Sagre a Bologna: dove andare a marzo

Sagre a Bologna: dove andare a marzo

Food Bologna Venerdì 1 marzo 2019

© Flickr/jujuly25

Bologna - Tanti gli appuntamenti a Bologna e dintorni a marzo per le buone forchette. L'arrivo della primavera segna il ritorno delle sagre e di una delle feste tradizionali più caratteristiche del territorio: Lom a merz (Lume a marzo). Si tratta di un'antica festa contadina che consiste nell'accendere un grande falò con i rametti di potatura, per chiedere al mese di marzo di portare la primavera.

Lom a merz si festeggia a Borgo Tossignano (2 marzo), a Imola (16 marzo) e a Sasso Marconi (23 marzo). Spirito simile anche nell'ormai famosa Festa della Saracca (31 marzo – Oliveto in Valsamoggia) dove tra canti e balli si porta in una scanzonata processione funebre l'aringa, simbolo della penuria invernale ormai agli sgoccioli.

A fine mese tornano gli appuntamenti con le raviole dolci di San Giuseppe, il tipico biscotto di pasta frolla ripeni di mostarda bolognese o marmellata, che si possono trovare nella Festa della Raviola (16-17 marzo a Trebbo di Reno) e nella variante al maschile di Casalfiumanese, dove si festeggia la Sagra del Raviolo (23-24 marzo) alla presenza del Conte Raviolone

La terza domenica del mese a Sasso ritorna Collezionando Sasso Marconi, il mercato del collezionismo con oltre cento espositori di antiquariato, modernariato, oggetti da collezione e artigianato artistico. Sagra religiosa, invece, a Pieve di Cento con Festa di San Giuseppe (19 marzo).

A fine mese appuntamento con l'iniziativa Vignaioli in Enoteca a Dozza, ogni sabato all'Enoteca Regionale un produttore presenta un assaggio gratuito dei propri vini e svela curiosità sulla propria cantina.

Scopri cosa fare oggi a Bologna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bologna.