L’Aquila. Tesori d’arte tra XIII e XVI secolo - Aosta

L’Aquila. Tesori d’arte tra XIII e XVI secolo - Bard - Aosta

04/06/2019

Fino a domenica 17 novembre 2019

TERMINATO

Aosta - La mostra L’Aquila. Tesori d’arte tra XIII e XVI secolo ideata da Marco Zaccarelli, presenta al Forte di Bard, in Valle d’Aosta, dal 31 maggio al 17 novembre 2019, una selezione di opere recuperate e restaurate – 14 tra oreficerie, sculture in terracotta, pietra e legno, dipinti su tavola e tela – provenienti dalle chiese aquilane e dal Munda, Museo nazionale d’Abruzzo. Dalle Madonne con Bambino del Maestro di Sivignano e di Matteo da Campli a quella detta Delle Grazie; dal grande Crocefisso della Cattedrale alla Croce processionale di Giovanni di Bartolomeo Rosecci; dall’elegante e leggero San Michele arcangelo di Silvestro dell’Aquila allo splendido San Sebastiano di Saturnino Gatti; dal Sant’Equizio di Pompeo Cesura fino alle grandi tele di Mijtens, la mostra è una storia di sopravvivenze, un omaggio alla città dell’Aquila nel decennale del sisma e una testimonianza della grande ricchezza della sua arte.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 23/01/2020 alle ore 01:42.

Potrebbe interessarti anche: On Assignment, una vita selvaggia, fotografie di Stefano Unterthiner, Aosta, fino al 2 giugno 2020 , Carlo Fornara e il Divisionismo in mostra, Aosta, fino al 15 marzo 2020 , Olivo Barbieri. Mountains and Parks: la mostra fotografica, Aosta, fino al 19 aprile 2020 , Dinosauri in carne e ossa ad Aosta, Aosta, fino al 8 marzo 2020

Scopri cosa fare oggi a Aosta consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Aosta.