Concerti Milano - Lunedì 19 giugno 2017

Festa Europea della Musica 2017 a Milano: il programma dei concerti

Milano - Mercoledì 21 giugno 2017 la Festa Europea della Musica torna a Milano per il quarto anno: piazze, parchi, musei, spazi pubblici e privati disseminati in tutta Milano ospitano eventi dedicati alla musica in ogni suo genere – dall’elettronica al jazz, dal pop alla classica – con decine di concerti gratuiti.

La Festa Europea della Musica è nata nel 1982 dall’idea del Ministro francese per la Cultura Jack Lang sull’onda dei risultati di uno studio che metteva in luce come cinque milioni di persone (di cui un giovane su due) suonassero uno strumento musicale. Sognando una grande manifestazione popolare gratuita dove la musica fosse protagonista in ogni suo genere, in poche settimane viene lanciata la Fête de la Musique, il 21 giugno del 1982, giorno del solstizio d’estate. Da allora l’iniziativa si è diffusa rapidamente in tutta Europa. In Italia, l’iniziativa è promossa dal Mibact e coordinata da AIPFM (Associazione italiana per la Promozione della Festa della Musica), sono 20 le regioni che vi aderiscono e tra le città, ovviamente, Milano.

A Milano i set principali della Festa della Musica sono molti e diffusi: spazi open air come piazza Affari, la Darsena, piazza XXV Aprile, piazza Gae Aulenti, piazza Castello; ma anche sedi museali come il Mudec, la Gam e i musei e i cortili del Castello Sforzesco, oppure nuovi luoghi di aggregazione come mare culturale urbano.

Proprio mercoledì  21 giugno infatti mare culturale urbano apre la stagione estiva con una grande festa a ingresso libero: tra gli eventi in programma, il live dei ragazzi e delle ragazze del laboratorio di rap Unity insieme alla Corale Polifonica Sforzesca coordinati per l’occasione da Cesare Picco e il dj-set di Frankie Hi-Nrg Mc.

La Festa della Musica prende vita anche tra piazza Affari, Darsena, piazza XXV Aprile e piazza Castello con concerti, showcase e dj-set, che danno spazio a band emergenti e indipendenti. Il programma, realizzato in collaborazione con i Distratti e Musicraiser.com, presenta proposte musicali provenienti da tutta Italia selezionate tra le campagne di maggior successo del portale.

In piazza Affari mercoledì 21 giugno si susseguono concerti gratuiti di musica jazz, gospel e orchestrale secondo il seguente programma: ore 17.00, Diane Peters; ore 18.00, Sax Pistons; ore 19.00, Julie Reine; ore 20.00, Foxy Ladies; ore 21.00, Elephant & Claps; ore 23.00, Aba. La Festa della Musica in Darsena prevede una giornata a suon di indie rock con le band: ore 16.00, Nuovo Corso Café; ore 17.00, Diysco; ore 18.00, Maranuda; ore 19.00, Mad & Bros; ore 20.00, Giudi & Quani Show; ore 21.00, Barriga; ore 21.30, Margherito; ore 23.30, March Division; ore 24.15, Diysco.

Il programma della Festa Europea della Musica in piazza XXV Aprile si apre invece all'hip-hop e al funky: ore 15.00, Michele Polonini; ore 16.00, Fede Key; ore 17.00, Marco Lissandrin; ore 18.00, Niconote; ore 19.00, Stefano Pigolotti; ore 20.00, Daniel Caldera; ore 21.00, Muto; ore 22.00, Giaggio; ore 23.00, Leonardo Affini; ore 24.00, Tears of Change. In piazza Castello l'appuntamento è invece con la musica d'autore: ore 17.00, Fabrizio Zanotti; ore 18.00, Alternative Station; ore 19.00, Andrea Cerrato; ore 20.00, Audiosfera; ore 21.00, Lidia Schillaci; ore 22.00, Veronica Marchi; ore 23.00, Ibla; ore 23.30, Raft.

La musica giovane prosegue al Parco Forlanini nelle giornate di venerdì 23 e sabato 24 giugno: l'appuntamento in zona Linate è infatti con l'Arezzo Wave Love Festival 2017, inserito anch'esso nell'ambito della Festa Europea della Musica. Due giorni di concerti gratuiti con artisti emergenti ma anche nomi noti tipo Rocco HuntMezzoSangueManagement del dolore post-operatorio Slick Steve & the Gangsters.

