Sta arrivando il temporale, mostra personale di Francesco Gennari - Bergamo

Sta arrivando il temporale, mostra personale di Francesco Gennari - GAMeC - Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea - Bergamo

24/10/2019

Fino a lunedì 6 gennaio 2020

Autoritratto su menta (con camicia bianca), 2019 © Francesco Gennari

Bergamo - La Gamec - Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo presenta, da sabato 26 ottobre 2019 a lunedì 6 gennaio 2020 la mostra personale dell'artista Francesco Gennari intitolata Sta arrivando il temporale, a cura di Lorenzo Giusti

Bergamo - Nel lavoro di Francesco Gennari (Pesaro, 1973) le esperienze diverse della Metafisica e del Minimalismo trovano un punto di contatto, dà forma a percezioni e stati d’animo personali realizzando sculture, disegni come rappresentazioni di paesaggi mentali e fotografie di se stesso.

Bergamo - Un percorso minuzioso e poetico, un’indagine sottile, di cui l’autorappresentazione costituisce un aspetto fondamentale. L’artista definisce autoritratti tutti quei lavori che, in maniera differente, registrano la sua presenza, non solo in senso fisico, come corpo, ma anche in senso emotivo, restituendo una sensazione o un’atmosfera percepita. 

A volte si tratta di veri e propri autoritratti, in cui la sua figura è presente e ritratta in modalità differenti; altre opere, invece, sono lavori puramente astratti contraddistinti in ogni caso da una forte componente autobiografica: un ricordo, l’evocazione di un momento specifico o di un gesto quotidiano.

Nella pratica di Gennari i materiali rivestono una grande importanza: da quelli tradizionali della scultura a quelli d’uso comune, organici o industriali, tutti diventano espressione di una precisa condizione psicologica, variabile in relazione ai diversi momenti della giornata, ad accadimenti più o meno ricorrenti o ad azioni ripetute ogni giorno. 

In mostra per Sta arrivando il temporale alcuni autoritratti fotografici su menta e una serie di nuovi lavori scultorei, mai esposti in precedenza, in vetro, marmo o bronzo, che, assieme ai riferimenti tradizionali, come il Minimalismo e la Metafisica, lasciano trasparire una fascinazione inedita per le forme architettoniche del barocco, evocate attraverso la presenza di linee sinuose e panneggi.

L'inaugurazione è fissata per le ore 18.30 di sabato 26 ottobre 2019. La mostra è poi aperta al pubblico fino a lunedì 6 gennaio 2020 negli orari di apertura del Gamec, ovvero: tutti i giorni escluso il martedì dalle 10.00 alle 18.00. I biglietti di ingresso costano 5 euro (ridotto 3 euro). Per info 035 270272.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 07/12/2019 alle ore 11:25.

Potrebbe interessarti anche: Passeggiata enogastronomica tra vigneti e cantine, con degustazione, Bergamo, fino al 5 luglio 2020 , Natale Incantato: spettacoli, Cristina D'Avena e Capodanno 2020 con fuochi d'artificio, Bergamo, fino al 6 gennaio 2020 , I Legnanesi in Non ci resta che ridere, Bergamo, dal 27 marzo al 5 aprile 2020 , Banff Centre Mountain Film Festival WT Italy - Bergamo, Bergamo, 10 marzo 2020

Scopri cosa fare oggi a Bergamo consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bergamo.