Giro di Lombardia 2022, dove passa? Percorso e strade chiuse da Bergamo a Como: info e orari

Giro di Lombardia 2022, dove passa? Percorso e strade chiuse da Bergamo a Como: info e orari

Fitness Bergamo Giovedì 6 ottobre 2022

Clicca per guardare la fotogallery
Alejandro Valverde e Vincenzo Nibali
© Sprint Cycling Agency
Altre foto

Bergamo - Sabato 8 ottobre 20221 torna il Giro di Lombardia, l’ultima classica monumento della stagione ciclistica, quest'anno con partenza da Bergamo arrivo a Como, dopo un percorso di 253 chilometri. Un percorso che è anche quello con cui hanno deciso di chiudere la carriera Vincenzo Nibali e Alejandro Valverde, due grandi campioni che hanno fatto la storia del ciclismo.

La partenza del Giro di Lombardia 2022 - ufficialmente Il Lombardia - è fissata da largo Portanuova a Bergamo alle 10.05, mentre l'arrivo a Como, sul lungo Lario Trento, è stimato tra le 16.30 e le 17.30 circa. La corsa inizia con un percorso cittadino che di circa 2,7 chilometri per il centro di Bergamo: dopo la partenza da largo Portanuova, i ciclisti transitano lungo viale Papa Giovanni XXIII per poi svoltare a sinistra e percorrere tutta via Bono fino all'incrocio con via Borgo Palazzo, che conduce fuori dall'abitato: qui, presso la rotonda situata all'intersezione con via Gandhi, è situato il chilometro zero e prende il via la corsa vera e propria.

Il percorso del Giro di Lombardia 2022 prosegue in direzione val Seriana per un breve tratto pianeggiante prima di affrontare una serie di salite nelle Prealpi attorno alla città. Sempre percorrendo la statale 42 vengono toccate le località di San Paolo D'Argon, Trescore Balenario, Casazza e Spinone al Lago, affacciata sul Lago di Endine. Poi si concatenano senza respiro il Forcellino di Bianzano (Valle Rossa) e la salita di Ganda e - dopo aver svoltato verso Aviatico fino a Serina - il Passo della Crocetta a Dossena. Il percorso tocca a questo punto Antea e San Giovanni Bianco, per salire poi verso Olda e la Forcella di Bura. La prima serie di asperità, che copre oltre il 50% del dislivello complessivo della corsa, si conclude al Colle di Berbenno.

La successiva discesa passa poi da Ponte Giurino, Almenno San Salvatore e San Sosimo: segue una breve pianura che immette nella zona del Lago di Como. Il Giro di Lombardia 2022 entra in provincia di Lecco: passando da Calolziocorte, Garlate, Malgrate, Parè e Onno, il Lario viene risalito fino a Bellagio dove inizia la salita classica del Ghisallo. I ciclisti sono a questo punto entrati nella provincia di Como, che ospita gli ultimi 70 chilometri di gara. Scollinato il Ghisallo - salita con pendenze fino al 14% su strada ampia con diversi tornanti - la discesa, molto veloce, si svolge per lunghi rettilinei e termina a Maglio. A seguire, superate le località di Asso, Canzo, Albese con Cassano, Tavernerio e Borgo Vico, si arriva a Como.

A Como è previsto un circuito finale di 22 chilometri: si supera l’abitato di Como per affrontare una prima volta San Fermo della Battaglia discendere sul capoluogo (percorrendo per la prima volta quelli che al secondo passaggio saranno gli ultimi chilometri di gara) e transitare sul traguardo. Circa un chilometro dopo si affronta la salita verso Civiglio per ridiscendere e, riattraversando Como, superare per la seconda volta la salita di San Fermo della Battaglia. Gli ultimi 10 chilometri di gara nell’abitato di Como si sviluppano seguendo larghi vialoni fino al sottopasso ferroviario dove inizia la salita finale di San Fermo della Battaglia: lo scollinamento avviene attorno ai 5 chilometri  dall’arrivo. La discesa, su strada larga, incontra due gallerie ben illuminate e due ampie rotatorie, e termina all’ultimo chilometro con il transito lungo via Borgo Vico. Ai 600 metri dall’arrivo è prevista una ultima ampia curva verso sinistra che porta al rettilineo di via Fratelli Rosselli e del successivo lungo Lario Trento, dove è posizionato il traguardo di arrivo.

Questo il percorso della gara. Tutte le strade toccate dal passaggio della corsa vengono momentaneamente chiuse al traffico, con conseguenti modifiche temporanee alla viabilità fino a cessate esigenze degli organizzatori. Le strade vengono generalmente chiuse a partire da 15-20 minuti prima del transito previsto del primo ciclista e fino al passaggio dell'ultimo. Ovviamente nelle città di partenza e di arrivo sono previste modifiche massicce alla circolazione ordinaria con strade chiuse per tempi più lunghi e divieti di sosta: di seguito tutte le disposizioni per le modifiche alla circolazione a Bergamo e a Como.

