Concerti Milano Lunedì 16 aprile 2018

Roger Waters a Milano: orari, scaletta del concerto, biglietti e sicurezza

Roger Waters
© Flickr.com / aktivioslo

Milano - I due live di Roger Waters al Mediolanum Forum di Assago sono sicuramente tra i concerti di aprile 2018 da non perdere a Milano: l'appuntamento è per martedì 17 e mercoledì 18 aprile 2018. Doppia data milanese, dunque, per l'artista britannico fondatore dei Pink Floyd nell'ambito del tour Us + Them, show dalla consueta atmosfera immersiva sensoriale e dalla scaletta definita spettacolare, che prevede l'esecuzione di brani tratti dai più grandi album dei Pink Floyd (da The Dark Side of The Moon a The Wall, da Animals a Wish You Were Here) alternati a canzoni dell'ultimo album di Roger Waters, Is This the Life We Really Want?. Al termine dell'articolo pubblichiamo la probabile scaletta del concerto di Roger Waters: non è nostra intenzione spoilerare a tutti i costi, per cui a chi non vuole saperla in anticipo consigliamo di interrompere per tempo la lettura.

I concerti di Roger Waters a Milano iniziano alle ore 21.00, ma i cancelli del Mediolanum Forum aprono già alle ore 19.00. Entrambe le date sono sold out, per cui non ci sono più biglietti in vendita: chi non è riuscito ad accaparrarsi un biglietto per vedere Roger Waters dal vivo a Milano può approfittare delle ulteriori date del tour Us + Them in calendario il 21, 22, 24 e 25 aprile a Bologna e dei due concerti estivi in programma a Lucca e a Roma rispettivamente l'11 e il 14 luglio (per le date estive di Roger Waters ci sono ancora biglietti disponibili, info aggiornate al 16 aprile).

Chi ha acquistato un pacchetto Gold Hot o Bronze Hot per uno dei due concerti di Roger Waters a Milano, deve procedere al ritiro, solo il giorno del concerto, presso la biglietteria a partire dalle ore 18.00; dalle ore 19.00, gli acquirenti si devono presentare al Vip Nation desk presso l'ingresso Bussola del Mediolanum Forum, situato circa 30 metri a destra del botteghino: qui viene effettuata la registazione con i rappresentanti di Vip Nation presenti e vengono consegnati i gadget inclusi nel biglietto (il ritiro può essere effettuato esclusivamente prima del concerto).

Cosa si può portare al concerto di Roger Waters a Milano? È assolutamente vietato introdurre valigie, trolley, borse, zaini (sono ammessi solo quelli di piccole dimensioni, corrispondenti all'incirca a quelle di un foglio A4), bombolette spray di ogni tipo, trombette da stadio, armi, materiale esplosivo, fumogeni, pietre, catene, coltelli e altri oggetti da taglio, bevande alcoliche di qualsiasi gradazione, sostanze stupefacenti, veleni, sostanze nocive, materiale infiammabile.

È vietato accedere al concerto e trattenersi in stato di ebrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, introdurre o vendere all’interno dell’impianto bevande contenute in lattine, bottiglie di vetro, borracce di metallo o bottiglie di plastica di tutte le dimensioni. Vietato anche introdurre animali di qualsiasi genere e taglia, bastoni per selfie e treppiedi, ombrelli e aste, strumenti musicali, penne e puntatori laser, droni, apparecchiature per la registrazione audio o video, macchine fotografiche professionali o semiprofessionali, videocamere, GoPro, iPad e tablet. Non possono essere introdotti biciclette, skateboard, pattini, overboard, tende e sacchi a pelo.

I divieti riguardano anche l'esposizione di materiale che ostacoli la visibilità agli altri spettatori o che interferisca con la segnaletica di emergenza o che, comunque, sia di ostacolo alle vie di fuga verso le uscite. Ovviamente è vietato volgere qualsiasi genere di attività commerciale che non sia stata preventivamente autorizzata (per iscritto, dalla società organizzatrice dell’evento), porre in essere atti aggressivi nei confronti del personale addetto al controllo; danneggiare o manomettere strutture, infrastrutture e servizi dell’impianto; arrampicarsi su balaustre, parapetti, divisori ed altre strutture non destinate alla permanenza del pubblico; stazionare su percorsi di accesso e di esodo e su ogni altra via di fuga.

Eccoci infine alla scaletta del concerto di Roger Waters: quali canzoni ascolteremo? Per farci un'idea possiamo sbirciare la scaletta dei precedenti concerti di Us + Them, tour che dal 2017 gira tra Stati Uniti, Canada e Oceania: Milano è la seconda tappa europea dopo la doppia data di debutto a Barcellona. La scaletta si prospetta dunque come un'esperienza indimenticabile per i fan dei Pink Floyd: si parte con - una dopo l'altra - Breathe, One of These Days, Time, il reprise di Breathe, The Great Gig in the Sky e Welcome to the Machine, tutti pezzi tra i più celebri della band. Poi si passa alla produzione solista di Roger Waters con tre brani del suo ultimo album: Déjà Vu, The Last Refugee e Picture That. Pochi istanti e le immortali note dei Pink Floyd tornano a irrompere in scaletta con Wish You Were Here, The Happiest Days of Our Lives, Another Brick in the Wall (Part 2 + Part 3). Il live prosegue con un nuovo tripudio di sonorità pinkfloydiane: la scaletta prosegue infatti con Dogs, Pigs (Three Different Ones), Money, Us and Them (la canzone che ha ispirato il titolo del tour); dopo un intermezzo con Smell the Roses - il singolo tratto dall'album solista di Roger Waters  Is This the Life We Really Want? - il concerto si avvia verso la sua conclusione con un altra carrellata di hit dei Pink Floyd: Brain Damage, Eclipse e - nel bis - Mother e la epica Comfortably Numb.

Potrebbe interessarti anche: , Chiude la Salumeria della Musica a Milano. Un'avventura di «fatica, amore e divertimento» , Piano City Milano 2018: date, ospiti, programma. 470 concerti per 50 ore di musica , I-Days Milano 2018: Placebo in concerto con Gallagher, Kalkbrenner e Ride , Concerti a Milano: aprile 2018 con Roger Waters, Bob Dylan, Lana Del Rey, Ben Harper e tanti altri , Richard Ashcroft a Milano per gli I-Days 2018: il programma completo

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Youtopia Di Berardo Carboni Drammatico Italia, 2018 Sette miliardi di persone, ogni giorno, desiderano quello che non hanno. Ernesto, un farmacista di 60 anni, sposato con un figlio, è convinto che la felicità si misuri con il possesso. E nonostante abbia già moltissimo, è insoddisfatto.... Guarda la scheda del film