Torniamo a mercoledì 21 giugno. Il Castello Sforzesco, in collaborazione con la Fondazione Antonio Carlo Monzino, offre a tutti i visitatori dei suoi musei 5 momenti musicali nelle sale più suggestive la mattina (tra le 11.30 e le 12.30) e il pomeriggio (tra le 15.00 e le 16.00): piccole formazioni da camera composte da 3-4 elementi o da musicisti solisti suonano negli spazi del Museo d'Arte Antica, del Museo dei mobili e della scultura lignea, e nelle sale del Museo degli Strumenti Musicali. Ingresso con biglietto dei musei (5 euro intero; 3 euro ridotto; gratuito under 18). In serata invece, sul palco allestito nel Cortile delle Armi – dove ogni sera va in scena uno spettacolo dell’Estate Sforzesca – l’Orchestra della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, diretta dal maestro Renato Rivolta, esegue musiche di Schumann, Schubert e Mendelssohn.

In piazza del Cannone, presso la Locanda alla Mano, dalle ore 18.00 alle 23.00, palco aperto con la No Singer Band: uno speciale karaoke con musica dal vivo per cantare ma anche suonare, con gli strumenti della band, un repertorio di 130 brani famosi tra cui scegliere. In piazza Gae Aulenti, alle ore 18.00, va in scena l'evento del Ministero della Difesa per la Festa della Musica 2017: il concerto gratuito della Fanfara della 1^ Regione Aerea.

Al Mudec, il Museo delle Culture dedicato al dialogo interculturale, fa tappa in Auditorium il progetto Teofonia: note di fedi per un’unica armonia, organizzato insieme alla COREIS (Comunitá Religiosa Islamica) Italiana e all’Unione Induista Italiana e inaugurato nel febbraio 2015 presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri a Roma in occasione della World Interfaith Harmony Week, la settimana mondiale dell’armonia interreligiosa promulgata dall’Ony. Letture e recitazioni di passi tratti dalle sacre Scritture delle tradizioni religiose introducono un momento artistico, in cui si avvicendano varie espressioni musicali come la musica islamica e la danza classica indiana grazie al coinvolgimento del quintetto musicale islamico Sukun Ensemble e della danzatrice Atmananda con il gruppo della Talavidya Academy.

Sempre mercoledì 21 giugno, gli Amici della Gam e Ottavanota propongono invece, nella Sala da Ballo di Villa Reale, il concerto Telemann e Bach in memoria di Laura Alvini, per rendere omaggio all'antesignana della musica antica in Italia: la serata inizia alle ore 18.00 ed è ingresso libero con prenotazione obbligatoria (per info 335 1257347). Alla Palazzina Liberty la Festa Europea della Musica si festeggia giovedì 22 giugno, alle 19.00, con il concerto Il canto del Messico tra arpa e violoncello.

Non inseriti nel programma ufficiale della Festa Europea della Musica, ma ugualmente degni di menzione, due concerti in programma la sera di mercoledì 21 giugno: quello gratuito di Antonella Ruggiero in piazza Leonardo Da Vinci, nell'ambito del PoliMi Fest 2017, e quello di Craig Leon sulla piattaforma galleggiante dei Bagni Misteriosi (biglietto 16 euro + prevendita).

Quest'anno, il 21 e 22 giugno 2017, la Festa Europea della Musica viaggia tra Milano e Parigi a bordo del TGV, tenendo il filo teso tra le due città: una festa viaggiante che propone concerti live con alcuni classici del jazz e alcuni brani celebri di musica classica lungo le vetture del TGV, oltre a improvvisazioni e giochi musicali con premi. I musicisti (una tromba, due flauti e un clarinetto) sono studenti della Civica Scuola di Musica di Milano Claudio Abbado, e in particolare dei corsi di jazz diretti da Enrico Intra. Il programma completo della Festa Europea della Musica 2017 a Milano è consultabile sul sito ufficiale della manifestazione, con dettagli e aggiornamenti.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Snowden Di Oliver Stone Thriller U.S.A., 2015 Nel 2013 Edward Snowden lascia con discrezione il suo impiego alla National Security Agency e vola ad Hong Kong per incontrare i giornalisti Glenn Greenwald e Ewen MacAskill, e la regista Laura Poitras, allo scopo di rivelare i giganteschi programmi di... Guarda la scheda del film