Strade chiuse a Bergamo per il Giro di Lombardia 2022: elenco e orari

Al fine di consentire lo svolgimento del Giro di Lombardia 2022, il Comune di Bergamo ha emesso un'ordinanza di regolamentazione della circolazione che prevede le seguenti modifiche al traffico nelle giornate di venerdì 7 e sabato 8 ottobre.

In particolare dalle 8.00 alle 20.00 di venerdì 7 ottobre 2022 in pizzo della Presolana nell’area di parcheggio antistante il Palamonti vige il divieto di sosta con rimozione forzata; dalle 17.00 di venerdì 7 alle 15.00 di sabato 8 ottobre 2022, e comunque fino al termine della manifestazione, in largo Belotti (nell’area di parcheggio antistante gli uffici statali) e in largo Gavazzeni (nel tratto compreso tra l’intersezione con viale Roma e largo Belotti) è istituito il divieto di sosta su ambo i lati, nonché il divieto di transito esteso a tutte le categorie di veicoli ad esclusione dei mezzi impegnati nella manifestazione e degli autorizzati.

Dalle 1.00 alle 12.00 di sabato 8 ottobre 2022, e comunque fino al termine della manifestazione, in via Mario Bianco viene istituito il divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati. Nella stessa via - area transito corridori - vige anche il divieto di transito dalle 6.00 alle 12.00, così come in via Tasso nel tratto compreso tra largo Gavazzeni e via Mario Bianco.

Dalle 4.00 alle 15.00 di sabato 8 ottobre 2022, e comunque fino al termine della manifestazione, il divieto di sosta con rimozione forzata (ambo i lati, compresi gli stalli di sosta) vige inoltre in via Adamello e via Monte Sabotino, in largo Belotti, in viale Roma nel tratto compreso tra via Tasca e largo Porta Nuova, in largo Porta Nuova dietro i propilei (lato Atb), in piazza Matteotti (palazzo uffici), in viale Papa Giovanni XXIII nel tratto compreso tra largo Porta Nuova e l’intersezione con via Paleocapa e in via Camozzi nel tratto compreso tra viale Papa Giovanni XXIII e via Madonna della Neve.

Via Adamello e via Monte Sabotino, largo Belotti, viale Roma nel tratto compreso tra via Tasca e largo Porta Nuova, largo Porta Nuova dietro i propilei (lato Atb), e piazza Matteotti vengono poi chiuse al traffico dalle ore 5.00, e fino al termine della manifestazione, con divieto di transito per tutte le categorie di veicoli ad esclusione dei mezzi impegnati nella manifestazione e agli autorizzati. In viale Papa Giovanni XXIII nel tratto compreso tra largo Porta Nuova e l’intersezione con via Paleocapa e in via Camozzi nel tratto compreso tra viale Papa Giovanni XXIII e via Madonna della Neve il divieto di transito vige invece a partire dalle 8.00.

A partire dalle 6.00 di sabato 8 ottobre 2022 e fino alle 11.00 (e comunque fino al termine della manifestazione) vige poi il divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati (compresi gli stalli di sosta) in via Borgo Palazzo (60 metri dopo via Monte Cornagera, dove si trova il chilometro zero) e lungo tutto il percorso della gara ciclistica a Bergamo, ovvero viale Papa Giovanni XXIII, piazzale Marconi, via Bono, via Borgo Palazzo. Le stesse strade sono chiuse al traffico con divieto di transito dalle 9.15 alle 10.30.

Infine è da segnalare la sospensione degli accertamenti delle telecamere (Ztl) ubicate in largo Belotti e via Tasso a partire dalle 17.00 di venerdì 7 e fino alle 15.00 di sabato 8 ottobre 2022.

Strade chiuse a Como per il Giro di Lombardia 2022: elenco e orari

Anche il Comune di Como ha diramato le informazioni viabilistiche per l'arrivo del Giro di Lombardia 2022 in città: l'ingresso della corsa nel territorio comunale è previsto tra le 15.30 e le 16.30 e per tutta la giornata i cittadini sono invitati a limitare gli spostamenti allo stretto necessario.

Eccoci ora ai divieti: iniziamo da quello di sosta, perché già da giovedì 6 ottobre è vietata la sosta con rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli (compresi quelli in uso dei residenti - ovvero i posti gialli - e quelli a servizio delle persone invalide) nelle seguenti strade e nei seguenti orari: 

  • in piazza Cavour (area pedonale urbana) dalle 8.00 di giovedì 6 alle 23.00 di sabato 8 ottobre
  • in piazza Cavour (tratto a monte), via Fontana, via Cairoli dalle 8.00 di venerdì 7 ottobre alle 23.00 di sabato 8 ottobre (è comunque garantito il transito dei residenti da e per piazza Perretta e vie limitrofe)
  • in largo Borgonovo, viale Vittorio Veneto, viale Puecher, viale Masia e via Sinigaglia dalle 14.00 di venerdì 7 ottobre alle ore 5.00 di sabato 8 ottobre 2022
  • nei giardini Maggiolini (e piazza Verdi) dalle 5.00 di sabato 8 ottobre al termine della manifestazione
  • in lungo Lario Trento e Lario Trieste (area arrivo, fiancheggiante hotel Terminus) dalle 7.00 di venerdì 7 alle 3.00 di sabato 8 ottobre
  • lungo via Bertinelli (area prospicente il palazzo comunale) dalle 12.00 alle 1900, limitatamente agli stalli per la sosta degli autoveicoli (a esclusione di quelli posti a servizio delle persone diversamente abili, con contrassegno)

