Cinema Bologna Venerdì 14 giugno 2019

Sotto le stelle del cinema in piazza Maggiore. Con Francis Ford Coppola

Bologna - Finalmente è estate a Bologna e finalmente Piazza Maggiore torna ad accogliere il grande cinema e il grande pubblico: dal 17 giugno al 14 agosto arriva Sotto le stelle del cinema, 56 serate gratuite promosse dalla Cineteca di Bologna nell’ambito di BE Here. Bologna Estate.

Si comincerà sempre alle 21.45, non appena la città comincia a rinfrescarsi e il buio favorisce la metamorfosi di Piazza Maggiore in una sala cinematografica con uno degli schermi più grandi d’Europa e una programmazione estremamente accattivante per tutte le esigenze di gusto.

«Dopo Martin Scorsese l’anno scorso pensavamo di fermarci, e invece Farinelli e il suo staff hanno deciso di sorprenderci ancora con degli ospiti straordinari. Il riconoscimento che ci danno grandi attori, registi e amanti del cinema in maniera spesso spontanea rende quel palco di Piazza Maggiore una delle icone più importanti della città e conferma Bologna, a livello nazionale e internazionale, come città del cinema» queste le parole dell’Assessore alla cultura, Matteo Lepore che ha posto l’accento sui grandi traguardi raggiunti dal progetto Cineteca e sulle iniziative future che coinvolgeranno il centro storico e i quartieri.

Ma andiamo a vedere quali saranno i tanto attesi ospiti di quest’anno: un nome su tutti cattura subito l’attenzione ed è quello di Francis Ford Coppola, presente in città per una lezione di cinema e l’introduzione il 28 giugno ad Apocalipse Now – Final Cut. Prima di lui, ci saranno Nicolas Winding Refn il 21 giugno per Drive e Emi De Sica il 22 giugno per Miracolo a Milano. E poi due grandi donne: Jane Campion il 30 giugno per Lezioni di piano e, la futura premio Oscar, Lina Wertmüller il 1° luglio con Pasqualino Settebellezze.

L’abbondanza di nomi altisonanti portati quest’anno è da non credere: si proseguirà con Oliver Stone il 7 luglio per The Doors, Claude Lelouche e Thierry Frémaux per Un uomo e una donna, Antonio e Pupi Avati per presentare ben tre film dal 23 al 25 luglio e ancora Alice Rohrwacher, Matteo Garrone, Riccardo Scamarcio, Paola Cortellesi e tanti altri. 

«Persone di tutte le età, provenienze, nati a Bologna o arrivati a Bologna trascorreranno queste serate insieme davanti a uno schermo. È qualcosa di straordinario che soddisfa uno dei bisogni primari dell’umanità: quello di stare insieme» così il Direttore della Fondazione Cineteca, Gianluca Farinelli riesce a restituirci il senso più profondo della rassegna che ci apprestiamo a vivere.

Uno dei temi che interesseranno la programmazione di quest’anno è quello della memoria, di «un cinema che sa farsi scrigno della memoria» per usare ancora le parole di Farinelli. E non è un caso che si apriranno le danze il 17 giugno con Rolling Thunder Revue: Martin Scorsese racconta Bob Dylan, anticipato dalle foto inedite di Piazza Maggiore la mattina del 21 aprile del 1945 raccolte nel doc The Forgotten Front – La Resistenza a Bologna di Soglia e Stanzani.

Durante le serate del Festival Il Cinema Ritrovato (22-30 giugno) ci saranno enormi capolavori della storia del cinema come I figli della violenza di Luis Buñuel e i classici del cinema muto accompagnati dall’Orchestra del Teatro Comunale: The Cameraman di Buster Keaton e Il Circo di Charlie Chaplin. 

Ci sarà un omaggio al grande Jean Gabin con La bella brigata e La grande illusione, il Tris Truffaut, altro doveroso omaggio per il regista francese padre della Nouvelle vague, il documentario di Wim Wenders dedicato a Papa Francesco e una curiosa serata con film a sorpresa, non meglio identificata, il 26 luglio. 

Dalla sezione Ritrovati e Restaurati segnaliamo Sapore di mare di Carlo Vanzina, film capostipite del Cinepattone e Via col Vento di Victor Fleming. Due modi completamente diversi di declinare il tema dell’amore, anch’esso tema centrale quest’anno in quanto «forma più spettacolare del dialogo, in un periodo in cui si ha un disperato bisogno di dialogo» spiega Farinelli. Tema che ci conduce ad un altro imperdibile omaggio della rassegna, quello dedicato alle donne che hanno fatto grande il cinema che, dal 6 al 12 agosto, porterà sullo schermo di Piazza Maggiore i film di Alida Valli, Claudia Cardinale, Gina Lollobrigida, Stefania Sandrelli, Sophia Loren, Valeria Golino e Anna Magnani.

Il programma di “Sotto le stelle del cinema” si legge tutto d’un fiato e più si va avanti, più regala piacevoli sorprese. Si riprende fiato solo per dire: ci vediamo in piazza!

Potrebbe interessarti anche: , Cinema all'aperto in Fienile, stelle cadenti e Ferragosto colli di Bologna , Cinema all'aperto a Bologna: all'Arena Puccini ad agosto 5 anteprime. Superate le 20mila presenze , Cinema all'aperto a Bologna: da piazza Maggiore all'Arena Puccini. Film d'estate in città , Arena Puccini: cinema d'estate a Bologna. Il programma completo , Biografilm Park 2019 a Bologna: i concerti dell'estate a Bologna

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.