Attualità Milano Giovedì 18 maggio 2017

Portello, aperto il parco urbano dedicato all'Alfa Romeo

Parco Urbano Alfa Romeo, Portello
© Flickr.com / Comune di Milano
Altre foto

Milano - Dopo la recente inaugurazione del grande parco Biblioteca degli Alberi a Porta Nuova, Milano aggiunge un altro tassello verde alla sua superficie con l'apertura, da giovedì 18 maggio 2017, della terza e ultima parte del parco urbano del quartiere Portello intitolato all’Alfa Romeo.

L'area - quella più vicina alle nuove residenze - è ampia 63mila metri quadri complessivi e si trova lungo viale Serra tra via Traiano e viale Scarampo. Il nuovo parco occupa parte dello spazio su cui sorgeva lo storico stabilimento dell'Alfa Romeo, che per 110 anni ha caratterizzato l’anima produttiva del quartiere, dato lavoro a decine di migliaia di persone e contribuito allo sviluppo economico e sociale di tutta la città e del paese.

Il parco Alfa Romeo è dotato di 2 campi da bocce e di un palco con anfiteatro a verde per spettacoli all’aperto collocato al di sopra di una collinetta. Ideato da Charles Jencks e Andreas Kipar e sviluppato dallo studio Land, rappresenta l’area baricentrica dell’intero Piano Urbanistico che ha interessato il quartiere Portello negli ultimi anni. L’area verde è situata in continuità con il Monte Stella, la storica collina artificiale realizzata nel dopoguerra da Piero Bottoni.

Potrebbe interessarti anche: , Idays Milano 2018: gli orari dei treni notturni e i biglietti speciali , Idays 2018 e Eminem: orari della metropolitana e parcheggi per i concerti a Experience Milano , Capodanno a Milano 2019: come scegliere la location giusta? , A Milano i biglietti della metropolitana si pagano con carta di credito contactless , Croce Rossa in risposta ai bisogni di Milano: intervista al presidente Maraghini Garrone

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Big Fish & Begonia Di Xuan Liang, Chun Zhang Animazione Cina, 2016 Chun ha le sembianze di una giovane ma appartiene ad un mondo parallelo a quello umano, al di sotto del mare, dove il mare è cielo e dove ogni cosa è amministrata da rigide regole cosmiche. Gli abitanti di questo mondo sono gli “Altri”, non dèi... Guarda la scheda del film