Nella giornata di sabato 8 ottobre 2022, dalle 8.00 e fino al passaggio del veicolo di servizio indicante Fine Corsa, è vietata la sosta con rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli per tutto il percorso della competizione ciclistica e su ambo i lati delle strade e piazze interessate (compresi quelli dei residenti - ovvero i posti gialli - e quelli a servizio delle persone invalide). Questo l'elenco delle strade interessate: via della Pila, via Piave, via per Civiglio, via dei Patrioti, via Appiani, piazza della Concordia, via Ghislanzoni (da e compresa area d'intersezione con via Appiani), via Zampiero, via Rienza, viale Roosevelt, viale Innocenzo XI, viale Masia, viale Rosselli, piazza Santa Teresa, via Bixio (tratto da piazza Santa Teresa a via XXVII Maggio), via XXVII Maggio, via per San Fermo della Battaglia, largo Ceresio, via Camozzi, via Bellinzona (da rotatoria largo Camozzi a centro città), largo Spluga, via BorgoVico (fino a piazza Santa Teresa), piazza Matteotti, via Foscolo, via Manzoni, via Dante, via Grossi, via per Brunate, via Ambrosoli, via Giulio Cesare (compresa area antecedente intersezione via Milano).

Nello stesso giorno, dalle 8.00 di sabato 8 ottobre e fino al termine della manifestazione, in viale Innocenzo XI all'altezza del civico 18 (area parcheggio ex-Stecav), è vietata la sosta con rimozione forzata dei veicoli: l'area è infatti riservata alla sosta dei veicoli di Polizia, Soccorso e Protezione Civile e per i veicoli dei componenti Centro Operativo Comunale.

Eccoci ora alle strade chiuse per divieto di circolazione nella giornata di sabato 8 ottobre 2022, quella dell'arrivo a Como del Giro di Lombardia:

  • lungo via Fontana, via Cairoli, lungo Lario Trento (corsia bus), piazza Cavour (corsia bus), lungo Lario Trieste (corsia bus) è istituito il divieto di transito dalle 14.00 di venerdì 7 alle 22.00 di sabato 8 ottobre
  • sui lungo Lario Trento e Trieste e piazza Cavour (lato lago) è istituito il divieto di transito dalle 3.00 alle 7.00 di sabato 8 ottobre e dalle 12.00 alle 23.00 dello stesso giorno (e comunque fino al termine delle operazioni di smontaggio delle attrezzature di gara)
  • in piazza Cavour (parte a lago) lungo il marciapiede fiancheggiante il lago (dal semaforo pedonale posto all'altezza del Bar Monti al semaforo pedonale posto all'altezza dell'hotel Metropol Suisse), per ragioni di sicurezza connesse alle ridotte dimensioni del marciapiede, è interdetta la circolazione e lo stazionamento dei pedoni

A partire dalle 14.30 di sabato 8 ottobre 2022 e fino al passaggio del veicolo indicante Fine Corsa sono interdette alla circolazione veicolare e pedonale nelle seguenti vie e piazze del comune di Como: via Zampiero, via della Pila, via Rienza, via Briantea, via Piave, via Ambrosoli, via Giulio Cesare, via Roosevelt, viale Innocenzo XI, piazzale San Rocchetto, via Fratelli Recchi (contromano), via Masia (contromano), a sinistra su viale Rosselli (contromano), piazzale Santa Teresa (sottopasso ferrovia), via Bixio, a sinistra su via XXVII Maggio (sottopasso A9), via Garibaldi e viale Rimembranza nel comune di San Fermo, via per San Fermo della Battaglia, (gallerie e sottopasso A9), largo Ceresio, via Camozzi, a destra su via Bellinzona, via Borgo Vico, a sinistra su viale Rosselli (contromano), lungo Lario Trento (contromano), lungo Lario Trieste (contromano), piazza Matteotti, via Foscolo (contromano), a destra su via Manzoni, piazza del Popolo, via Dante, a sinistra su via Grossi, via per Brunate, via per Civiglio, via dei Patrioti, piazzale V Alpini, via Appiani, via Ghislanzoni, via Monte Rosa e via Volta nel comune di Tavernerio.

Durante la sospensione temporanea della circolazione stradale è fatto divieto di transito in  ntrambi i sensi di marcia del percorso interessato alla competizione sportiva, a qualsiasi veicolo non a seguito della gara. È inoltre vietato lungo il predetto percorso il transito pedonale in attraversamento della strada.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Bergamo consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Bergamo.