Mimmo Paladino: ad Arezzo si gira il docu‑film dedicato all'artista

Mimmo Paladino: ad Arezzo si gira il docu‑film dedicato all'artista

Film Arezzo Martedì 10 marzo 2020

Mimmo Paladino nel suo studio
© Critico renzo/wikimedia commons

Arezzo - Prosegue il filo ideale dell'omaggio aretino all'artista Mimmo Paladino. Al pittore, già protagonista della mostra personale La regola di Piero ad Arezzo, sarà dedicato anche un docu-film firmato da Nunzio Massimo Nifosì, che ambienterà proprio nel capoluogo toscano alcune riprese e interviste connesse all'esposizione. Fra le tante voci che raccontano l’opera di Mimmo Paladino anche quella del sindaco Alessandro Ghinelli, presidente della Fondazione Guido d’Arezzo, e di Roberto Barbetti, direttore della stessa. Il film-documentario sarà poi trasmesso da Rai 5 nel corso della prossima stagione invernale con il titolo Mimmo Paladino. Il linguaggio dei segni.

Proprio in questi giorni infatti Nifosì e la sua troupe si trovano ad Arezzo per realizzare riprese dell’allestimento espositivo del pittore, incentrato sul suo rapporto con Piero della Francesca, e per registrare interviste. Il film, che vuole offrire un ritratto strutturato ed organico del percorso artistico di una delle più importanti figure creative del panorama contemporaneo internazionale, ha la sceneggiatura dello stesso Nifosì e Layla Parry, è prodotto da LABORATORIO in collaborazione con Rai 5, Fondazione Guido D’Arezzo e altri partner e prevede una lavorazione di diversi mesi che vedrà la fine per novembre 2020.

Nelle prossime settimane saranno raccolte anche le testimonianze di importanti personaggi dell’arte e della cultura che hanno collaborato e lavorano con Mimmo Paladino. Nomi quali Germano Celant, Achille Bonito Oliva, critici, storici dell’arte, curatori, galleristi, artisti, ma anche musicisti e fotografi. Un coro eterogeneo di voci che insieme riflettono l’ecletticità ed il multilinguismo dell’opera di Mimmo Paladino. Verranno inoltre filmate molte collezioni private e pubbliche. Ad accompagnare gli spettatori dietro le quinte dei suoi quadri la voce dell’artista stesso, che svelerà in questo docu-film il processo creativo dei propri lavori, l’intima essenza e la potente sacralità del suo segno.

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Arezzo consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Arezzo.