Attualità Torino - Martedì 14 febbraio 2017

Blocco del traffico a Torino: tutte le nuove regole fino al 15 aprile 2017

di ChiP

Torino - Un segnale forte contro lo smog. È quello promosso dalla giunta Appendino, con una delibera che innalza i divieti di circolazione ai diesel, rispetto all'attuale protocollo regionale antismog, a cui la citta di Torino aveva già aderito lo scorso 22 novembre, con le misure emergenziali introdotte a partire dal 14 dicembre.

Sebbene i due mesi peggiori per lo sforamento del Pm10 (dicembre e gennaio) siano già passati, la nuova delibera che entra in vigore, potrebbe portare in caso di superamento dei limiti a misure rigide, come il blocco degli euro 3 ed euro 4 dopo 7 giorni di superamento dei 50 microgrammi al metro cubo, al blocco totale dei veicoli diesel dopo 3 giorni in cui i valori superino i 100 microgrammi al metro cubo e anche al blocco totale del traffico privato, dopo 3 giorni in cui il Pm10 superi i 150 microgrammi al metro cubo.

Come ha sottolineato l'assessora all'ambiente Giannuzzi, durante il Consiglio Comunale: «Ad oggi gli sforamenti della soglia dei 50 microgrammi al metro cubo sono già 30 a fronte di un limite annuale previsto dalle norme europee di 35 sforamenti. Nel 2013 ne sono stati totalizzati 91, 73 nel 2014, 88 nel 2015, 73 nel 2016», motivo per cui, dopo due mesi di ripetuti blocchi al traffico la Giunta ha deciso di adottare provvedimenti più rigidi rispetto a quanto previsto dal protocollo.

I NUOVI PROVVEDIMENTI ANTISMOG
in vigore dal 20 febbraio al 15 aprile 2017

I nuovi provvedimenti introducono limitazioni più restrittive soprattutto nei confronti dei veicoli diesel, che, così come sottolineato ancora una volta dall’Agenzia Europea dell’Ambiente nel report sulla qualità dell’aria 2016, sono i principali responsabili delle emissioni di PM10 ed NOx (inquinanti precursori della componente secondaria del particolato stesso). Pertanto le limitazioni alla circolazione urbana si concentreranno prevalentemente sui veicoli diesel, partendo da quelli più inquinanti fino a coinvolgere progressivamente tutti i veicoli con caratteristiche di emissione osservate ad oggi.

LIVELLO GIALLO - BLOCCO EURO 3 e EURO 4

Al raggiungimento consecutivo per 7 giorni del valore limite giornaliero pari a 50 μg/m 3(livello “giallo”) saranno attivi i seguenti provvedimenti:

- blocco della circolazione urbana per i veicoli privati diesel Euro 3 ed Euro 4 (con orario 8.00-19.00 per i veicoli adibiti al trasporto persone; con orario tra le ore 8.30-14.00 e 16.00-19.00 nei giorni feriali e dalle ore 8.30-15.00 e 17.00-19.00 nei giorni di sabato e festivi per i veicoli adibiti al trasporto merci);
- riduzione di 2 gradi (o di 2 ore del funzionamento) del riscaldamento degli edifici pubblici, rispetto a quanto stabilito dal D.P.R. n. 74/2013;
- divieto di bruciare residui vegetali in campo;
- divieto di utilizzo di caminetti aperti, nel caso sia presente un sistema alternativo per il riscaldamento domestico;
- divieto di spandimento libero in agricoltura dei liquami derivanti da deiezioni animali.

LIVELLO ARANCIO - BLOCCO TOTALE DIESEL

Al raggiungimento consecutivo per 3 giorni della concentrazione di PM10 pari a 100 μg/m3 (livello arancio) saranno attivi, in aggiunta a quanto previsto ai punti precedenti:
- il blocco totale della circolazione urbana dei mezzi privati diesel (con orario 8.00-19.00 per i veicoli adibiti al trasporto persone; con orario tra le ore 8.30-14.00 e 16.00-19.00 nei giorni feriali e dalle ore 8.30-15.00 e 17.00-19.00 nei giorni di sabato e festivi per i veicoli adibiti al trasporto merci);
- limitatamente all’area ZTL (per le deroghe, esenzioni ed esclusioni si rimanda all’elenco allegato alla presente deliberazione per farne parte integrante - all. 2): il blocco totale della circolazione dalle ore 8.00 alle ore 19.00 di tutti i veicoli privati adibiti al trasporto persone con esclusione dei veicoli dei residenti nell’area stessa (con permesso BLU-residenti o Permesso di sosta in ZTL residenti/dimoranti) purché abilitati a circolare nel resto della città (veicoli a benzina, gpl e metano con omologazione almeno Euro 1); il blocco dalle ore 8.00 alle ore 19.00 dei veicoli adibiti al trasporto merci alimentati a benzina e diesel con omologazione precedente all’Euro 1; il blocco con orario tra le ore 8.30-14.00 e 16.00-19.00 nei giorni feriali e dalle ore 8.30-15.00 e 17.00-19.00 nei giorni di sabato e festivi per i veicoli adibiti al trasporto merci alimentati a benzina e diesel con omologazione almeno euro 1 e di tutti i veicoli gpl e metano.

LIVELLO ROSSO CINABRO - BLOCCO TOTALE CIRCOLAZIONE PRIVATA

Al raggiungimento consecutivo per 3 giorni della concentrazione di PM10 pari a 150 μg/m3 (livello rosso cinabro) sarà attivo, in aggiunta a quanto previsto ai punti precedenti, il blocco totale della circolazione urbana dei veicoli privati (con orario 8.00-19.00 per i veicoli adibiti al trasporto persone; con orario tra le ore 8.30-14.00 e 16.00-19.00 nei giorni feriali e dalle ore 8.30-15.00 e 17.00-19.00 nei giorni di sabato e festivi per i veicoli adibiti al trasporto merci).

Per il periodo sopra indicato, sono validi anche tutti i provvedimenti di limitazione del traffico permanenti (veicoli alimentati a benzina, metano o GPL con omologazioni precedenti all’Euro 1 e alimentati a diesel con omologazioni precedenti all’Euro 3) saranno validi tutti i giorni, dal lunedì alla domenica (festivi compresi).

Le diverse soglie e le relative misure rimarranno valide fino a quando non si osserverà il rientro delle concentrazioni al di sotto del valore limite giornaliero ovvero 50 μg/m3, in particolare il primo giorno in cui è previsto un dato inferiore allo stesso valore limite.

La Sindaca potrà comunque con proprio atto, sentita ARPA Piemonte, in caso di previsione di rientro dovuto ad eventi di pioggia, neve, vento forte, ecc, o comunque per motivi di interesse pubblico, decretare l’annullamento delle misure ed il ritorno alla normalità.

DOMENICHE ECOLOGICHE

Previste due domeniche in cui sarà attivo il blocco totale della circolazione su tutto il territorio comunale nella fascia 10.00-18.00, ossia domenica 5 marzo e domenica 2 aprile.

Leggi il testo completo della delibera sul sito del Comune di Torino e le esenzioni.

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Oggi al cinema a Torino

Saint Amour Di Gustave Kervern, Benoît Delépine Commedia Francia, Belgio, 2016 Ogni anno, Bruno, un demotivato allevatore di bestiame, partecipa al Salone dell’Agricoltura di Parigi. Quest’anno suo padre Jean lo accompagna: vuole finalmente vincere la competizione grazie al loro toro Nebuchadnezzar e convincere Bruno... Guarda la scheda del film