Cultura Milano - Venerdì 28 luglio 2017

Triennale di Milano: la stagione 2017/2018 dal Design Museum al Teatro dell'Arte

La Triennale di Milano
© facebook.com/LaTriennale

Milano - Tocca l'arte, l'architettura ma anche la moda la stagione 2017/2018 della Triennale di Milano, che coinvolge tutte le sue espressioni artistiche, dalle mostre del Triennale Design Museum agli spettacoli del Teatro dell'Arte, fino al Museo di Fotografia Contemporanea con le due sedi di Milano e Cinisello Balsamo. «Un museo milanese e non solo, fondamentale per la città con il suo operato nel campo della cultura a 360 gradi», lo definisce l'assessore alla Cultura Filippo Del Corno.

La Triennale presenta i suoi progetti, sotto la direzione artistica di Alberto Ferlega per il Settore Architettura e Territorio, di Edoardo Bonaspetti per il Settore Arti Visive e di Eleonora Fiorani per il Settore Moda. Ecco allora, tra le altre, la mostra Il Bel Paese (dal 27 settembre al 26 novembre 2017), dedicata ai centri storici italiani; la prima personale italiana dedicata ad un visionario fashion designerRick Owens tra moda e design. Subhuman Inhuman Superhuman (dal 15 dicembre 2017 al 25 marzo 2018); 999 (dal 13 gennaio 2018 al 2 aprile 2018), una ricca collezione che indaga sulle novità e le trasformazioni dell’abitare contemporaneo.

Per il Triennale Design Museum la direttrice Silvana Annichiarico ha in serbo una programmazione che spazia dalla monografica There is a Planet su Ettore Sottsass in occasione del centenario della sua nascita (dal 15 settembre 2017 all'11 marzo 2018), a cura di Barbara Radice con allestimento di Michele De Lucchi e Christoph Radl, al focus sulla molletta da bucato (dal 12 ottobre al 12 novembre 2017).

Il Museo di Fotografia Contemporanea propone invece una mostra-evento che l'artista statunitense Nan Goldin porta per la prima volta in Italia (la prima esposizione risale al 1986); il titolo è The Ballad of Sexual Dependency e si tratta di circa 700 immagini a colori montante in sequenza, accompagnate da una playlist che spazia dall'opera al rock, fino al punk. Per il mese di ottobre è quindi previsto il ciclo d'incontri intitolato Talk/Photography. Il MuFoCo, nella sua sede di Cinisello Balsamo, all'interno di Villa Ghirlanda, ha inoltre in programma in autunno la mostra Non così lontano (date da definire).

Infine il Teatro dell'Arte ha in calendario ben 32 spettacoli, con 10 produzioni, 15 compagnie e artisti a rappresentare 11 paesi da ogni angolo del mondo. «Una stagione ancor più ricca delle precedenti», commenta il direttore artistico Umberto Angelini, «in calendario decine di spettacoli che prevedono in alcuni casi realtà già note al pubblico milanese ma soprattutto azzardi decisamente sperimentali». Tra gli altri, troviamo Lotte Van Den Berg con Daria Deflorian Antonio Tagliarini in Cinéma Imaginaire (dal 28 al 30 settembre 2017), Richard Maxwell & New York City Players con Christina Masciotti in Vision Disturbance (dal 4 all'8 ottobre 2017), Gianni Biondillo con Painè Cuadrelli in Storie milanesi live (11 ottobre 2017), Burattini Cortesi in Il mantello fatato (dal 27 al 30 dicembre 2017), Sonia Bergamasco in L'uomo seme (dal 16 al 21 gennaio 2018), Amir Reza Koohestani in Hearing (dal 2 al 4 febbraio 2018).

Potrebbe interessarti anche: , Milano Città Creativa Unesco per la Letteratura, è ufficiale , Tex, il Vendicatore: anteprima a Milano con Boselli e Andreucci , Mudec, ingresso gratuito alla collezione permanente fino al 31 dicembre 2017 , Palazzo Litta: a Milano nasce un nuovo polo della cultura , Yes Milano, dalla Design Week a Piano City: le date dei grandi eventi del 2018

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

The Big Sick Di Michael Showalter Commedia, Romantico U.S.A., 2017 L’aspirante comico pakistano Kumail e la sua fidanzata americana Emily affrontano un ostacolo dopo l'altro per superare i pregiudizi delle rispettive famiglie e 1.400 anni di antiche tradizioni. Una commedia romantica, divertente e commovente, ricca... Guarda la scheda del film