Omaggio a Gozzano con La signorina Felicita Torino, IT

Omaggio a Gozzano con La signorina Felicita - Teatro della Caduta - Torino

29/10/2017

Da giovedì 19 aprile a sabato 21 aprile 2018

Ore 21:00

TERMINATO

Torino - Verrà riadattato per lo spazio del Caffè, La Signorina Felicita ovvero la felicità, coproduzione 2016 con il Teatro Stabile di Torino (debuttò nell'ottobre 2016 al Teatro Gobetti in apertura di stagione) nonché omaggio a Guido Gozzano. Dal 19 al 21 aprile 2018, nelle vesti della signorina Felicita, Lorena Senestro propone, in un creativo mescolarsi di italiano e piemontese, una personalissima interpretazione del celebre “salottino in disuso”. Sarà accompagnata al pianoforte da Andrea Gattico, che ricorda il pianista da tabarin torinese, con quell’ironia tipica e quel ”senso buffo d’ovo e di gallina” che pervade le poesie di uno dei più celebri poeti piemontesi.

Torino - Felicita è appartenuta davvero alla biografia del poeta, ma con un nome diverso. Nello spettacolo la ritroviamo nel salotto della sua “casa centenaria”, imprigionata dai ricordi e anch'essa “in disuso”, sempre nubile, in compagnia del cucù e del mobilio. Immobilizzata nel tempo sospeso dell’attesa, spera nel ritorno di Guido. Ma Guido non tornerà più: stroncato a trentadue anni dalla tubercolosi, è vivo solo nei ricordi di giovinezza di Felicita. Un’esistenza di provincia, spesa in compagnia del padre e ravvivata dall'emozione degli incontri con Guido, il “poeta vagabondo”, suo primo e forse unico innamorato.

Torino - Lorena Senestro, autrice e interprete del testo, lavora alla drammaturgia come Felicita con le camicie del padre: cuce pazientemente, con lavoro accurato, solo quegli estratti dei versi in grado di prendere vita sul palcoscenico, passati al vaglio della prova pratica dell’attore sulla scena. Un procedimento di scrittura scenica che accompagna il suo lavoro dagli esordi – prima con Leopardi e poi con Flaubert - una selezione di emergenze verbali utili non tanto a raccontare, quanto principalmente a mostrare e far rivivere direttamente allo spettatore l’esperienza del personaggio.

La regia è di Massimo Betti Merlin, con musiche originali di Andrea Gattico, luci di Francesco Dell'Elba. Il progetto scenografico è di Massimo Betti Merlin, Lorena Senestro, Francesco Dell’Elba, la realizzazione scenografie e costumi del Teatro Stabile di Torino, coproduttore insieme al Teatro della Caduta.

Gli spettacoli si tengono in via Bava 39 al Caffè della Caduta alle ore 21.

Secondo la celebre formula del Teatro della Caduta al pubblico si garantisce l’ingresso gratuito la prima volta; alla seconda visita viene richiesto un contributo di 16 Euro che dà diritto all’ingresso gratuito per l’intero anno. Il pubblico diventa sostenitore attivo dell’iniziativa scegliendo semplicemente di tornare una seconda volta in un luogo di cui gradisce la filosofia, l’atmosfera e il fermento culturale. Inoltre, secondo una tradizione mutuata dall’arte di strada, al termine dello spettacolo si raccolgono le offerte del pubblico che, a seconda del gradimento dello spettacolo, diventano un sostegno consapevole all’esistenza di questo luogo insolito, modello per tanti progetti teatrali dal basso a Torino e in altre città italiane.   

È caldamente consigliata la prenotazione:
tel. 011.578.1467 / info@teatrodellacaduta.org
oppure sul sito del  Teatro della Caduta 

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 24/04/2018 alle ore 20:22.

Potrebbe interessarti anche: Alice Nel Paese Delle Meraviglie, fino al 6 maggio 2018 , CirCuba: per la prima volta in Italia lo show cubano di musica e abilità circensi, fino al 1 maggio 2018 , Emone, fino al 29 aprile 2018 , Non mi hai mai più detto ti amo, con Lorella Cuccarini e Giampiero Ingrassia, dal 3 maggio al 6 maggio 2018

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.