Messer Tulipano: Pralormo si tinge di rosa. Programma e orari

2018-03-21 14:41:27

Da sabato 31 marzo a martedì 1 maggio 2018

Altre foto

Torino - Edizione numero 19 per Messer Tulipano, la spettacolare fioritura di tulipani allestita del parco del Castello di Palormo e visitabile dal 31 marzo al 1 maggio 2018. 90.000 i bulbi di tulipano pronti a fiorire per annunciare la primavera in un piantamento che, come ogni anno, saràcompletamente rinnovato nelle varietà e nel progetto-colore, e ospiterà tra le tante varietà curiose anche una collezione di tulipani neri e un percorso nel sottobosco dedicato ai tulipani pappagallo, ai viridiflora, ai tulipani fior di giglio e ai frills dalle punte sfrangiate.

La manifestazione coinvolge tutto il parco, progettato nel XIX secolo dall’architetto di corte Xavier Kurten, artefice dei più importanti giardini delle residenze sabaude. Nei grandi prati sono state create aiuole dalle forme morbide e sinuose, progettate ponendo particolare attenzione a non alterare l’impianto storico e prospettico. Le aiuole dunque “serpeggiano” tra gli alberi secolari, mentre nel sottobosco occhieggiano ciuffi di muscari, di narcisi e di giacinti.

Ogni anno la mostra propone nuovi allestimenti ed esposizioni a tema. Il tema collaterale dell’edizione 2018 di Messer Tulipano è “Il parco si tinge di rosa”. La protagonista sarà soprattutto la rosa fiore, insieme al rosa colore, da sempre fonte di ispirazione nell’arte, nella letteratura, nel design e nella moda. Il parco si colorerà di rosa: sentieri variopinti ombreggiati da curiosi ombrelli-bambù e aiuole dalle svariate forme contribuiscono a creare un’atmosfera romantica che contrasta volutamente con la severità del Castello.

Protagoniste saranno la rosa Marmaid, rampicante gialla a fiore semplice, la Variegata di Bologna, di cui ogni fiore ha una diversa pennellatura dei petali, la Banxia, a mazzetti bianca e senza spine, la Pierre de Ronsard, straordinaria per le sfumature delicate: a queste specie sono dedicati gli acquerelli esposti di Dario Cornero.

A proposito di moda, a Messer Tulipano 2018 la rosa è anche interpretata dalla creatività dello stilista Walter Dang. Nell’Ottocento si tornerà invece con i fiori di seta, moda nata a Parigi, dove laboratori specializzati creavano fiori raffinati, che a Pralormo si potranno ammirare insieme all’attrezzatura d’epoca utilizzata per eseguirli.

Ancora, un salotto-biblioteca ospiterà una collezione di rose in miniatura sbocciate da libri-origami, e altre cresciute proprio fra le pagine di vecchi libri e alcune stampe d’epoca dedicate alle rose saranno esposte al Castello. Múses - Accademia Europea delle Essenze di Savigliano presenterà il processo della distillazione del profumo attraverso una scenografia straordinariamente immersiva ed evocativa di un laboratorio dei profumi.

Le interpretazioni della rosa si succederanno secondo diversi linguaggi artistici. Uno dei pittori di giardini per eccellenza oggi è Antonio Saliola, che espone nell’Orangerie del Castello alcuni suoi dipinti che ritraggono giardini e interni di casa fioriti. La fotografia arriverà con gli scatti Rose, di Fabio Petroni, testi di Natalia Fedeli e con un maestro della fotografia still-life, Fabio Petroni: alcuni suoi scatti di varietà di rose sono protagonisti di una mostra fotografica ambientata fra mazzi, petali e profumo di rose.

L’antica cappella del Castello è dedicata alla storia del Rosario, che dal significato latino “rosarium” (roseto) acquisì nel XIII secolo il significato liturgico di rosario, un insieme di preghiere che formano una corona, simbolicamente una ghirlanda di rose dedicata alla Madonna. L’immagine della rosa è spesso presente nell’iconografia religiosa dedicata alla Vergine: nella cappella è esposto un quadro di proprietà privata dedicato alla Madonna delle Rose, circondato da rose profumate.

La serra francese ospiterà i segreti dell’ibridazione delle rose e la storia degli ibridatori più famosi, mentre nell’aula culinaria allestita al Castello si avvicenderanno chef, scuole di cucina, degustazioni di ricette in tema con le rose.

Il Castello di Pralormo è aperto dal 31 marzo al 1 maggio, e tutte le domeniche dal 6 maggio al 25 novembre escluso agosto, dal lunedì al venerdì 10-18, sabato/domenica/festivi 10-19. L’ingresso è di 8 euro, per i gruppi prenotati e le convenzioni 6.50, 4 euro per i bambini da 4 a 12 anni e gratuito fino a 4 anni. Per gruppi oltre le 15 persone apertura tutti i giorni dal 31 marzo al 25 novembre 2018 (escluso agosto).

Gli itinerari disponibili oltre a Messer Tulipano sono Vita quotidiana in un’antica dimora: 9 euro, 7 per i gruppi prenotati e convenzioni, 5 per bambini dai 4 ai 12 anni, gratuito fino a 4 anni; Il trenino del Conte: 12 euro, 10 euro convenzioni, 8 euro bambini dai 6 ai 12 anni (sconsigliata la visita sotto i 6 anni). Visita abbinata Castello + Il Trenino Del Conte: 15 euro, 10 per bambini dai 6 ai 12 anni (la visita sotto i 6 anni è sconsigliata). Sconti non cumulabili. Per tutte le informazioni e il ricco programma di Messer Tulipano è disponibile il sito del Castello di Pralormo.

Approfondisci con: Maggiori informazioni sull'evento e biglietti per Messer Tulipano 2018, al Castello di Prlaormo sboccia la primavera

Potrebbe interessarti anche: Fast and Furious Live, lo show a Torino, dal 7 settembre al 8 settembre 2018 , Riapre l'Orto Botanico di Torino, gli orari della nuova stagione, fino al 28 ottobre 2018 , A quattro zampe al Castello di Masino, 1 maggio 2018 , Festa delle rose a Venaria Reale, dal 18 maggio al 20 maggio 2018

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.