Food Torino - Mercoledì 14 dicembre 2016

Flower Burger, a Torino hamburger vegan con Marco Bianchi

Flower Burger

La prima veganburgheria gourmet d’Italia, ma che piace anche a chi ha voglia di provare nuovi sapori sbarca sotto la Mole.

Martedì 20 dicembre alle 19 inaugura, in via Antonio Bertola 29 c, il primo Flower Burger torinese.

Un opening tra assaggi e degustazioni 100 per cento vegan, con Marco Bianchi, che presenta lo Special pink: bun rosa, humus di barbabietole, mayo rosa e burger di fagioli e riso basmati.

Bianchi, classe 1978, è divulgatore scientifico nella squadra della Fondazione del professore Umberto Veronesi, paladino delle regole della buona alimentazione, che ama dispensare consigli gastronomici che coniugano salute e gusto.

Il primo Flower Burger nasce a Milano nell’ottobre 2015 da un'idea di Matteo Toto, «un giovane imprenditore di 30 anni che, insieme ai suoi soci - si legge sul sito di Flower Burger - ha intrapreso un viaggio nel mondo alla scoperta di gusti e sapori in equilibrio tra lo spirito salutista e gli amanti delle salse per creare il punto di incontro perfetto tra l’hamburger e la cucina vegana».

E così, dopo Milano, dopo Roma e Monza, è la volta di Torino. Anche qui sarà possibile assaggiare il Tofungo, il Flower Burger e il Cheesy Cecio, alcune delle proposte del menù da gustare insieme a patate al forno profumate alla paprika.

Tra pane fatto in casa, che spazia da quello alla curcuma passando per l’ormai iconico nero al carbone vegetale fino al pane ai 7 cereali, salse e patty, tutto rigorosamente home made.