Libri Torino - Venerdì 3 marzo 2017

Pepe Mujica: La felicità al potere. Il libro sul presidente uruguaiano

Josè Pepe Mujica
© www.facebook.com/elpepejosemujica

Torino - Secondo il mio umile modo di ragionare – come dicevano anche vecchi pensatori come Epicuro, Seneca o gli aymara –, povero non è colui che possiede poco; povero è, in realtà, colui che ha infinitamente bisogno di molte cose, colui che desidera, desidera, desidera, ancora e ancora e ancora. Questa è una chiave di lettura di carattere culturale.

Voglio dunque salutare lo sforzo, gli accordi che si stringono e, come Presidente, accompagnerò tutto questo. So benissimo che alcune delle cose che dico creano riluttanza, ma dobbiamo renderci conto che la crisi dell’acqua, l’aggressione all’ambiente naturale, non sono le cause. La causa è il modello di civiltà che abbiamo costruito, per cui quel che dobbiamo rivedere è il nostro modo di vivere.

Appartengo a un piccolo Paese provvisto di molte risorse naturali per vivere. Qui ci sono tre milioni e trecentomila abitanti, ma ci sono anche tredici milioni di mucche, fra le migliori del mondo, nonché tra gli otto e i dieci milioni di pecore stupende. Il mio Paese è un esportatore di cibo, di latticini, di carne. È tutto pianura, di conseguenza quasi l’80% del territorio è sfruttabile.

I miei compagni lavoratori hanno lottato molto per le otto ore di lavoro e adesso stanno per ottenerne sei, ma chi riuscirà a conquistare le sei ore si troverà ad avere due impieghi e quindi lavorerà più di prima.

E perché mai? Per pagare un’enorme quantità di rate: il motorino, la macchina… Pagherà rate su rate e quando se ne accorgerà si ritroverà vecchio, con i reumatismi, come me, e la vita gli sarà scappata via dalle mani.

Allora viene da chiedersi: è questo il destino della vita umana? Si tratta di cose molto elementari. Lo sviluppo non può andare contro la felicità, deve piuttosto favorirla insieme all’amore, alle relazioni, alla cura dei figli, all’amicizia, al possedere almeno le cose essenziali: questo è il tesoro più importante che si può avere. Quando lottiamo per l’ambiente, il primo elemento dell’ambiente si chiamafelicità umana”.

Discorso di fronte alle autorità di Río tenuto il 20 giugno 2012

Estratto da La felicità al potere di José Pepe Mujica, Castelvecchi Editore, 2016.
© 2016 Lit Edizioni Srl
Per gentile concessione

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Oggi al cinema a Torino

Neruda Di Pablo Larrain Biografico Argentina, Cile, Spagna, Francia, 2016 Pablo Neruda si unì al Partito Comunista cileno, venne eletto senatore e si scagliò contro l'arresto dei minatori in sciopero, presa di posizione che gli costò l'arresto, divenendo, in seguito, un fuggitivo. In quello stesso periodo... Guarda la scheda del film