Cultura Torino Venerdì 13 aprile 2018

Torino Design of the City, a ottobre 2018 la seconda edizione in città. Tema: l'accessibilità

© Alessandra Chiappori

Torino - Nel 2008 Torino è stata nominata World Design Capital e, nel 2014, unica in Italia, è stata insignita del titolo Città Creativa UNESCO per il Design, rete di 26 città di tutto il mondo - tra cui Berlino, Saint-Étienne, Helsinki, Montreal, Shanghai, Singapore - impegnate nello sviluppo e scambio di buone pratiche di professionalità a livello internazionale per rafforzare la partecipazione sui temi del Design.

Il Design rappresenta per la città una delle chiavi per il suo sviluppo economico e sociale, oltre a essere un fattore strategico per la configurazione delle politiche urbane, in sintonia con i valori di sostenibilità e condivisione delle scelte, divenuti approcci prioritari nel creare nuove opportunità di crescita economica e culturale.

Torino Design of the City 2018 - Verso una città accessibile si svolgerà a Torino dal 12 al 21 ottobre, seconda edizione dell’evento internazionale che nel 2017 ha contato 113 appuntamenti, 53 location diffuse nella città, 60 relatori da 40 Paesi del mondo, 170 delegati di World Design Organization (WDO)™, oltre 14.000 partecipanti.

Il successo della scorsa edizione è stato un impulso per continuare a lavorare per ridisegnare Torino partendo dai bisogni delle persone, progettando servizi che siano il frutto di processi condivisi, ideati insieme ai cittadini e alle comunità del territorio e valorizzando le diversità come elementi d’innovazione.

Nel 2018, in accordo con il Tavolo del Design composto da oltre 40 organizzazioni, si è deciso di lavorare sul tema dell’accessibilità e del Patrimonio culturale in riferimento all’Anno Europeo del Patrimonio Culturale che vede tra i suoi scopi la valorizzazione del Patrimonio materiale e immateriale come elemento di crescita e coesione sociale, strumento per costruire identità e appartenenza. Torino è da sempre una città sensibile al tema dell’accessibilità culturale come testimoniano numerose iniziative realizzate nel corso degli anni da musei, teatri, associazioni, enti e istituzioni.

Considerata la molteplicità delle esperienze maturare sul tema, la Città di Torino ha quindi deciso di partecipare alle iniziative legate alle celebrazioni per l’ Anno Europeo del patrimonio culturale promuovendo per il mese di ottobre 2018 attività che favoriscano la partecipazione e l’accessibilità culturale; coinvolgendo istituzioni culturali pubbliche e private, musei, teatri, biblioteche e, veicolando sotto un unico cappello istituzionale esperienze, seminari, mostre, spettacoli e iniziative organizzate da diversi soggetti cittadini.

È in questo contesto che dal 12 al 21 ottobre si svolgerà la seconda edizione di Torino Design of the City che avrà come filo conduttore il patrimonio e l’accessibilità universale riferita a strutture, servizi e attività culturali e che vedrà la partecipazione di esponenti delle reti internazionali di cui la Città fa parte, come la rete Città Creative UNESCO del design, la rete delle città creative italiane UNESCO e le città della rete Eurocities che si occupano e sono interessate al tema Patrimonio e accessibilità.  

Potrebbe interessarti anche: , Ponte del 25 aprile e del Primo Maggio a Torino: i Musei aperti e le mostre , Edicolarte riparte: a Torino le novità del progetto, tra mostre e iniziative artistiche , Carolyn Christov-Bakargiev lascia la direzione della Gam per dedicarsi al Castello di Rivoli , Il Museo Egizio di Torino in quattro continenti tra Europa, America, Asia e Africa , Torino Jazz Festival: otto giorni di musica in città. Programma e ospiti

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.