Misura per misura, il thriller ante-litteram di Shakespeare al Carcano - Teatro Carcano - Milano

04/10/2016

Da mercoledì 26 aprile a domenica 7 maggio 2017 - Ore 20:30, 19:30, 16:00 - Acquista i biglietti online

© Bepi Caroli

Milano - Di William Shakespeare (versione italiana Cesare Garboli). Con Jurij Ferrini, Rebecca Rossetti, Matteo Alì, Angelo Tronca, Michele Schiano di ColaRaffaele Musella, Lorenzo Bartoli, Sara Drago, Francesco Gargiulo, Gianluca Guastella; regia di Jurij Ferrini.

Milano - In occasione dei quattrocento anni dalla morte di William Shakespeare, Jurij Ferrini e la sua compagnia affrontano Misura per misura. Scritta nel 1603, è una commedia nera, una sorta di poetico ed affascinante thriller ante-litteram, misterioso, cinico, amaro.

Milano - Il Duca di Vienna si allontana dal potere in cerca di una verità che gli permetta di comprendere l’origine del peccato nella natura umana; si traveste da frate e sotto falso nome si nasconde nei bassifondi, lasciando al suo vicario, il severo Angelo, il compito di ripulire la città dalla corruzione e dal vizio. Egli esegue: il giovane Claudio, colpevole d’aver messo incinta la sua futura sposa prima del matrimonio, viene condannato a morte per fornicazione. La sorella di Claudio, Isabella, una novizia che sta per prendere i voti, si reca da Angelo per implorare la grazia. Nel frattempo il più saggio e maturo giudice Escalo si trova alle prese con il popolo dei bassifondi, con tutta quella straordinaria umanità che vive alla giornata, nel degrado, si nutre dei più meschini sotterfugi e si arricchisce sfruttando tutto ciò che è proibito; essa costituisce il livello grottesco e comico nel quale giustizia non sarà mai fatta.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 28/06/2017 alle ore 14:09.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

La femme publique Di Andrzej Zulawski Drammatico 1984 Il "pigmalione" Lucas (Huster) sottopone la bella e confusa Ethel (Kaprisky) ad un addestramento, che rasenta il plagio pur di trasformarla in un'attrice di grido. Raggiunto il suo scopo, si toglierà drammaticamente di mezzo. Film complicato, psicologicamente... Guarda la scheda del film