ll giardino dei ciliegi. Trent’anni di felicità in comodato d’uso - Bergamo

ll giardino dei ciliegi. Trent’anni di felicità in comodato d’uso - Teatro Sociale - Bergamo

09/10/2019

Giovedì 30 gennaio 2020

Ore 21:00

© teatrodonizetti.it

Acquista biglietti

Bergamo - Giovedì 30 gennaio 2020 (ore 21.00) sul palco del Teatro Sociale di Bergamo arriva lo spettacolo ll giardino dei ciliegi. Trent’anni di felicità in comodato d’uso.

Bergamo - Lo spettacolo nasce dall’incontro tra i componenti di Kepler-452, ovvero Nicola Borghesi, Paola Aiello ed Enrico Baraldi, con due personaggi immaginari ma realmente esistenti, Giuliano e Annalisa Bianchi, qui Ljuba e Gaev.

Bergamo - Tratto dal romanzo omnimo di Anton Čhecov, ll giardino dei ciliegi immagina che in un anno non definito di fine Ottocento il giardino dei ciliegi di Ljuba e Gaev, proprietari terrieri nella Russia prerivoluzionaria, vada all’asta per debiti insieme alla loro casa. Ad acquistarlo è Lopachin, ex-servo della gleba arricchitosi dopo la fine della schiavitù, rampante rappresentante della borghesia in ascesa.

Il centro del dramma è la scomparsa di un luogo magico, profondamente impregnato delle vite di chi lo abita, che in questa rilettura dell’opera di Čechov diventa il luogo della coppia.

Borghesi, Aiello e Baraldi hanno cominciato così a sbirciare nelle pieghe della loro città, Bologna, alla ricerca del loro giardino dei ciliegi. Così le loro vite s'incontrano con quelle di Giuliano e Annalisa Bianchi, che per trent’anni hanno vissuto in una casa colonica concessa in comodato d’uso gratuito dal Comune nella periferia di Bologna.

In questi tre decenni i Bianchi si sono occupati di due attività principali: il controllo della popolazione dei piccioni e l’accoglienza di animali esotici o pericolosi. Un ménage strano, marginale, meraviglioso: convivono in casa Bianchi babbuini, carcerati ex 41-bis in borsa lavoro, una famiglia rom e un boa constrictor. Nel 2015 però arriva lo sfratto, e la magia del loro giardino dei ciliegi – gli animali, le relazioni, gli affetti – cessa improvvisamente di esistere.

Dopo un lungo corteggiamento Nicola, Paola ed Enrico, che hanno trascorso molto tempo con i Bianchi, sono riusciti a convincerli ad andare in scena e a vestire, insieme a loro, i panni di Ljuba e Gaev per raccontare la storia dello sgombero e del loro incontro.

ll giardino dei ciliegi. Trent’anni di felicità in comodato d’uso vuole essere un’indagine su dove oggi si sia posata la dialettica tra illuminismo e magia, tra legge e natura, e su dove ci troviamo noi o forse, più semplicemente, è la storia di un incontro. Per ulteriori informazioni e prenotazioni telefonare al numero 035 4160601.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 28/01/2020 alle ore 09:20.

Potrebbe interessarti anche: I Legnanesi in Non ci resta che ridere, Bergamo, dal 27 marzo al 5 aprile 2020 , Noi: mille volti e una bugia, di e con Giuseppe Giacobazzi, Bergamo, 12 marzo 2020 , Matilde e il tram per San Vittore, Bergamo, 1 febbraio 2020 , Giorgio Panariello in Favola Mia, Bergamo, 28 aprile 2020

Scopri cosa fare oggi a Bergamo consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bergamo.