Concerti Milano - Giovedì 16 febbraio 2017

Trentemøller 2.0 al Fabrique, la nuova veste del danese è post-punk

di Alessio Campo
Trentemøller
© Alessio Campo / mentelocale.it

Milano - Il Trentemøller che conosciamo tutti è quello vicino a sonorità cerebrali, minimali, ambient, sperimentali, quello dell'album The Last Resort, dove si trova anche il suo pezzo più famoso: Miss You. Ecco, quelTrentemøllerlì scordatevelo proprio.

Quello che si è presentato ieri sera, 15 febbraio, al Fabrique di Milano è il Trentemøller 2.0. Il cambio di tendenza iniziato con l'album Lost è stato confermato dall'uscita di Fixion e dalla massiccia presenza di pezzi di quest'ultimo disco in scaletta. Certo, ha suonato Miss You e Take Me Into Your Skin, e sono stati momenti trascendentali, ma ha lasciato ampio spazio al nuovo repertorio.

Trentemøller si trovava al centro del palco, dove c'era la sua postazione con i synth. In realtà si muoveva molto, spesso schizzava da una parte all'altra dello stage agitando un tamburello. Era carico a mille ed è stato capace di trasmettere la sua euforia a tutto il pubblico. Il parterre era pieno zeppo, la gente ballava e si dimenava. Questo perché c'era di che agitarsi.

Insieme al musicista danese c'erano un batterista, un bassista, un chitarrista e una cantante, Jehnny Beth delle Savages. Ne è venuto fuori un mix, a tratti molto rock, di chitarre elettriche distorte, percussioni e melodie sintetiche. O forse sarebbe meglio dire post-punk. QuestoTrentemøller2.0 è piaciuto molto a giudicare dalla reazione del pubblico, dall'energia e dal calore dimostrato da tutto il parterre, da chi saltava tra le prime file, da chi ballava nelle retrovie.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

La tartaruga rossa Di Michael Dudok de Wit Animazione Francia, Belgio, 2016 Un naufrago su un'isola deserta cerca disperatamente di fuggire, finché un giorno incontra una strana tartaruga che cambierà la sua vita. Guarda la scheda del film