniziative: dall’happy hour con annesso ricco buffet e serate tematiche di all you can eat. A pranzo poi è imbattibile: primo del giorno che varia quotidianamente con acqua o caffè a 5 euro. Qualità e risparmio non sono mai andati così tanto d’accordo.

Osteria delle Donzelle

In via delle Donzelle 4/3. Molto vicina a via Indipendenza. Ambiente accogliente, caldo e ben tenuto. Il menù propone diverse soluzioni votate al risparmio, la più gettonata fra tutte è il menù dell’oste che offre un all you can eat di tigelle con tagliere di affettati e formaggi e all you can drink di vino della casa a 15 euro. Anche primi e secondi sono molto soddisfacenti. Uno di quei luoghi in grado di coniugare gusto, risparmio e tanta voglia di mangiare all’infinito. 

Pamcial

In via Irnerio 16/g, sempre in zona universitaria. Un vastissimo assortimento di pietanze etniche sulle quali svetta incontrastata la pita gyros, una delle specialità più apprezzate dai clienti. Siamo intorno ai 4 euro e con un euro in più diventa maxipita: buonissima, dà la carica per affrontare qualsiasi giornata di studio e lavoro. Un po’ come gli spinaci per Braccio di Ferro. Anche tutti gli altri piatti proposti meritano la nostra stima. Avrete tempo per provarli tutti.

Potrebbe interessarti anche: , Dinner in the Sky: a Cattolica arriva il ristorante tra le nuvole. Prezzi, informazioni e orari , Sagre a Bologna ad agosto e settembre: dal Tartufo Nero al Mirtillo, tra vino e miele , 7 ristoranti dove mangiare all'aperto a Bologna , Sagre a luglio a Bologna e provincia: cocomeri, cipolle e vino. Le feste da non perdere , Ristorante Iacobucci, a Villa Zarri arriva la cucina gourmet e firmata

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.