Locali di musica dal vivo a Bologna: 10 indirizzi dove andare

Locali di musica dal vivo a Bologna: 10 indirizzi dove andare

Musica Bologna Venerdì 5 aprile 2019

Bologna - A Bologna di certo non mancano i locali dove ascoltare della buona musica dal vivo. Si va dai più grandi e famosi a livello nazionale e internazionale alle location più tipiche della città, tra spazi dedicati alla musica jazz, ma anche al rock, indie, metal e hard core. Dal centro alla perifieria ecco 10 indirizzi da non perdere per chi ama la musica dal vivo.

Locomotiv Club, via Sebastiano Serlio 25/2

Il Locomotiv è un live club, un’etichetta discografica, un laboratorio video e studio di registrazione. L’obiettivo che si prefigge questo locale è accrescere l’offerta culturale di Bologna organizzando e realizzando eventi musicali (festival e concerti), mostre ed attività di aggregazione sociale. Il locale è di discrete dimensioni, presentando un’unica sala ampia con un bancone adibito al bar all’entrata. Altro aspetto positivo è la sua accessibilità dato cheè facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici, grazie alle numerose linee vicine, o anche a piedi per coloro che provengono dalla stazione degli autobus o dei treni. Dall’apertura del Locomotiv, nel 2007, sono stati organizzati più di 500 concerti con artisti di varia fama e genere. Infine, per accedere al club è necessaria la sottoscrizione all’Aics con un costo di 8 Euro.

Estragon, Via Stalingrado 83

È il piatto forte tra tutti i locali in cui potrete ascoltare musica a Bologna. È infattiil più famoso e il più grande locale in cui potete andare a sentire un concerto. Presenta un’unica sala molto ampia avente ai lati due banconi bar. Aperto dal 1992 è il punto di riferimento nella zona di Bologna per artisti, internazionali e non, di qualsiasi genere. Quando la richiesta dei biglietti è massiccia, i concerti vengono spesso spostati al PalaEstragon, edificio limitrofo al locale originale. L’Estragon ha poi organizzato negli anni diversi festival all’Arena Joe Strummer, spazio verde vicino al locale e ai giardini Filippo Re con il Botanique. È facilmente raggiungibile in auto, data la sua prossimità alla tangenziale, mentre per l’autobus passano le linee 25 e 68. 

Covo Club, viale Zagabria 1

Aperto dal 1980 è insieme al Locomotiv Club e all’Estragon l’altro punto di riferimento principale di Bologna per i concerti più corposi. Organizza principalmente eventi indie-rock italiani ma molti artisti internazionali hanno solcato il palco di questo locale nei loro primi passi (Mumford and Sons e Franz Ferdinand per fare due nomi). Presenta diverse sale ma nel complesso è un locale abbastanza piccolo. Al tempo stesso le sue dimensioni giocano a suo favore, se desiderate un’atmosfera più intima e più spartana. Per gli autobus è attiva, anche di notte, la linea 20N mentre in auto è facilmente raggiungibile prendendo l’uscita 9 della tangenziale.

Cortile Cafè, via Nazario Sauro 24/b

Locale decisamente più piccolo rispetto agli altri ma comunque caratteristico e particolarmente centrale. Il locale offre serate con musica live dal lunedì al sabato. Questo pub incoraggia molto gli artisti locali, offrendo serate con genere jazz, etnico, rock, blues, pop d’autore e latino-americana. Da ricordare infine che l’entrata è gratis.

Cantina Bentivoglio, via Mascarella 4/b

Altro locale decisamente particolare a Bologna. Se desiderate spettacoli jazz questo è il posto giusto. È stato inserito infatti come uno dei cento Jazz Club più importanti nel mondo dalla rivista DownBeat. Propone eventi sounds swing, manouche, blues e funk. Da oltre 30 anni offre musica di qualità, ospitando eventi come Heineken Music Club, Alhambra Jazz Club, Alfa Soul Tour e tutte le edizioni del Bologna Jazz Festival.

Caos Rock Club, Via Zanardi 84/3

È il locale più alternativo che potete trovare a Bologna. È un club che presenta due sale diverse in cui si affrontano due generi musicali diversi, il locale offre infatti serate rock, hard rock e heavy metal. Il bello del club è che è sempre in evoluzione, si rinnova e sperimenta. È aperto solo al sabato e al venerdì, è abbastanza scomodo da raggiungere per chi arriva dal centro.

Zona Roveri Music Factory, via dell’Incisore 2

È un capannone nella zona industriale adibito a eventi live ma che per questo motivo si trova estremamente fuori dal centro. È un locale suggestivo che anima quella zona di periferia con concerti metal e serate house. Gli eventi purtroppo sono abbastanza saltuari, la filosofia utilizzata insomma è “pochi ma buoni”. Entrata obbligatoria con tessera Arci.

Freakout, Via Zago 7/C

Si trova sotto al Ponte di Stalingrado, molto underground. È un posto di umile grandezza ma offre concerti “pesanti”. Potrete trovare infatti un’offerta che va dal punk hardcore al black metal. Non ospita grandi nomi ma per chi è un addetto ai lavori, rimane un ottimo locale. Il tesseramento Aics è obbligatorio anche per l’entrata in questo locale.

Link Associated, Via Fantoni 21

È un locale fuori città dedicato alla musica elettronica. È nato da un centro sociale ed ora ospita grandi nomi o comunque minifestival. Per molti ha perso un po’ del suo charm rispetto al passato, continua però ad offrire diverse iniziative culturali. È ben collegato con le linee degli autobus con anche una linea notturna per poter frequentare le sue serate. È obbligatorio il tesseramento ad Aics.

Friday Night Blues, via Altura 11/bis

Il locale più lontano di tutti, quasi alle porte di San Lazzaro, ma è estremamente consigliato passarci almeno una serata. Si può gustare blues, soul, R&B, funky, jazz e swing mentre si gusta un buon buffet. Questo locale offre quindi un’atmosfera rilassata data la posizione oltre che la location che vede il club circondato da un grande parco. Vi sono serate disponibili ogni venerdì ed è facilmente raggiungibile grazie alla tangenziale.

Potrebbe interessarti anche: , Campovolo 2021: nuove date e info biglietti per Ligabue e Una Nessuna Centomila , Ligabue: rinviato il concerto a Campovolo per i 30 anni di carriera , Coronavirus a Bologna, Cremonini: «Concerti nei ristoranti a fine emergenza» , Bimbo Tu Onlus: tutti i giorni online le attività per bambini. E una raccolta fondi per il Belellaria

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.