Growin Up, Bruce Springsteen: A portrait Torino, IT

Growin Up, Bruce Springsteen: A portrait - Casa del Teatro Ragazzi - Torino

18/09/2017

Venerdì 12 gennaio 2018

Ore 21:00

TERMINATO

Torino - Un tributo al mito di uno “sfuggente sogno americano”, con tutte le sue promesse e le sue contraddizioni: la libertà delle highways e l’oscurità delle strade di periferia, dove giovani amanti si fanno promesse di una vita migliore; la dura esistenza di lavoratori e di disoccupati e la ricerca perenne di una promised land. Dall’appassionata ricerca giovanile di “Greetings from Asbury Park” all’amara disillusione della maturità, riconoscibile di “The Ghost of Tom Joad”, Bruce Springsteen traccia, con le sue canzoni e con la sua stessa vita, la parabola di un grande romanzo americano.

Torino - Growin’ up è lo spettacolo che racconta com’è cominciato tutto, quando ancora nessuno lo chiamava The Boss; prima che il critico Jon Landau scrivesse sulla tastiera della sua temutissima Remington: «Stasera ho visto il futuro del rock ’n’ roll: il suo nome è Bruce Springsteen».

Torino - Accademia dei Folli
Con Carlo Roncaglia 
e con Enrico De Lotto contrabbasso Paolo Demontis armonica Donato Stolfi batteria, percussioni
Testo Emiliano Poddi
Musiche e arrangiamenti Enrico De Lotto
Regia Giovanna Rossi

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 22/01/2018 alle ore 01:14.

Approfondisci con: Casa del Teatro Ragazzi, la stagione 2017/2018 sul Tempo delle Storie ,

Potrebbe interessarti anche: L'illusion Comique, fino al 4 febbraio 2018 , Forbici Follia in scena al Teatro Gioiello, fino al 28 gennaio 2018 , Alice Nel Paese Delle Meraviglie, fino al 6 maggio 2018 , Turandot, fino al 25 gennaio 2018

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Oggi al cinema a Torino

Il Vegetale Di Gennaro Nunziante Commedia Italia, 2018 Fabio è un giovane neolaureato che non riesce a trovare lavoro, ormai rassegnato al destino che lo accomuna a tanti giovani italiani come lui. Per questo suo padre e la viziata sorellina lo chiamano "il vegetale"! Guarda la scheda del film