Attualità Torino - Mercoledì 4 gennaio 2017

Blocco del Traffico a Torino giovedì 5 gennaio 2017, stop ai diesel Euro 2

di ChiP

A Torino, grazie a un periodo di costanti blocchi del traffico e complice il meteo per il weekend della Befana che potrebbe spazzar via lo smog, sembra che il livello di pm10 nell'aria inizi a diminuire.

Pertanto in base alle previsioni emanate da Arpa prosegue anche per la giornata di giovedì 5 gennaio 2017 il blocco del traffico a Torino, ma con una discesa di categoria, passando al livello 0.
Grazie alla riduzione degli inquinanti, infatti, lo stop alla circolazione del 5 gennaio riguarderà solo i veicoli diesel Euro 2, Euro 1 e Euro 0, oltreché gli Euro 0 benzina, metano e gpl.

I veicoli diesel Euro 3 potranno, invece, circolare liberamente.

Il divieto di circolazione è previsto dalle 8 alle 19 per trasporto persone e dalle 8.30 alle 14 e dalle 16 alle 19 per il trasporto merci).

Sono esentati dalle limitazioni:

  • veicoli elettrici o ibridi funzionanti a motore elettrico ed a idrogeno;
  • motocicli e ciclomotori a quattro tempi (quelli a due tempi non possono circolare)
  • veicoli destinati al trasporto di merci aventi massa massima superiore a 3,5 ton. (categorie N2, N3);
  • veicoli destinati al trasporto di persone, aventi più di otto posti a sedere oltre al sedile del conducente (categorie M2, M3);
  • veicoli delle Forze Armate, degli Organi di Polizia, dei Vigili del Fuoco, dei Servizi di Soccorso, della Protezione Civile in servizio e autoveicoli ad uso speciale adibiti alla rimozione forzata di veicoli, veicoli destinati a interventi su mezzi o rete trasporto pubblico, veicoli destinati alla raccolta rifiuti e nettezza urbana, veicoli adibiti ai servizi pubblici di cattura animali vaganti e raccolta spoglie animali, veicoli utilizzati per riprese cinematografiche, veicoli per consegna e ritiro di prodotti postali;
  • taxi di turno, autobus in servizio pubblico di linea, autobus e autoveicoli in servizio di noleggio con conducente;
  • veicoli oltre 3,5 ton, macchine operatrici, macchine agricole, mezzi d'opera.
  • I veicoli che l'art. 53 del Codice della Strada definisce motoveicoli per trasporti specifici e motoveicoli per uso speciale.

Per gli aggiornamenti consultare il sito del Comune di Torino.