Cultura Milano - Giovedì 16 febbraio 2017

Mia Photo Fair 2017, a Milano torna la fotografia d'arte

JeeYoung Lee / OPIOM Gallery
© miafair.it

Milano - Da sabato 10 a lunedì 13 marzo 2017 torna a Milano, con la sua settima edizione, Mia Photo Fair, la fiera della fotografia d’arte diretta da Fabio Castelli e Lorenza Castelli. L'appuntamento è presso The Mall, in zona Porta Nuova.

Il format è consolidato: da un lato, le gallerie, a cui viene lasciata la possibilità di proporre collettive o progetti monografici; dall’altro, Proposta Mia, ovvero una selezione di fotografi che espongono il proprio lavoro individualmente.
130 gli espositori, di cui 80 le gallerie partecipanti, provenienti da 13 nazioni, cui si aggiungono Proposta Mia e un’area dedicata all’editoria. Ad arricchire la manifestazione, un fitto programma di talk, incontri e dibattiti.

Tra le novità dell'edizione 2017 di Mia Photo Fair, l'attenzione su tre progetti tematici legati ad altrettante aree geografiche: il Focus Brasile, a cura di Denise Gadelha,il Focus Asturie, a cura di Monica Alvarez Careaga, e il Focus Ungheria a cura di Art Photo Budapest. Un particolare interesse viene poi riservato alla performance, con la partecipazione di Flux Laboratory, uno spazio sperimentale multidisciplinare con sede a Ginevra, Zurigo e Atene, che incoraggia il lavoro creativo e performativo attraverso incontri con il mondo della danza, dell’arte, della filosofia, della musica e della tecnologia, e con Art On Time, un progetto curatoriale itinerante, promosso da Artraising e sostenuto dalla maison svizzera di orologeria Eberhard & Co: il progettohal’obiettivo di finanziare e lanciare artisti nell’arte performativa con il crowdfunding.

Lavazza si riconferma anche quest’anno partner di Mia Photo Fair attraverso le immagini del Calendario Lavazza 2017 We Are What We Live, composto da 12 coppie di fotografie affiancate. Metà essere umano e metà ambiente, da una parte c’è il viso di un uomo o di una donna messi a nudo, ritratti nella loro essenza e naturalezza; dall’altra un luogo, un paesaggio, che rappresenta l’ambiente in cui abitano e la natura che lavorano. Negli scatti del fotografo francese Denis Rouvreè come se le due metà si sovrapponessero e si modellassero l’un l’altra: ogni ritratto è anche un paesaggio e ogni paesaggio finisce per essere un ritratto.

Anche per il 2017 viene promossoil Premio Bnl Gruppo Bnp Paribas, assegnato da una giuria qualificata ai fotografi che prendono parte alla fiera esponendo con le proprie gallerie di riferimento.
45 fotografi, inoltre, acquisiscono il privilegio di incontrarsi a tu per tu con collezionisti, art advisor e curatori di collezioni corporate e istituzionali provenienti da tutto il mondo. Gli incontri hanno la forma tipica di una lettura portfolio. La novità di quest’anno è l’istituzione del Premio Charles Jing - collezionista di Atlanta - per il miglior portfolio,che si va ad aggiungere al Premio Codice Mia.
Dalla collaborazione con il Comune di Sarteano (SI), poi, nasce il Premio Sarteano,che prevede la scelta di due artisti che in estate saranno invitati aesporre in una mostra all’interno della Rocca Manenti.

L’area lounge della fiera è arredata con alcuni pezzi della collezione Karell goes Sottsass e con sedute e tavolini design Philippe Starck. Il brand mette anche in mostra, incorniciate negli specchi François Ghost di Starck, una serie di immagini di grandi fotografi tratte dal libro Kartell: 150 items, 150 Artworks: da Peter Lindbergh a Bruce Weber, da Fabrizio Ferri a Tim Walker e David LaChapelle.
L’area talk ospita una mostra che rende omaggio al mondo dei collezionisti di fotografie: esposte opere di autori quali Julian Opie, Cindy Sherman, Olivo Barbieri, Thomas Struth, Nan Goldin, Carlo Mollino, Shirin Neshat provenienti dacollezioni private italiane.

Mia Photo Fair 2017 è aperta al pubblico nei seguenti orari: venerdì 10 marzo dalle 12.00 alle 21.00; sabato 11, domenica 12 e lunedì 13 dalle 11.00 alle 20.00. I biglietti di ingresso giornalieri costano 16 euro (12 euro per over 65 e studenti fino a 21 anni), gli abbonamenti per due o tre giorni rispettivamente 21 e 31 euro.

Potrebbe interessarti anche: , Milano Città Creativa Unesco per la Letteratura, è ufficiale , Tex, il Vendicatore: anteprima a Milano con Boselli e Andreucci , Mudec, ingresso gratuito alla collezione permanente fino al 31 dicembre 2017 , Palazzo Litta: a Milano nasce un nuovo polo della cultura , Yes Milano, dalla Design Week a Piano City: le date dei grandi eventi del 2018

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Flatliners Linea mortale Di Niels Arden Oplev Drammatico U.S.A., 2017 Cinque studenti di medicina, sperando di farsi un’idea del mistero che si nasconde oltre i confini della vita, si avventurano in un esperimento audace e pericoloso. Interrompendo il proprio cuore per brevi periodi di tempo, ognuno provoca a se stesso... Guarda la scheda del film