Altedo: un nuovo polo logistico e 500 posti di lavoro - Bologna

Altedo: un nuovo polo logistico e 500 posti di lavoro

Attualità Bologna Lunedì 20 maggio 2019

L'area dell'ex zuccherificio

Bologna - È stato approvato in Consiglio metropolitano l’Accordo territoriale fra Città metropolitana di Bologna, Comuni di San Pietro in Casale e Malalbergo e Unione Reno Galliera per la realizzazione di un nuovo centro logistico e la riqualificazione dell’area dell’ex Zuccherificio AIE di Altedo, che a regime impiegherà 500 posti di lavoro.

Questo nuovo polo logistico rappresenta un altro tassello della politica insediativa industriale della Città metropolitana di Bologna con l'arivo di una nuova aziendache si insedierà nel rispetto dell’ambiente e di una politica urbanistica senza consumo di suolo.

Inoltre, lo sviluppo dell’area individuata dall’Accordo è una prima declinazione delle politiche del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile di Bologna metropolitana-PUMS relativamente alla possibilità di localizzare la grande logistica (depositi, magazzini, spedizionieri, con una superficie fondiaria maggiore di 10.000 mq) in ambiti prossimi ai caselli autostradali.

Anche questa volta la Città metropolitana e i Comuni sono riusciti a riqualificare un’area dismessa: quella dell’ex zuccherificio di Altedo che, insieme ad un’area adiacente, ospiterà i 25 ettari del nuovo insediamento. Il nuovo insediamento dovrà avere le caratteristiche di Area produttiva Ecologicamente Attrezzata (APEA) e, in attuazione degli obiettivi del PUMS, le parti condividono di dotare l’area di un adeguato livello di trasporto pubblico e privato, a garanzia della sostenibilità dell’intervento di un centro logistico che prevede un numero di addetti stimati in circa 500 unità.

Per poter valutare la sostenibilità dell’intervento del centro logistico sarà necessario elaborare, nelle fasi attuative successive all’Accordo, una Analisi trasportistica che verifichi tutte le modalità di spostamento sia per gli addetti che per le merci, individuando in tale sede le opere e gli interventi necessari e condizionanti la realizzazione dell’intervento. In particolare si prevede la realizzazione di uno studio che dovrà valutare le integrazioni al servizio di trasporto pubblico metropolitano relazionate anche agli orari dei turni lavorativi (anche in fascia serale); una stima dei costi e l’individuazione delle fonti di finanziamento; misure incentivanti l’uso del trasporto pubblico (abbonamenti annuali treno+bus per i dipendenti). Saranno inoltre esaminate soluzioni specifiche anche per quanto riguarda l’accessibilità privata e sostenibilità della SP20 e l’accessibilità ciclopedonale (verificando la fattibilità di un percorso ciclopedonale in sede protetta, tra il nuovo centro logistico e il centro abitato di Altedo, lungo la SP20).

Potrebbe interessarti anche: , Dove fioriscono i glicini? A Bologna la mappa con le foto dalle proprie finestre , La fabbrica di mascherine Ffp3 di Bologna assume e aumenta la produzione , Coronavirus: a Bologna arrivano i tamponi in macchina, 1 ogni 5 minuti , L'unica fabbrica di ventilatori polmonari in Italia è a Bologna, arriva l'esercito per aumentare la produzione , Antoniano, a Bologna distribuiti quasi 3 mila kit alimentari

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.